Problema serio..

acab

Utente
28 Febbraio 2004
18
0
5
E' un problema che investe di molto la sfera psicologica. Io sono un ragazzo di 22 anni e a causa di questo problema ho condizionato molto la mia vita. Il problema principale, è inutile negarlo, è con le donne. Io ero un ragazzo che riscuoteva un dicreto successo, fino ai 20 anni quando questo problema si è manifestato più seriamente. Ho provato Crescina, ma nessun risultato..
La cosa più brutta è che ti accorgi che la gente ti guarda in testa anzicchè negli occhi, quando ti guardi agli specchi dei negozi, con la luce sotto la testa, si vede ancora di più... e se non si è psicologicamente forti, è un problema che ti condiziona tanto!
A me un po' sta passando, ma ha condizionato molto il mio umore.
 

acab

Utente
28 Febbraio 2004
18
0
5
E' un problema che investe di molto la sfera psicologica. Io sono un ragazzo di 22 anni e a causa di questo problema ho condizionato molto la mia vita. Il problema principale, è inutile negarlo, è con le donne. Io ero un ragazzo che riscuoteva un dicreto successo, fino ai 20 anni quando questo problema si è manifestato più seriamente. Ho provato Crescina, ma nessun risultato..
La cosa più brutta è che ti accorgi che la gente ti guarda in testa anzicchè negli occhi, quando ti guardi agli specchi dei negozi, con la luce sotto la testa, si vede ancora di più... e se non si è psicologicamente forti, è un problema che ti condiziona tanto!
A me un po' sta passando, ma ha condizionato molto il mio umore.
 

acab

Utente
28 Febbraio 2004
18
0
5
E' un problema che investe di molto la sfera psicologica. Io sono un ragazzo di 22 anni e a causa di questo problema ho condizionato molto la mia vita. Il problema principale, è inutile negarlo, è con le donne. Io ero un ragazzo che riscuoteva un dicreto successo, fino ai 20 anni quando questo problema si è manifestato più seriamente. Ho provato Crescina, ma nessun risultato..
La cosa più brutta è che ti accorgi che la gente ti guarda in testa anzicchè negli occhi, quando ti guardi agli specchi dei negozi, con la luce sotto la testa, si vede ancora di più... e se non si è psicologicamente forti, è un problema che ti condiziona tanto!
A me un po' sta passando, ma ha condizionato molto il mio umore.
 

andre74

Utente
15 Ottobre 2003
366
0
265
Tranquillo,qui ci siamo passati tutti! L'importante è non demoralizzarsi oltremisura e cercare,per quanto possibile,di non pensarci troppo![cc]CIAU
 

giampaolo

Utente
15 Ottobre 2003
802
0
265
il tempo smorzera' le tue angosce ed i tuoi problemi psicologici...a 20 anni la caduta dei capelli è quasi sempre fonte di gravi frustrazioni...si è nel periodo di maggior tensione verso l'altro sesso, in cui l'aspetto fisico gioca un ruolo capitale...poi, ti posso assicurare che gli anni che incalzano rendono il problema piu' gestibile...certo, con i capelli che se ne vanno se ne va qualche cosa di se'...un'amputazione che moltissimi vivono tragicamente, tantopiu' che, nella nostra Cultura c'e' una sorta di sacralizzazione dell'immagine, dell'aspetto fisico, che acuisce la sofferenza per questa menomazione...se poi usi Crescina, ti posso garantire con assoluta certezza che le tue chiome non ne trarranno alcun beneficio...
 

acab

Utente
28 Febbraio 2004
18
0
5
Io penso che il problema lo si può si risolvere, nel senso che uno se ne fà una ragione. Ma non si tornerà mai psicologicamente quello di prima (oltre che fisicamente).
Le certezze diventano insicurezze.. Ora quando una ragazza ti guarda da lontano, non sai mai perchè.. se incontri una persona che vedi dopo un anno o più, inevitabilmente farà la domanda... o ti osserverà.
Di questo mio problema sono talmente insicuro, che quando giorni fà sono andato all'IDI a fare la visita, non ho detto nulla a nessuno, neanche alla mia ragazza. Non so' perchè, ma è un argomento che mi fà bloccare.
Spero di trovare qui un piccolo aiuto.
 

