nuovo arrivato 23enne

falco81

Utente
6 Aprile 2004
263
0
265
Ciao a tutti, eccomi qui anch' io. ho trovato il coraggio di scrivere, ho letto per 5 mesi questo forum. intanto complimenti a Salus e al Dottor Gigli (è l'unico che si fa veramente sentire nel forum).
Premetto che ho ancora tantissimi capelli, spesso mi prendono in giro perchè se sono lunghi più di 2 cm mi viene il testone; non sono stempiato (mi avvicino a Norwood 1) attaccatura frontale dritta e massa di capelli enorme. Ma mi sono accorto da un anno che i miei capelli stavano cambiando. Per ora lo noto solo io perchè sul mio aspetto noto anche il minimo cambiamento. Così per sicurezza decisi di fare una fisita dal dermatologo: mi ha visto e quasi si è messo a ridere pensando che non avessi nulla. ma il tricogramma ha rivelato a.a. Mi ha detto di non preoccuparmi perchè la mia situazione è ottima. Per ora sì ma ho troppa paura di diventare calvo e passare una vita nel buio.
Ho seriamente paura che la perdita di capelli possa alterare la mia immagine. Cavolo ho dedicato una vita allo sport e al fitness. Ora sono un bellissimo ragazzo, faccio servizi fotografici, e serate come ragazzo immagine. Ero felicissimo prima, sempre euforico, ricevevo sempre complimenti e con le ragazze andavo fortissimo( negli ultimi anni mai nessuna mi ha detto che non gli piacevo)
Grazie alla mia felicità vivevo la vita in maniera spensierata e non sapevo nemmeno il significato della depressione, ora la provo ogni giorno. Andavo bene a scuola, tanti amici, ragazze lavoro, amavo la palestra ed avevo raggiunto tutto ciò che desideravo, non avrei voluto nulla di più. E proprio per questo che sto male: ho paura di perdere tutto. se la mia felicità non fosse derivata al 100 per 100 dal mio aspetto fisico, la perdita dei capelli mi toccherebbe molto meno. Ho avuto questa lezione di vita e ora sono diventato molto più sensibile ed interiore. Io sarei stato il primo (forse) a prender in giro un calvo( che co***one!!!) tanto a me non si poteva prender in giro in nessun aspetto. ero perfetto( vi giuro, farei impallidire molti modelli di men's health).
solo ora mi rendo conto quanto tutte le persone che hanno questo problema, o anche altri, soffrano molto. Mi rendo conto che non ero superiore a nessuno, solo fortunato ad aver ricevuto un viso e corpo bellissimo.
Sto male, ho paura che nulla mi possa aiutare, solo risolvere il problema.avevo trovato il bello di vivere, ora solo l'angoscia di perdere tutto.
troppo spesso sentiamo non con l'esterno ma l'interiorità, sono solo capelli
 

falco81

Utente
6 Aprile 2004
263
0
265
Ciao a tutti, eccomi qui anch' io. ho trovato il coraggio di scrivere, ho letto per 5 mesi questo forum. intanto complimenti a Salus e al Dottor Gigli (è l'unico che si fa veramente sentire nel forum).
Premetto che ho ancora tantissimi capelli, spesso mi prendono in giro perchè se sono lunghi più di 2 cm mi viene il testone; non sono stempiato (mi avvicino a Norwood 1) attaccatura frontale dritta e massa di capelli enorme. Ma mi sono accorto da un anno che i miei capelli stavano cambiando. Per ora lo noto solo io perchè sul mio aspetto noto anche il minimo cambiamento. Così per sicurezza decisi di fare una fisita dal dermatologo: mi ha visto e quasi si è messo a ridere pensando che non avessi nulla. ma il tricogramma ha rivelato a.a. Mi ha detto di non preoccuparmi perchè la mia situazione è ottima. Per ora sì ma ho troppa paura di diventare calvo e passare una vita nel buio.
Ho seriamente paura che la perdita di capelli possa alterare la mia immagine. Cavolo ho dedicato una vita allo sport e al fitness. Ora sono un bellissimo ragazzo, faccio servizi fotografici, e serate come ragazzo immagine. Ero felicissimo prima, sempre euforico, ricevevo sempre complimenti e con le ragazze andavo fortissimo( negli ultimi anni mai nessuna mi ha detto che non gli piacevo)
Grazie alla mia felicità vivevo la vita in maniera spensierata e non sapevo nemmeno il significato della depressione, ora la provo ogni giorno. Andavo bene a scuola, tanti amici, ragazze lavoro, amavo la palestra ed avevo raggiunto tutto ciò che desideravo, non avrei voluto nulla di più. E proprio per questo che sto male: ho paura di perdere tutto. se la mia felicità non fosse derivata al 100 per 100 dal mio aspetto fisico, la perdita dei capelli mi toccherebbe molto meno. Ho avuto questa lezione di vita e ora sono diventato molto più sensibile ed interiore. Io sarei stato il primo (forse) a prender in giro un calvo( che co***one!!!) tanto a me non si poteva prender in giro in nessun aspetto. ero perfetto( vi giuro, farei impallidire molti modelli di men's health).
solo ora mi rendo conto quanto tutte le persone che hanno questo problema, o anche altri, soffrano molto. Mi rendo conto che non ero superiore a nessuno, solo fortunato ad aver ricevuto un viso e corpo bellissimo.
Sto male, ho paura che nulla mi possa aiutare, solo risolvere il problema.avevo trovato il bello di vivere, ora solo l'angoscia di perdere tutto.
troppo spesso sentiamo non con l'esterno ma l'interiorità, sono solo capelli
 

