Alopecia e farmaci SSRI

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
29,704
1,981
2,015
Diciamo che nel mio caso posso escludere che il Prozac abbia avuto qualche ruolo nella progessione della mia aga. Anzi da quando ho smesso di prenderlo sono solo che peggiorato, rispetto ad agosto scorso (ho pure prove fotografiche).
Diciamo che sono riluttante nel prenderlo adesso anche per il fatto che la mia fiducia nei confronti della mia psicoterapeuta è sempre più bassa. Pensa, vuole prescrivermi un'antipsicotico (roba più seria del prozac) perchè pensa che io mi stia immaginando tutto e che i miei capelli non stiano cadendo, che sia una specie di episodio maniacale. È contrarissima alla fina, anche se prima che ne parlassi non sapeva neanche cosa fosse ed era arrivata al punto di voler chiamare la mia dermatologa per dirle di non prescriverla. Poi se ti leggi i possibili effetti collaterali dell'aloperidolo ti si rizzano pure i peli del c, altro che finasteride.
Non metto bocca,solo voi conoscete la situazione reale.
Per fina è sconsigliata in tutti i soggetti con problemi di carattere psicologico e che utilizzano psicofarmaci.
Vedo che hai iniziato il Proscar
 

elduderino

Utente
27 Novembre 2018
231
52
165
Si diciamo che non sono l'essere più tranquillo del pianeta, ma la prospettiva di diventar pelato è la cosa che più ha contribuito alla mia ansia in questi ultimi 4 anni. Da quando ho cominciato con fina mi sento più tranquillo.
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
29,704
1,981
2,015
Si diciamo che non sono l'essere più tranquillo del pianeta, ma la prospettiva di diventar pelato è la cosa che più ha contribuito alla mia ansia in questi ultimi 4 anni. Da quando ho cominciato con fina mi sento più tranquillo.
Bene allora
 

ten tigers

Utente
6 Novembre 2016
267
16
265
strano che non abbia mai risposto a questo topic

il primo diradamento importante io l'ho avuto a 23 anni dopo la sospensione di fluvoxamina (fevarin) che prendevo da circa 7-8 anni. si è presentato dopo diversi mesi dalla sospensione, prima si sono verificati una serie di altri problemi dermatologici subito dopo la sospensione. quando poi ho ripreso con altri antidepressivi (prima cipralex, da 3 anni brintellix) non si sono più verificati diradamenti così drammatici. ma non sono riuscito a recuperare ciò che ho perso nel mid, il punto più critico del classico pattern "psicogeno"

sono seguito da Gigli da più di tre anni e mi ha sempre tenuto lontano dalla finasteride, solo settimana scorsa mi ha iniziato a dare il suo gel. mi fido molto del dottore e se ha deciso di farlo è perché ritiene che con questa formulazione non ci siano rischi


dall'esperienza personale posso dire che probabilmente un pattern atipico segnala una correlazione con problemi psicologici, in tal caso gli antidepressivi possono fare più bene che male (mi pare che Marliani sostenga che un giusto livello di serotonina sia fondamentale). Bisogna però fare molta attenzione a eventuali pasticci. Nel mio caso credo che l'aver preso psicofarmaci durante l'età dello sviluppo e poi averli sospesi quando ancora non ero mentalmente pronto abbia portato a un qualche squilibrio ormonale e tutta una serie di effetti a livello dermatologico

Aggiungo anche che i casi come il mio sono molto sensibili alla paura degli effetti collaterali. la prima volta che ho preso la serenoa (ancora non andavo da gigli) pensavo di essere di colpo diventato impotente dopo una sola pillola, ma era tutta suggestione ovviamente.
In questi caso il mio consiglio è di cercare un dermatologo con cui avere un grande rapporto di fiducia e far fare tutto a lui. Evitate come la peste di curarsi da soli, peggio ancora con farmaci "nuovi" e non ancora sperimentati sull'aga. lo dico perché spesso gli "sperimentatori" su questo forum sono quelli che non possono prendere la fina e vanno a caccia di surrogati, ma poi sono attentissimi ai sides (e spesso anche molto sensibili, guarda caso). So che non è facile non poter prendere la finasteride quando tutti qui dentro ne parlano come la base fondamentale per le cure, ma bisogna aver pazienza e assumere ciò che si può, altrimenti si entra in dei loop infernali
 
  • Mi Piace
Reazioni: elduderino

Ciampa

Utente
15 Giugno 2019
178
50
165
Brescia
strano che non abbia mai risposto a questo topic

il primo diradamento importante io l'ho avuto a 23 anni dopo la sospensione di fluvoxamina (fevarin) che prendevo da circa 7-8 anni. si è presentato dopo diversi mesi dalla sospensione, prima si sono verificati una serie di altri problemi dermatologici subito dopo la sospensione. quando poi ho ripreso con altri antidepressivi (prima cipralex, da 3 anni brintellix) non si sono più verificati diradamenti così drammatici. ma non sono riuscito a recuperare ciò che ho perso nel mid, il punto più critico del classico pattern "psicogeno"

sono seguito da Gigli da più di tre anni e mi ha sempre tenuto lontano dalla finasteride, solo settimana scorsa mi ha iniziato a dare il suo gel. mi fido molto del dottore e se ha deciso di farlo è perché ritiene che con questa formulazione non ci siano rischi


dall'esperienza personale posso dire che probabilmente un pattern atipico segnala una correlazione con problemi psicologici, in tal caso gli antidepressivi possono fare più bene che male (mi pare che Marliani sostenga che un giusto livello di serotonina sia fondamentale). Bisogna però fare molta attenzione a eventuali pasticci. Nel mio caso credo che l'aver preso psicofarmaci durante l'età dello sviluppo e poi averli sospesi quando ancora non ero mentalmente pronto abbia portato a un qualche squilibrio ormonale e tutta una serie di effetti a livello dermatologico

