Scheda Personale Abaddon

Abaddon

Utente
1 Maggio 2021
6
1
5
Salve,
sono un ragazzo di 21 anni, a fine 2020 ho iniziato a notare un generale sfoltimento e una caduta sempre maggiore di capelli che non raggiungevano la loro lunghezza solita, oltre che un arretramento, seppur minimo, della zona temporale così ho deciso di fare una visita con dermoscopia da un dermatologo per determinare la possibilità di avere un inizio di alopecia androgenetica(avendo una situazione familiare non molto buona). Mi è stata diagnosticata un inizio di aga che sto curando da 3 mesi con finasteride 1mg e recentemente anche con una soluzione con antiandrogeni applicata nella zona tempie, poichè nell'ultimo mese ho notato un arretramento importante di tale zona.
Da qualche settimana ho notato una abbondante caduta di capelli che sono molto più corti(max 3cm circa) e sottili del mio normale calibro e una generale caduta di capelli che non raggiungono mai lunghezze superiori ai 6-7cm anche questi più sottili(specifico che li porto lunghi fin sotto le spalle). La mia domanda è:
-è possibile che sia una caduta indotta da finasteride che stia facendo cadere i capelli attaccati dal dht per poi farli ricrescere migliori, o è un segnale di non risposta alla cura(so che 3 mesi sono pochi per valutare ma la situazione sta evolvendo molto velocemente e vorrei agire di conseguenza)?
-non so se può essere utile ma a 2 mesi di cura con finasteride ho fatto analisi del sangue per dht il quale risultato è stato di 692pg/ml(250-990).
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
34,627
3,480
2,015
Ciao Finasteride non porta a nessuna caduta
Rispondi a tutte le domande che trovi qui
 

Abaddon

Utente
1 Maggio 2021
6
1
5
Grazie della risposta, a seguito allego le risposte alle domande di presentazione.
1) 21;
2) -Finasteride 1 mg/g;
-Soluzione alcolica(2ml al giorno): -Progesterone 2%;
-17-alfa estradiolo 0,1%;
-Ciproterone Acetato 1%;
-Transcutol 5%;
-Alcool 96°;
3) Visita effettuata con dermoscopia;
4) Non mi ritrovo precisamente in nessun grado, credo di essere in una fase di transizione tra il grado 1 e 2;
5) Perdita sempre stata abbondante ma sempre compensata da ricrescita fino a qualche mese fa;
6) Negli ultimi mesi i capelli sono diventati più sottili e tendono a cadere non raggiungendo la loro lunghezza abituale;
7) Da lato paterno: - padre norwood tra il 2 e 3, - nonno paterno calvo, - parenti maschi da lato paterno generalmente intorno a norwood 2-3, - madre con zona norwood 2 diradata, - zio materno con diradamento diffuso nella parte superiore , - nonno materno con diradamento generale da quache anno(situazione fino a 10 anni fa molto buona);
8) Nessun periodo di particolare stress;
9) Nessun problema psicologico trattato con farmaci;
10) Non ho cambiato dieta e non uso farmaci a parte quelli sopra elencati;
11) Ho fatto esami del sangue di controllo recentemente dal quale è risultato solo il valore dei trigliceridi fuori norma(leggermente basso, ma è sempre stato così), esami per dht il cui risultato è scritto sopra e testosterone libero:14,3 nmol/l (8,4-26,1);
12) Non soffro di dermatiti, ho sempre avuto una quantità abbondante di forfora che però è diminuita moltissimo da quando ho iniziato finasteride;
13)Probabilemnte mi tocco i capelli più del normale avendoli lunghi e portandoli davanti al viso ma è una cosa che ho sempre fatto e cerco di essere quanto più delicato possibile;
14)Fronte nella media, ho fin dalla nascita delle zone glabre di forma triangolare situate nella parte superiore dei triangoli parietali(più accentuato a sinistra che a destra) ma era una cosa limitata alla parte laterale che ora sta evolvendo sulla parte superiore. Ho il lato paterno che presenta molte stempiature più ho meno profonde norwood 2-3 nei migliori casi.
 

Abaddon

Utente
1 Maggio 2021
6
1
5
Quindi la caduta di questi capelli assottigliati è solo dovuta all'atrofizzazione del capello data dall'alopecia?
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
34,627
3,480
2,015
Quindi la caduta di questi capelli assottigliati è solo dovuta all'atrofizzazione del capello data dall'alopecia?
Se non hai altre patologie(vedi stress che porta ad effluvio)si
Come avrai letto,una caduta normale in assenza di patologia puo' superare i 100 capelli al gionro,il problema e' se poi questi non crescono
Posta foto
Cerca di curare le forfora che come il sebo,non e' mai una bella cosa per la cute
Integra 1-2 volte a settimana uno shampoo medicato come il Nizoral
Utilizza shampoo delicati
 

Abaddon

Utente
1 Maggio 2021
6
1
5
Non credo di avere effluvio da stress, poichè non sono e non ho vissuto momenti particolarmente stressanti. Per quanto riguarda la caduta il problema sembra essere proprio che non ci sia un ricambio adeguato e che cadano prima del normale.
La forfora ormai si è praticamente azzerata da mesi. Di seguito allego foto:
- Tempia Destra: https://ibb.co/MCYTNT2
- Tempia Sinistra: https://ibb.co/YTwDHKQ
- Frontale: https://ibb.co/vJzNv1g
- Vertex: https://ibb.co/CbC4tcy
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
34,627
3,480
2,015
Hai un sacco di capelli.
Se effettivamente non avessi ricambio, dovresti avere zone diradate
Comunque segui la cura del tuo curante e confrontati sempre con lui
Primi benefici della terapia dai sei mesi
 

Abaddon

Utente
1 Maggio 2021
6
1
5
Che la situazione sia ancora buona ne sono consapevole, tant'è che ancora nessuno mi ha fatto notare niente, ed è proprio per questo che ci terrei a congelare la situazione il più in fretta possibile, perchè sento man mano meno densità generale. Comunque ti ringrazio per le risposte.
 
  • Mi Piace
Reazioni: proxy

Abaddon

Utente
1 Maggio 2021
6
1
5
Proxy, scusa se riscrivo ma ho letto ora ciò che dicevi riguardo al nirozal e agli shampii:
-Riguardo al nirozal ho letto essere usato per problemi di forfora e dermatiti, quindi è necessaria il suo uso se non presento questi problemi?
-Se non si hanno particolari problemi con i comuni shampii da supermercato, nel senso che non si hanno rossori, pruriti ecc..., è necessario utilizzare comunque shampii delicati(non so quale sia la differenza, mi pare di capire i solfati)? Anche in caso di lavaggi non giornalieri(2-3 settimana), con i quali comunque vedo che la cute rimane pulita e non mi dà prurito?
-Ho letto riguardo al massaggiare le zone trattate con soluzioni alcooliche, è necessario o posso anche soltanto applicarla e lasciare asciugare all'aria(che comunque con la mia si tratta di un paio di minuti di posa)? Poichè se provo a massaggiare molta mi rimane sulle dita.
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
34,627
3,480
2,015
1- molto utile
2- utilizzare Shampoo delicati è sempre consigliabile,specie se si usano Lozioni.
Come è consigliabile la detersione quotidiana
3-applica e picchietta