falco81

Utente
6 Aprile 2004
263
0
265
Ciao a tutti, eccomi qui anch' io. ho trovato il coraggio di scrivere, ho letto per 5 mesi questo forum. intanto complimenti a Salus e al Dottor Gigli (è l'unico che si fa veramente sentire nel forum).
Premetto che ho ancora tantissimi capelli, spesso mi prendono in giro perchè se sono lunghi più di 2 cm mi viene il testone; non sono stempiato (mi avvicino a Norwood 1) attaccatura frontale dritta e massa di capelli enorme. Ma mi sono accorto da un anno che i miei capelli stavano cambiando. Per ora lo noto solo io perchè sul mio aspetto noto anche il minimo cambiamento. Così per sicurezza decisi di fare una fisita dal dermatologo: mi ha visto e quasi si è messo a ridere pensando che non avessi nulla. ma il tricogramma ha rivelato a.a. Mi ha detto di non preoccuparmi perchè la mia situazione è ottima. Per ora sì ma ho troppa paura di diventare calvo e passare una vita nel buio.
Ho seriamente paura che la perdita di capelli possa alterare la mia immagine. Cavolo ho dedicato una vita allo sport e al fitness. Ora sono un bellissimo ragazzo, faccio servizi fotografici, e serate come ragazzo immagine. Ero felicissimo prima, sempre euforico, ricevevo sempre complimenti e con le ragazze andavo fortissimo( negli ultimi anni mai nessuna mi ha detto che non gli piacevo)
Grazie alla mia felicità vivevo la vita in maniera spensierata e non sapevo nemmeno il significato della depressione, ora la provo ogni giorno. Andavo bene a scuola, tanti amici, ragazze lavoro, amavo la palestra ed avevo raggiunto tutto ciò che desideravo, non avrei voluto nulla di più. E proprio per questo che sto male: ho paura di perdere tutto. se la mia felicità non fosse derivata al 100 per 100 dal mio aspetto fisico, la perdita dei capelli mi toccherebbe molto meno. Ho avuto questa lezione di vita e ora sono diventato molto più sensibile ed interiore. Io sarei stato il primo (forse) a prender in giro un calvo( che co***one!!!) tanto a me non si poteva prender in giro in nessun aspetto. ero perfetto( vi giuro, farei impallidire molti modelli di men's health).
solo ora mi rendo conto quanto tutte le persone che hanno questo problema, o anche altri, soffrano molto. Mi rendo conto che non ero superiore a nessuno, solo fortunato ad aver ricevuto un viso e corpo bellissimo.
Sto male, ho paura che nulla mi possa aiutare, solo risolvere il problema.avevo trovato il bello di vivere, ora solo l'angoscia di perdere tutto.
troppo spesso sentiamo non con l'esterno ma l'interiorità, sono solo capelli
 

xxenergyxx

Utente
14 Marzo 2004
1,641
3
615
Fabricius,dopotutto ha ammesso di essere a conoscenza di quanto sia vuoto...quindi...per me sinceramente è più figo uno che pur non essendo il più bello del mondo riescie ad affascinare le ragazze per la sua personalità e il suo carattere..riuscire a conquistare una ragazza grazie alla propria interiorità questo si che da delle soddisfazioni!Comunque se sto ragazzo è tanto bello penso che anche da calvo non dovrà farsi più di tanti problemi...
 