Aggiungo anche che i casi come il mio sono molto sensibili alla paura degli effetti collaterali. la prima volta che ho preso la serenoa (ancora non andavo da gigli) pensavo di essere di colpo diventato impotente dopo una sola pillola, ma era tutta suggestione ovviamente.
In questi caso il mio consiglio è di cercare un dermatologo con cui avere un grande rapporto di fiducia e far fare tutto a lui. Evitate come la peste di curarsi da soli, peggio ancora con farmaci "nuovi" e non ancora sperimentati sull'aga. lo dico perché spesso gli "sperimentatori" su questo forum sono quelli che non possono prendere la fina e vanno a caccia di surrogati, ma poi sono attentissimi ai sides (e spesso anche molto sensibili, guarda caso). So che non è facile non poter prendere la finasteride quando tutti qui dentro ne parlano come la base fondamentale per le cure, ma bisogna aver pazienza e assumere ciò che si può, altrimenti si entra in dei loop infernali
Ciao, cosa utilizzi come farmaci per i capelli?
Sei riuscito a recuperare qualcosa dal.famoso effluvio da sospensione del farmaco o proprio nulla?
 
  • Mi Piace
Reazioni: proxy

ten tigers

Utente
6 Novembre 2016
267
16
265
non credo fosse solo un effluvio, perché di capelli caduti non ne vedevo in quantità industriale, anzi proprio il fatto che ci siano voluti comunque 9/12 mesi perché si notasse molto il diradamento mi fa pensare che si sia trattato di una miniaturizzazione simile a quella classica dell'aga, solo con un pattern completamente diverso. a volte avevo tricodinia, dolore al cuoio capelluto.

qualcosa sono riuscito a recuperare, il mio problema è che, mentre il diradamento ha avuto il suo botto fra il 2011 e il 2012, io non sono riuscito a fare nulla fino al 2016 (molto semplicemente non me lo potevo permettere). avessi iniziato prima probabilmente sarebbe stato meglio in termini di reinspessimento dei capelli. nel 2017 sono andato da gigli dopo 6 mesi di classico minox galenico al 5%. Da allora prendo il minox con vari antiandrogeni dentro, serenoa (iniziata per problemi alla prostata), e più ultimamente annurmets, più msm per due mesi due volte all'anno.
i risultati hanno seguito il tipico schema positivo, recupero per 12-18 mesi e poi più che altro mantenimento. il "buco" nel mid non è più peggiorato, c'è stato un recupero e poi si è come cristallizzato (ma era messo abbastanza male), però mi sa che ultimamente ho perso qualcosa nel front e nel vertex: come se avessi fermato l'alopecia psicogena ma nel mentre quella androgenetica fosse andata piano piano comunque un po' avanti, visto che ho pur sempre 32 anni e appunto ho preso solo serenoa e niente finasteride.
Gigli mi avevo consigliato anche latanoprost ma i costi allo stato attuale sono ancora insostenibili. adesso vediamo come va con questa fina gel. non credo che avrò più recuperi come in passato ma sono tranquillo, mi sta bene mantenere ancora per qualche anno, e poi si vedrà.

ovviamente negli ultimi anni ho curato anche l'aspetto psicologico, non solo con il brintellix (che è un farmaco un po' diverso dai classici ssri) ma anche con una psicoanalisi che adesso va avanti da più di due anni e mi ha risolto tantissime menate della mia vita
 

smash

Utente
15 Aprile 2008
1,504
11
615
Ragazzi ho letto cose che non mi piacciono: state lontani dagli antiandrogeni, sì assorbono e si accumulano. I dermatologi che li prescrivono non sanno bene quello che fanno
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
29,704
1,981
2,015
Ragazzi ho letto cose che non mi piacciono: state lontani dagli antiandrogeni, sì assorbono e si accumulano. I dermatologi che li prescrivono non sanno bene quello che fanno
Eh già... ci mancava pure questa.
Taci che almeno ci sono dermatologi che sono anche endocrinologi(vedi il buon Marliani) che li studiano e usano da moltissimi anni 😅
 

ten tigers

Utente
6 Novembre 2016
267
16
265
Ragazzi ho letto cose che non mi piacciono: state lontani dagli antiandrogeni, sì assorbono e si accumulano. I dermatologi che li prescrivono non sanno bene quello che fanno
vabbè dai dipende... il 17 alfa estradiolo è stra sicuro ad esempio. io nella lezione ho quello e il progesterone, che da quello che ho letto non dà problemi a livello sistemico neanche lui. mi pare che gli antiandrogeni problematici siano altri
 

smash

Utente
15 Aprile 2008
1,504
11
615
A me gli antiandrogeni hanno causato mega side, come testimoniato dalle analisi del sangue. Non aggiungo altro, meglio...
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
29,704
1,981
2,015
A me gli antiandrogeni hanno causato mega side, come testimoniato dalle analisi del sangue. Non aggiungo altro, meglio...
E pensa che c'e' chi ha le analisi apposto,impasticcandosi di duta,fina ecc ecc quotidianamente,non aggiungo altro nemmeno io