Recuperare Intervista ai familiari di Serri Pili

roger rabbit

Utente
17 Marzo 2011
1,012
2
415
Volevo sapere da willi se potevi riscrivere qua l'intervista fatta ai familiari di Serri Pili. Perchè in questa discussione vecchia non c'è tutta e non so il motivo:
http://www.ieson.com/topic.asp?ARCHIVE=true&TOPIC_ID=35167
e non so nemmeno perchè siano bloccate le discussioni vecchie.

Oppure se gentilmente riscrivi quello che ti ricordi.

Grazie.[;)][:)]
 

willi

Utente
23 Marzo 2005
2,356
1
615
purtroppo tutti i vecchi post più lunghi di un certo tanto son stati cancellati irrimediabilmente e non so il motivo, ed è un vero peccato perchè molti di quei post non si potranno recuperare così come sto facendo ora con la vecchia intervista
(mi era stata chiesta già in passato in privato da tanti utenti, ma non trovavo nessuna copia, poi oggi son riuscito a recuperarla da un vecchio hard disk)


per quanto possa servire, ecco il testo integrale che avevo scritto (ma ricordatevi di leggere anche gli altri post del vecchio thread)

______________________________________
allora ragazzi, finalmente oggi si è svolta la famosa intervista!
purtroppo non hanno acconsentito nè a filmare nè a registrare l'audio, quindi accontentatevi delle risposte scritte.

ovviamente ho chiesto le foto, ma per motivi affettivi non me ne hanno voluto dare, però ne ho vista una di quando era giovane, prima iniziasse la caduta. li aveva ricci e fini, molto mossi, come se fossero disordinati, e anche quando li sono ricresciuti erano tali.

purtroppo i familiari non hanno mai dato importanza alla sua lotta alla calvizie, infatti quando ho chiesto loro della sedia, mi hanno detto che non l'hanno più e che non erano in grado di descriverla perché per loro era una sedia come le altre e non ci avevano mai prestato attenzione.
quando ho detto che il loro caro era stimato da noi tutti e considerato uno dei grandi pionieri della ginnastica facciale, sono rimasti increduli: per loro stava cadendo tutto nel dimenticatoio e prima di me nessuno era mai andato a chiedere informazioni su di lui.

inoltre hanno solo pochissimi libri avanzati (5 o 6), e non li vendono.

Gianni Serri ha tre figlie, tutte con una folta capigliatura.

è morto d'infarto, nell'agosto del 1999; aveva male ad un braccio, gli dissero di andare al pronto soccorso, ma lui rispose eh, se dovessimo andare al prontosoccorso per ogni sciocchezza!!, tornò a casa, si sdraiò sul letto e lo colse l'infarto.

fumava Marlboro rosse con filtro. Quando era in compagnia una dietro l'altra. la media era di un pacchetto al giorno, e non di 2 come mi aveva detto la collega (ma può darsi che si fumasse un pacchetto in ufficio che la moglie ovviamente non vedeva)

mangiava in maniera equilibrata, era perfettino anche a tavola con la stessa minuziosità con la quale osservava i calvi, mangiava molta frutta, ma non era vegetariano, in quanto mangiava anche la carne nella norma;
era ghiottissimo di un formaggio che produceva un pastore del suo paesino, ne mangiava tantissimo.
la sorella mi ha detto che dovrebbe trattarsi di un formaggio caprino e mi ha anche detto hai mai notato che i caprai hanno tutti una folta capigliatura? forse c'è qualche segrato in quel formaggio dal caglio di capra!, in effetti ci ho pensato e tutti i caprai che ho conosciuto son capelloni, ma penso sia solo un caso.

ha iniziato a diradarsi seriamente verso i 28 anni, e l'aga è avanzata piano piano negli anni.
l'hair line non è mai arretrata di colpo, ma soltanto diradata uniformemente al resto, (come si ha nel pattern dell'aga detto ipotrichia, n.d.R)

dopo la sua intuizione e l'inizio degli accorgimenti e degli esercizi, ha notato che sparivano prurito, dolore, forfora ecc.. quindi ha capito che era la strada giusta, si è fatto le foto per avere un raffronto.
dopo 4 mesi ha iniziato a vedere la prima ricrescita.
la ricrescita consistente e tangibile l'ha avuta dopo un anno.
le ultime zone a rinfoltirsi sono state il frontale e il cosiddetto nido di merlo sul vertex.

la capigliatura è diventata foltissima e fortissima come quella di un ragazzino, e spesso esortava gli increduli a tirargli i capelli per verificarne la robustezza. e i capelli son rimasti tali fino alla morte.

non faceva attività fisica degna di nota, a parte lunghe camminate.

la fascia elastica era larga 5cm, molto robusta e resistente, e abbastanza stretta in modo tale da scollare il più possibile e far come galleggiare la cute sopra la galea.
quando era in casa la teneva sempre, soprattutto nel primo periodo, e anche di notte a volte.

dormiva su un fianco, con il viso rivolto verso la spalliera del letto.
e anche le poche volte che riusciva a dormire a pancia in su, il cuscino lo teneva sotto la testa, NON sotto le spalle.

Stava continuamente a corrugare tutto il giorno, esattamente come faceva Franco Franchi, e lo faceva a tal punto da esasperare la moglie, ormai era diventato un tic. Non erano mai contrazioni prolungate, quindi non delle vere proprie espressioni, ma piuttosto dei TIC.

arricciava tantissimo il naso, e portava in su tutto: naso, zigomi, labbra, sopracciglia. è ciò che gli ha permesso di recuperare del tutto il frontale. quindi oltre che agli occipitali, bisogna dare importanza anche ai muscoli del viso, a tutto il cranio in definitiva!
_______________________________________
 

davids234

Utente
4 Maggio 2012
565
0
265
Willi Grazie da parte di tutti,grandissima testimonianza,quindi a quanto pare i lrecupero è stato veramente totale!
 

willi

Utente
23 Marzo 2005
2,356
1
615
chi ha curiosità si può anche recare anche nel cimitero di Cagliari e cercare la sua tomba: nella foto i capelli li ha, neri e folti.
 

roger rabbit

Utente
17 Marzo 2011
1,012
2
415
Pensavo non fosse sposato. Dal libro avevo evinto che fosse un tipo solitario, ma per fortuna non lo era.
Certo che due pacchetti, ma anche uno, di sigarette smentiscono quelli che sostengono che il fumo faccia male ai capelli. (ma puo darsi sia un eccezzione [8)])
Ma apparte questo, Grazie [;)]