vetmamu

Utente
26 Settembre 2003
125
0
165
Caro Acab, capisco benissimo ciò che dici, avendo passato questo dramma in passato e continuando a viverlo tutt'ora!
Si xkè all'età di 11 anni ho sofferte di alopecia areata, inizialmente con le classiche chiazze, poi tragicamente in modo totale: persi tutti, e dico tutti, i capelli e i peli del mio corpo!
Sono stato kiamato in molti modi: da zio Fester a kogiak x nn parlare poi degli specialisti e delle visite ke ho dovuto affrontare, senza mai avere una terapia sicura, nn conoscendo la causa scatenante!
Dopo 7 lunghissimi anni finalmente il sole è tornato nella mia vita riportandomi (quasi) tutti i capelli in testa e sul corpo, certo nn so come ho fatto ad affrontare una situazione simile, e a cosa devo il loro ritorno, ma forse grazie alla mia tenera età nn mi resi nemmeno conto... cmq fatto sta ke oggi, all'età di 27 anni, lotto ancora contro la caduta dei capelli (purtroppo anke se sono ricresciuti sono soggetti all'ereditarietà...[V]), ma ancor + lotto contro quel senso di angoscia ke mm opprime, quando penso al mio futuro senza capelli, ma ke fare?! rassegnarsi?! NO di certo!
E' vero, del domani nn c'è certezza (come diceva Qualcuno...) e della cura nemmeno, ma penso ke la prima medicina da prendere sia l'ottimismo, sia il sapersi accettare, ora nn vorrei andare avanti x luoghi comuni, ma è così!
Spero di nn avervi tediato troppo, ma ank'io avevo questo rospo da condividere con voi e ki + di voi mi può capire?!
Buon inizio settimana, Max.
 

luciocec

Utente
2 Marzo 2004
41
0
15
Citazione:Messaggio inserito da acab
E' un problema che investe di molto la sfera psicologica. Io sono un ragazzo di 22 anni e a causa di questo problema ho condizionato molto la mia vita. Il problema principale, è inutile negarlo, è con le donne. Io ero un ragazzo che riscuoteva un dicreto successo, fino ai 20 anni quando questo problema si è manifestato più seriamente. Ho provato Crescina, ma nessun risultato..
La cosa più brutta è che ti accorgi che la gente ti guarda in testa anzicchè negli occhi, quando ti guardi agli specchi dei negozi, con la luce sotto la testa, si vede ancora di più... e se non si è psicologicamente forti, è un problema che ti condiziona tanto!
A me un po' sta passando, ma ha condizionato molto il mio umore.
 

ciano

Utente
21 Ottobre 2003
114
0
165
Bene dopo aver letto totalmente tutti messaggi nel topic e aver versato litri e litri di lacrime come tutte le volte sono pronto per il suicidio (tanto prima o poi nel mio caso è inevitabile) ..non ne posso +..e ho 22 anni..non ne posso proprio +!!!!
 

ieson

Amministratore
Staff
31 Gennaio 2003
1,922
81
615
45
Bergamo
www.calvizie.net
Sono convinto che Acab, che ho visto molto attivo in questi giorni in numerosi threads, si sta facendo le ossa sul forum e imparando tante cose utili;
Vedrete che se parte a curarsi nel modo giusto (fina+minox+ altri topici ecc) i riusltati nn tarderanno ad arrivare!
[X]
 

gordon

Utente
4 Marzo 2004
3,106
0
915

Perdere i capelli e' davvero un trauma.

Alla fine dell'adolescenza ti tocca assistere a questa inesorabile trasformazione della tua immagine che senza alcun motivo e alcuna spiegazione peggiora di giorno in giorno senza che nulla e nessuno possa fare (quasi) niente.

Alla fine ti guardi allo specchio e vedi un altra persona e ti chiedi: Che senzo ha tutto questo?

Nessuna risposta.

L'unica certezza che ho e' che calarsi nella mia nuova immagine sara' una vera impresa.

Sempre che le cure non abbiano effetto [tp]
 

batgirl

Utente
28 Giugno 2003
12,792
2
2,015
Benvenuto sul forum, Gordon!!!
02.gif

Speriamo che quà possa trovare un po' di serenità insieme a delle persone che convivono con gli stessi problemi tuoi di capelli.
 
19 Giugno 2003
98
0
65
Guarda nonostante il mio diradamento evidente con le ragazze faccio colpo anche ora.
Certo, potrai non piacere alle stupidotte sedicenni che guardano Saranno famosi.Ma a pensarci attentamente questo è un bene a lungo termine..niente di grave alla fine anzi .... ti impara a lottare.