Vitaminity HDL/LDL Cholesterol Balancer Complex NOVITA' 2019

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
21,106
6
2,015
Vitaminity HDL/LDL Cholesterol Balancer Complex

1 flacone da 60 compresse 28,90 euro
Quantitativi per dose massima giornaliera consigliata (1 compressa)


Integratore alimentare multicomponente contenente i migliori estratti vegetali e principi attivi utili per favorire il corretto controllo del colesterolo e dei trigliceridi plasmatici: a base di riso rosso fermentato (monocolina K), estratto di mela annurca campana IGP, berberina, estratto di acacia, policosanolo, astaxantina, acido folico e coenzima Q10

( E' possibile l'associazione di Vitaminity Apple Hair Complex + 1 compressa diVitaminity HDL/LDL Cholesterol Balancer Complex ottenendo lo stesso apporto di mela annurca ed in più agendo anche sul controllo del colesterolo)

Riso (Oriyza sativa) rosso fermentato con Monascus purpureus titolato al 3% in Monocolina K


Il riso rosso fermentato viene ricavato per fermentazione del riso da cucina (Oryza sativa) ad opera di un particolare lievito, chiamato Monascus purpureus o “lievito rosso”: deve il suo nome alla tipica colorazione assunta dopo la proliferazione dell'agente fungino.


L'enorme interesse scientifico ed economico che circonda il riso rosso fermentato è legato al metabolismo del Monascus purpureus.
Attraverso la fermentazione, questo lievito arricchisce il riso di un gruppo di sostanze chiamate “monacoline”, a cui è stata scientificamente attribuita una spiccata attività ipocolesterolemizzante.
Il tipo “K” (monacolina K), imitando fedelmente la struttura chimica e l'azione farmacologica della lovastatina (un farmaco di sintesi), è considerata la monacolina più efficace e importante.
Le monacoline e, in particolare, la monacolina K, svolgono un’importante azione nel controllo dei livelli di colesterolo; in particolare intervengono nel metabolismo epatico del colesterolo e inibiscono la HMG-CoA-reduttasi, enzima intermedio nel processo biosintetico.


Le monacoline competono strutturalmente con il 3-idrossi-3-metil-CoA-reduttasi per il sito attivo (punto in cui avviene la reazione chimica) dell’enzima HMG-CoA-reduttasi. In questo modo bloccano la via metabolica che, passando per intermedi come il mevalonato e lo squalene, porta alla sintesi del colesterolo nel fegato. In questo modo se ne riduce la produzione endogena.


Numerosi studi clinici condotti sul riso rosso fermentato hanno evidenziato la significativa riduzione della colesterolemia, in particolare del colesterolo LDL, con aumenti invece di quello HDL.




Berberis (Berberis aristata DC., cortex) estratto secco titolato al 97% in berberina


La berberina è un alaloide naturale che viene estratta da radici, corteccia, rizomi di piante appartenenti alla famiglia delle Berberidacee, in particolare da Berberis aristata


Essa può ridurre il rischio cardiovascolare agendo su più fattori: colesterolo LDL, trigliceridi e glicemia.


Il meccanismo d’azione attraverso cui agisce la berberina riguarda il recettore per le LDL, di cui ne aumenta l’espressione, mediante un meccanismo post-recettoriale di stabilizzazione dell’mRNA. L’aumentata espressione dei recettori delle LDL di fatto aumenta la captazione delle LDL circolanti, che così, una volta captate, possono essere rimosse dal circolo. In questo modo la berberina funge un po’ da spazzino delle LDL. Più recentemente due studi hanno evidenziato come la berberina sia essere in grado di inibire la proteina PCSK9 coinvolta nei processi di degradazione dei recettori epatici delle LDL. Questa attività della berberina potrebbe avere un risvolto molto importante nella pratica clinica, dal momento che la maggior parte dei farmaci utilizzati per ridurre i lipidi (statine, fenofibrato, ezetimibe) tendono invece a far aumentare l’espressione di PCSK9.
Grazie al diverso meccanismo d’azione la berberina può essere utilizzata in combinazione alla monocolina K del riso rosso fermentato per ottimizzare l’efficacia sul colesterolo. Il beneficio della terapia di associazione berberina/monocolina K è stato dimostrato da alcuni studi.
Le monocoline, a differenza della berberina, riducono il colesterolo LDL ostacolandone la sintesi, attraverso l’inibizione dell’enzima HMG-CoA reduttasi. Inoltre la berberina sembra essere in grado di contrastare la degradazione dei recettori per le LDL, indotta invece dalle statine