batgirl

Utente
28 Giugno 2003
12,792
2
2,015
Dai, ragazzi, non siete crudeli!!! Scrivere quello che ha scritto Falco non è per niente facile. Mi domando qti avrebbero il coraggio di farlo. Sia come sia, l'unico che posso dire è che nella vita quasi tutto è transitorio, tranne forse il bene che apportiamo agli altri. La bellezza, la gioventù oppure la ricchezza prima o poi si perdono nell'ineluttabile cambio di stagione della vita. Solo il bene che abbiamo fatto rimane intoccabile.
Falco, non disperarti!!! Spero che riesca ad essere tanto bello interiormente qto dici di essere fisicamente. A proposito,come la bellezza va sempre apprezzata...mi raccomando, potresti benissimo reglarci con una tua foto sul forum.
In bocca al lupo!!!
07.gif
 

tempions

Utente
15 Maggio 2003
1,728
1
615
Sei crollato per pochissimo credimi...proprio poco.
Starei a parlarti per ore , ma intendo essere breve.
Qui si combatte, tu sei ancora all'inizio ma vedo da cio' che dici che hai ancora tutto le armi per combattere e molto da difendere (hai molti capelli da come dici).
In ogni caso l'a.a non è una sfida, perchè non la combatti mai alla pari e dalla tua forza interiore non dipende la tua sopravvivenza.
Io combatto come tutti, combatto contro l'a.a, contro un acne (che mi fa male forse più fuori che dentro) che non mi da pace, contro un aspetto non più bello esteticamente di un recente passato.
Lotta, lotta e ricorda che quando riavremo la luce saremo insuperabili
 

ares

Utente
19 Febbraio 2004
540
0
265
Falco, la forza non se ne va via con l'aspetto fisico! Se vedi che questo avviene, significa che non si è forti, e basta. Posso solo dirti che se vivi per la bellezza (tua) non riuscirai a scoprire la vera bellezza (altrui).

Cosa farai quando questo narcisismo ti avrò intrappolato a tale punto da non riuscire più a discernere le cose gravi dalle non?
Fai attenzione, lo stesso sentimento l'ho provato anche io, la fortuna è che poi la vita ti pone di fronte a vere montagne da scalare, tanto che i capelli perfetti o gli addominali definiti li sacrificheresti volentieri alla serenità che hai perso.

Solo allora capirai che non eri un semplice bel ragazzo fortunato che aveva tutto, ma un bel ragazzo fortunato schiavo del giudizio altrui!

Fai come dice Tempions, combatti, combatti se vuoi sconfiggere il tuo problema ma non dimenticarti che tu sei tu e basta, non vale la pena di sentirsi così! In bocca al lupo!
 

falco81

Utente
6 Aprile 2004
263
0
265
alcuni mi attaccano, altri mi consolano. non mi arrabbio ,anzi pensavo che qualcuno mi rispondesse ti sta bene cosi' imapri o qualcosa del genere.
il fatto è che io avevo trovato la felicità, magari non era pura, poteva essere un'illusione, ma stavo bene e riuscivo a studiare, lavorare, divertirmi; fare qualsiasi cosa. Per di piu' stavo cosi' bene che non inviadiavo nulla: ricchezza, fama, potere:nulla!
io stavo benissimo; non bevevo, nn fumavo, non facevo ca**ate... perche' non avrei potuto desiderare di meglio.
Per ora la mia vita non e ancora cambiata ma ho preso la consapevolezza che potrebbe cambiare.anzi per ora ca sempre meglio, sempre piu' alla grande; ma piu' continuo così, maggiore sarà il trauma quando non potrò più farlo. Se fossi stato ad es un maestro di pianoforte( dico per dire) non mi sarebbe importato cosi' enormemente perdere i capelli.
ma il mio lavoro,in primis, si basa sull' aspetto. sempre riguuardo al maestro di pianoforte, sarebbe come se quest' ultimo nn potesse piu suonare e insegnare per un danno ai tendini delle dita. Per lui sarebbe la morte! Con cio' non voglio dire che per altri a.a. sia meno importante della mia, doco solo che ero riuscito ad ottenere cio' che volevo e non voglio perderlo.
Ryu a vista non mi si vede nessun segno di a.a. nemmeno il dermatologo visivamente ha potuto individuarla. ma e' stato il tricogramma il tricogramma. non si vede nulla perche' penso sia appena all'inizio, lenta, inoltre ho tantissimi capelli e quindi anche se sono un po' meno non si vede nulla. sarebbe come dire a uno che ha 10 milioni di euro e poi ne perde 2 che sta diventando povero, tutti si metterebbero a ridere, ma solo lui sa che ora ne ha 8 e prima ne aveva 10. se potesse restare con 8 sarebbe fantastico, sarebbe comunque ricco, ma se fosse destinato ad arrivare a 0?
Spero di essere stato chiaro.
 

