propecia..depressione e impotenza

marcker

Utente
14 Marzo 2004
4
0
5
Prima di tutto i saluti,visto che mi sono appena registrato e le buone maniere sono d'obbligo.Stavo facendo una ricerca sulla fina quando ho trovato questo forum e siccome ho letto mess di persone con il mio stesso problema,ho voluto dire la mia.Ho 34 anni,di capelli ne ho abbastanza e di rilievo c'è solo una leggera stempiatura che mi porto appresso da quando ne avevo 16.tuttavia a settembre,più per curiosità che per bisogno,ho deciso di acquistare Propecia,senza nessuna prescrizione e senza nessun controllo medico.Naturalmente i capelli sulle tempie non sono cresciuti,anche perchè dopo aver letto il forum,mi sembra di aver capito che la fina sulle tempie non serve a granchè.Quello che invece è successo mi ha un pò impaurito.A tre mesi dalla prima assunzione,ho cominciato a notare variazioni di umore sempre più crescenti,fino ad arrivare a vere e proprie crisi di pianto senza nessun motivo apparente.Premetto che non ho nessun tipo di problema psichico,che non ho mai sofferto di depressione e che non ho alcun motivo per piangere,se non quello di vedere il milan ingiustamente 5 punti sopra la roma...Scherzi a parte,ho un ottimo lavoro,i capelli non mancano e considerata l'età penso di averne abbastanza,ho una moglie stupenda e due figlie bellissime,eppure piango o meglio piangevo perchè la mia storia con Fina è durata solo tre mesi.Il problema che non ho risolto è invece quello dell'impotenza.Mi sono subito accorto di una diminuzione della quantità e della consistenza del mio sperma,che adesso è tornato a livelli normali,mentre per quanto riguarda l'erezione e il mantenimento della stessa i problemi ci sono ancora e cominciano a preoccuparmi.Stò con mia moglie da 15 anni e non c'è stato MAI un giorno in cui non abbiamo fatto l'amore almeno due volte.Ora invece ho problemi nel raggiungere e mantenere l'erezione e anche quando ci riesco,sento che la consistenza non è come prima.Ho paura perchè ho letto che questi effetti collaterali sarebbero cessati con la sospenzione del farmaco e invece a distanza di tre mesi ancora non sono ritornato normale.Possibile che il mio corpo stia ancora sotto l'effetto del farmaco dopo tre mesi? C'è qualcosa che posso prendere per accellerare il processo di depurazione da questa m**da che mi sono preso? Non credo e non voglio credere che possa aver subito danni permanenti o irreversibili con l'assunzione di 90 pasticche di propecia! chiedo scusa per la lunghezza del post,un saluto a tutti. tyle=display:non
 