Mela Annurca campana IGP (Malus pumila Miller cultivar Annurca, Fructus) estratto secco
L’estratto polifenolico ottenuto dalla Mela Annurca campana IGP, è costituito da una miscela di procianidine oligomeriche di cui la B2 è tra le più abbondante.
Le procianidine contribuiscono a formare delle strutture micellari in grado di inglobare il colesterolo introdotto con l’alimentazione, impedendone l ‘assorbimento. Allo stesso tempo, le procianidine alterando la composizione dei sali biliari , diminuiscono la solubilità del colesterolo, ne favoriscono la precipitazione e l’eliminazione attraverso la massa fecale.
La procianidina B2, una volta assorbita, arriva a livello epatico dove inibisce la biosintesi del colesterolo endogeno, agendo sullo squalene monossigenasi, enzima chiave di una delle tappe metaboliche della biosintesi del colesterolo. Ciò determina una riduzione della quantità di colesterolo citosolico endogeno, che induce una maggiore espressione dei recettori per le LDL con conseguente sottrazione di tali lipoproteine dal torrente circolatorio .
Inoltre la procianidina B2 induce una maggior espressione di ApoA I , proteina precursore della formazione di HDL, capace di drenare dal torrente circolatorio il colesterolo depositato sulle pareti dei vasi sanguigni.


Acacia (Acacia catechu (L.f.) Willd.,lignum) estratto secco
L'acacia è una pianta comune nel continente asiatico e africano. Trattasi di una pianta utilizzato dalla medicina ayurveda per trattare diverse condizioni mediche, compresa la riduzione/controllo del colesterolo nel sangue.


Secondo alcuni studi scientifici, l’acacia contiene sostanze fenoliche ad azione antiossidante che risultano benefiche per il funzionamento del fegato e per ridurre la sintesi di LDL o colesterolo “cattivo”.


D'altra parte, si ritiene che sarebbe anche efficace per l'aumento del colesterolo HDL o “buono”, che impedirebbe la formazione delle placche lipidiche nelle arterie e impedendo in questo modo il verificarsi di problematiche a carico del sistema cardio-circolatorio


Policosanolo
Queste sono delle molecole naturali che si purificano e si isolano a partire da sostanze cerose, in particolare dalla cera d’api, dalla canna da zucchero e dalle patate. Dal punto di vista chimico si tratta di alcoli grassi con una catena lunga che hanno un’azione ipolipidemizzante, cioé sono capaci di ridurre il colesterolo nel sangue


Acido folico
Nota anche come vitamina B9, risulta utile per controllare i livelli di omocisteina nel sangue: la presenza di elevati livelli di omocisteina, se non correttamente metabolizzata, può causare danni per la salute del sistema cardiovascolare


Coenzima Q10 e Astaxantina


Sostanze ad azione fortemente antiossidante molto efficaci nel contrasto dei radicali liberi e quindi utili a prevenire la perossidazione delle lipoproteine plasmatiche LDL. Agiscono in sinergia con gli altri componenti presenti grazie ad un meccanismo di azione differente e complementare.



Quantitativi per dose massima giornaliera consigliata (1 compressa)

Riso (Oriyza sativa) rosso fermentato con Monascus purpureus
titolato al 3% in Monocolina K
200 mg
6 mg
Berberis (Berberis aristata DC., cortex) estratto secco
titolato al 97% in berberina
413 mg
400 mg
Mela Annurca campana IGP (Malus pumila Miller cultivar Annurca, Fructus) estratto secco400 mg
Acacia (Acacia catechu (L.f.) Willd.,lignum) estratto secco10 mg
Policosanolo2 mg
Coenzima Q102 mg
Astaxantina0,5 mg
Acido Folico0,3mg (150% NRVs*)
 
Last edited:

Dep

Moderatore
Staff
12 Febbraio 2003
2,134
0
615
La cosa interessante di questo prodotto è che associa i 400mg (per cps) di estratto di mela annurca, attivo anche come sappiamo nel controllo del colesterolo, ai migliori principi attivi disponibili "ufficiali" ossia riso rosso fermentato titolato in monocolina, berberina, astaxantina, estratto di acacia, coenzima Q10, policosanolo, acido folico. La posologia è 1 cps al giorno quindi una confezione basta per 2 mesi di trattamento….in pratica rappresenta una evoluzione potenziata del noto Armolipid Plus che probabilmente è l'integratore più prescritto/utilizzato in questo ambito

Piccola nota visto che siamo in un forum dedicato alla cura dei capelli e quindi abbiamo studiato il prodotto anche strizzando l'occhio a questo…..assumendo 1 cps di Vitaminity Apple Extract Hair Complex (o Annurmets) + 1 cps di Vitaminity HDL/LDL Cholesterol Balancer Complex si ha lo stesso apporto di estratto di mela annurca ufficiale per l'utilizzo tricologico ma in più si hanno principi attivi ulteriori per il controllo del colesterolo…..il costo mensile del trattamento è praticamente similare all'utilizzo del solo Apple Extract Hair Complex (che prevede posologia di 2cps/die) ma in più si tratta anche l'ipercolesterolemia nel caso in cui ne fosse affetto….

Fateci sapere come vi trovate ;-)