quesito per dottor gigli:il fusto

mangaaa

Utente
19 Dicembre 2011
141
0
165
Salve dottore spesso leggo scritto che il fusto è parte morta composto da cellule morte e quindi questo è il motivo per cui non si può attribuire a piastre gel lacche tinture ecc la caduta dei capelli.Ma ora mi chiedo se è parte morta perchè allora si fanno gli impacchi con l'uovo o le varie maschere ricostituenti che effettivamente donano piu luminosità ai capelli,li rendono piu lucidi corposi ecc...SE è parte morta non dovrebbe reagire proprio il fusto ,no?
 

mangaaa

Utente
19 Dicembre 2011
141
0
165
su internet su piu siti trovo scrittoparte morta del capello ma quindi se non è parte morta la piastra usata spesso può farli cadere? Non parlo di spezzaredico proprio farli cadere irrimediabilmente
 

aleturbo

Utente
30 Giugno 2009
744
6
265
Sicilia
Sono le cuticole del fusto che aprendosi non fanno riflettere la luce al capello, per questo gli impacchi o maschere ristrutturanti cercano di richiuderle, se restano aperte ti ritrovi con dei capelli effetto paglia, quindi crespi.
La piastra li danneggia perche' li sottopone ad eccessivo calore, infatti il capello essendo come una sorta di spugna, assorbe l'umidita' o il sudore ritornando peggio di prima, comunque dipende anche dal tipo di capello che si ha, per esempio il mosso o il riccio e' tendente al crespo, quindi trattamenti stressanti e ripetuti lo fanno peggiorare ulteriormente.
 

mangaaa

Utente
19 Dicembre 2011
141
0
165
si lo so che li danneggia però volevo sapere dal dott gigli, non essendo il fusto parte morta quindi,se la piastra usata spesso può farli cadere,non nel senso di spezzare nel senso di cadere e non farli ricrescere piu
 

alves

Utente
26 Aprile 2010
553
1
265
Direi di no,in quanto a questo punto si parlerebbe di aga e la piastra e il calore non sono certo causa di aga
 

foxtr•t

Utente
13 Aprile 2012
490
1
265
Agendo sul fusto sul capello non si ha effetto sul follicolo, eccetto per la trazione. Puoi anchi darti fuoco alle punte dei capelli non diventi calvo se non comprometti i follicoli. Gli impacchi servono soprattutto per ammorbidire e lucidare i capelli secchi e opachi, in modo da ripristinare il film idrolipidico, cosa che naturalmente il sebo in certe persone non fa. Se i capelli sono danneggiati nella struttura per via di piastre, trattamenti ecc. vanno tagliati e basta.
Doc Gigli lei conosce qualche olio o prodotto in particolare per impacchi? Grazie
 

aleturbo

Utente
30 Giugno 2009
744
6
265
Sicilia
Se il follicolo e' sano cresceranno nuovamente, la piastra non danneggia il follicolo, al massimo li puoi bruciare col calore eccessivo e si spezzano, ma ricresceranno. A meno che non li tiri fino a strappare anche quelli in anagen
 

mangaaa

Utente
19 Dicembre 2011
141
0
165
Ok grazie x le risposte,quello che però mi piacerebbe capire dottore è la motivazione scientifica per cui la piastra ecc non causano caduta di capelli.Cioè si tratta comunque di calore fortissimo,se la metto sulla pelle ad esempio mi brucio con una ustione,come mai sul capello non ha l' effetto di farlo cadere? Io credevo fosse perchè il fusto è parte morta ma lei mi ha detto che non è cosi ,per questo volevo capire la motivazione ,grazie mille!
 

aleturbo

Utente
30 Giugno 2009
744
6
265
Sicilia
Perche' il capello e' ancorato dentro il follicolo e quindi la piastra agisce solo sulla parte esterna, quello che e' ancorato resta sano, non puo' cadere perche' sono 2 cose differenti.
 

mangaaa

Utente
19 Dicembre 2011
141
0
165
Si ma quello che non capisco è : se il fusto non è parte morta allora perchè distruggendolo ,anche col fuoco ad esempio, il capello ricresce?se è una cosa viva dovrebbe risentirne o no?
 

aleturbo

Utente
30 Giugno 2009
744
6
265
Sicilia
No perchè è il follicolo in profondità che lo genera, il resto (cioè il fusto) è cheratina, infatti quando lo tagli non ti fai male, se fosse vivo ci vorrebbe l'anestesia per tagliare i capelli, prova invece a tagliare un follicolo (si fa per dire) quello si che è vivo e ti fai male[:D]

In sostanza quello che conta è il follicolo, il resto fuori dal follicolo non è altro che cheratina che si può rovinare o bruciare, ma che non ha niente a che vedere con l'interno del follicolo che è il motore dei capelli.
 

dr_paolo gigli

Moderatore
Staff
16 Marzo 2003
30,502
812
2,015
Per danneggiare i follicoli. Ci vuole un ustione di / secondo grado ptofondo del cuoio capelluto
Saluti