marcker

Utente
14 Marzo 2004
4
0
5
Prima di tutto i saluti,visto che mi sono appena registrato e le buone maniere sono d'obbligo.Stavo facendo una ricerca sulla fina quando ho trovato questo forum e siccome ho letto mess di persone con il mio stesso problema,ho voluto dire la mia.Ho 34 anni,di capelli ne ho abbastanza e di rilievo c'è solo una leggera stempiatura che mi porto appresso da quando ne avevo 16.tuttavia a settembre,più per curiosità che per bisogno,ho deciso di acquistare Propecia,senza nessuna prescrizione e senza nessun controllo medico.Naturalmente i capelli sulle tempie non sono cresciuti,anche perchè dopo aver letto il forum,mi sembra di aver capito che la fina sulle tempie non serve a granchè.Quello che invece è successo mi ha un pò impaurito.A tre mesi dalla prima assunzione,ho cominciato a notare variazioni di umore sempre più crescenti,fino ad arrivare a vere e proprie crisi di pianto senza nessun motivo apparente.Premetto che non ho nessun tipo di problema psichico,che non ho mai sofferto di depressione e che non ho alcun motivo per piangere,se non quello di vedere il milan ingiustamente 5 punti sopra la roma...Scherzi a parte,ho un ottimo lavoro,i capelli non mancano e considerata l'età penso di averne abbastanza,ho una moglie stupenda e due figlie bellissime,eppure piango o meglio piangevo perchè la mia storia con Fina è durata solo tre mesi.Il problema che non ho risolto è invece quello dell'impotenza.Mi sono subito accorto di una diminuzione della quantità e della consistenza del mio sperma,che adesso è tornato a livelli normali,mentre per quanto riguarda l'erezione e il mantenimento della stessa i problemi ci sono ancora e cominciano a preoccuparmi.Stò con mia moglie da 15 anni e non c'è stato MAI un giorno in cui non abbiamo fatto l'amore almeno due volte.Ora invece ho problemi nel raggiungere e mantenere l'erezione e anche quando ci riesco,sento che la consistenza non è come prima.Ho paura perchè ho letto che questi effetti collaterali sarebbero cessati con la sospenzione del farmaco e invece a distanza di tre mesi ancora non sono ritornato normale.Possibile che il mio corpo stia ancora sotto l'effetto del farmaco dopo tre mesi? C'è qualcosa che posso prendere per accellerare il processo di depurazione da questa m**da che mi sono preso? Non credo e non voglio credere che possa aver subito danni permanenti o irreversibili con l'assunzione di 90 pasticche di propecia! chiedo scusa per la lunghezza del post,un saluto a tutti. tyle=display:non
 

marcker

Utente
14 Marzo 2004
4
0
5
Prima di tutto i saluti,visto che mi sono appena registrato e le buone maniere sono d'obbligo.Stavo facendo una ricerca sulla fina quando ho trovato questo forum e siccome ho letto mess di persone con il mio stesso problema,ho voluto dire la mia.Ho 34 anni,di capelli ne ho abbastanza e di rilievo c'è solo una leggera stempiatura che mi porto appresso da quando ne avevo 16.tuttavia a settembre,più per curiosità che per bisogno,ho deciso di acquistare Propecia,senza nessuna prescrizione e senza nessun controllo medico.Naturalmente i capelli sulle tempie non sono cresciuti,anche perchè dopo aver letto il forum,mi sembra di aver capito che la fina sulle tempie non serve a granchè.Quello che invece è successo mi ha un pò impaurito.A tre mesi dalla prima assunzione,ho cominciato a notare variazioni di umore sempre più crescenti,fino ad arrivare a vere e proprie crisi di pianto senza nessun motivo apparente.Premetto che non ho nessun tipo di problema psichico,che non ho mai sofferto di depressione e che non ho alcun motivo per piangere,se non quello di vedere il milan ingiustamente 5 punti sopra la roma...Scherzi a parte,ho un ottimo lavoro,i capelli non mancano e considerata l'età penso di averne abbastanza,ho una moglie stupenda e due figlie bellissime,eppure piango o meglio piangevo perchè la mia storia con Fina è durata solo tre mesi.Il problema che non ho risolto è invece quello dell'impotenza.Mi sono subito accorto di una diminuzione della quantità e della consistenza del mio sperma,che adesso è tornato a livelli normali,mentre per quanto riguarda l'erezione e il mantenimento della stessa i problemi ci sono ancora e cominciano a preoccuparmi.Stò con mia moglie da 15 anni e non c'è stato MAI un giorno in cui non abbiamo fatto l'amore almeno due volte.Ora invece ho problemi nel raggiungere e mantenere l'erezione e anche quando ci riesco,sento che la consistenza non è come prima.Ho paura perchè ho letto che questi effetti collaterali sarebbero cessati con la sospenzione del farmaco e invece a distanza di tre mesi ancora non sono ritornato normale.Possibile che il mio corpo stia ancora sotto l'effetto del farmaco dopo tre mesi? C'è qualcosa che posso prendere per accellerare il processo di depurazione da questa m**da che mi sono preso? Non credo e non voglio credere che possa aver subito danni permanenti o irreversibili con l'assunzione di 90 pasticche di propecia! chiedo scusa per la lunghezza del post,un saluto a tutti. tyle=display:non
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
50,681
7,417
2,015
Ciao e ben venuto!!!
Questo breve articolo parla proprio di ansia:
http://www.calvizie.net/documento.asp?args=6.1.842

Che dire, gli effetti secondari che ho notato nella fina in questi anni di forum, sono i piu' svariati.
Fortunatamente, tutto e' soggettivo!!!
Grazie per la tua testimonianza, anche questi articoli ti possono essere utili:
http://www.calvizie.net/documento.asp?args=1.1.303
http://www.calvizie.net/documento.asp?args=1.1.181

Personalmente uso la fina da 5 anni, nessun problema di depressione o erezione.L'unica cosa che ho notato e' la sperma meno denso, ma non sembra comprometterne la qualita', questo e'quello che abbiamo potuto appurare anche con i nostri esperti.

ciauzz[ph]
 

Merco91

Utente
14 Aprile 2019
947
53
265
Roma
Prima di tutto i saluti,visto che mi sono appena registrato e le buone maniere sono d'obbligo.Stavo facendo una ricerca sulla fina quando ho trovato questo forum e siccome ho letto mess di persone con il mio stesso problema,ho voluto dire la mia.Ho 34 anni,di capelli ne ho abbastanza e di rilievo c'è solo una leggera stempiatura che mi porto appresso da quando ne avevo 16.tuttavia a settembre,più per curiosità che per bisogno,ho deciso di acquistare Propecia,senza nessuna prescrizione e senza nessun controllo medico.Naturalmente i capelli sulle tempie non sono cresciuti,anche perchè dopo aver letto il forum,mi sembra di aver capito che la fina sulle tempie non serve a granchè.Quello che invece è successo mi ha un pò impaurito.A tre mesi dalla prima assunzione,ho cominciato a notare variazioni di umore sempre più crescenti,fino ad arrivare a vere e proprie crisi di pianto senza nessun motivo apparente.Premetto che non ho nessun tipo di problema psichico,che non ho mai sofferto di depressione e che non ho alcun motivo per piangere,se non quello di vedere il milan ingiustamente 5 punti sopra la roma...Scherzi a parte,ho un ottimo lavoro,i capelli non mancano e considerata l'età penso di averne abbastanza,ho una moglie stupenda e due figlie bellissime,eppure piango o meglio piangevo perchè la mia storia con Fina è durata solo tre mesi.Il problema che non ho risolto è invece quello dell'impotenza.Mi sono subito accorto di una diminuzione della quantità e della consistenza del mio sperma,che adesso è tornato a livelli normali,mentre per quanto riguarda l'erezione e il mantenimento della stessa i problemi ci sono ancora e cominciano a preoccuparmi.Stò con mia moglie da 15 anni e non c'è stato MAI un giorno in cui non abbiamo fatto l'amore almeno due volte.Ora invece ho problemi nel raggiungere e mantenere l'erezione e anche quando ci riesco,sento che la consistenza non è come prima.Ho paura perchè ho letto che questi effetti collaterali sarebbero cessati con la sospenzione del farmaco e invece a distanza di tre mesi ancora non sono ritornato normale.Possibile che il mio corpo stia ancora sotto l'effetto del farmaco dopo tre mesi? C'è qualcosa che posso prendere per accellerare il processo di depurazione da questa m**da che mi sono preso? Non credo e non voglio credere che possa aver subito danni permanenti o irreversibili con l'assunzione di 90 pasticche di propecia! chiedo scusa per la lunghezza del post,un saluto a tutti. tyle=display:non
ciao marcker ti contatto perchè la tua storia è parlallela alla mia con la differenza che io l'ho presa per 7 mesi. se ancora leggi le e-mail ti prego di rispondermi perchè sarei molto interessato a capire come hai risolto se hai risolto. io ho solo 28 anni e una ragazza sto in crisi di panico per questa cosa. ciao un salutone