basilio

Utente
25 Febbraio 2004
4,203
0
915
Ciao Falco81,

una volta ero il piu bravo e imbattibile della scuola nei 100 m , non sono mai diventato un professionista a causa di vari problemi..ma ora a distanza di anni sono contento di avere vissuto quei grandi momenti....
Attenzione non voglio dire che si hanno degli ideali di non lottare per questi, ma che ogni cosa muta nella vita e cosi anche noi.....
Posso capire cio' che provi.....

Basilio
 

mortal

Utente
25 Marzo 2004
1,483
3
415
ciao falco,ma tu perdi molti capelli?
diciamo che mi trovo in una situazione simile solo che ormai sono quasi 3 gli anni(ho quasi 22 anni ma all'epoca erano 19) da quando è iniziato tutto,anche se io vedo tanta differenza gli altri x fortuna no.t consiglio vivamente,se il medico l'ha fatto,di iniziare con la fina,l'unica ,salvo complicazioni,che può aiutarti almeno a mantenere cio' che hai!ciao
 

ares

Utente
19 Febbraio 2004
540
0
265
Staremo a vedere... Sinceramente però i segnali di androgenetica sono molto pochi! Però quel cavolo di tricogramma!
Rimango un po' spiazzato, in più se dici che con il palmetto hai bloccato la caduta.. boh!
 

ieson

Amministratore
Staff
31 Gennaio 2003
1,923
84
615
45
Bergamo
www.calvizie.net
Mortal io ci darei dentro pesantemente con locoidon e Ketoconazolo (triatop o nizoral) se si tratta effettivamente di forfora.

Nn ti preoccupare invece dei bulbi presenti in fondo ai capelli che ti cadono, è normale, i capelli in telogen sono così proprio perchè l'attività a livello della matrice è cessata;
mentre ti cade un capello in telogen, ricorda sempre che c'è già un capello in anagen che sta per spuntare, SEMPRE.

la cosa importante è la QUALITA' dell'anagen che sta spuntando
[X]
 

ciano

Utente
21 Ottobre 2003
114
0
165
Citazione:Messaggio inserito da falco81
ma scusa ciano, ti non ti stai curando?

Non esistono ancora cure per questo problema, ci autoconviciamo che quei prodotti (tra l' altro cari come l' oro) facciano miracoli quando invece non fanno niente
Ti consiglio di leggere i vari post che ci sono all 'interno del forum e dai discorsi sia miei che di altri capirai un po di cose
Nn voglio fare il disfattista ma te ne accorgerai col passare del tempo via via che la malattia s' aggrava.
 

falco81

Utente
6 Aprile 2004
263
0
265
grazie bat anche tu sei molto simpatica,spero di ritrovaarti presto.
ciano ho letto alcuni tuoi post e devo dire che sei molto pessimista, lo sono anch' io ma tu molto di piu' e questo mi solleva un po'.
in un mio post dove dicevo che non c'era nulla da fare mi hanno risposto cosi'
http://www.ieson.com/photo_album_view.asp?cname=Album&mid=3033&cid=23
quindi qualcosa si puo' fare
ora e' vero che sono piu' le discussione negative, l' ho notato pero' penso anche che scrivano piu' quelli delusi che quelli che riescono a risolvere il problema.
e poi penso che se uno e' destinato sfigatamente a diventare calvo in pochissimo tempo, poco si puo' fare, ma ci sono molte persone che presentano problemi molto piu'piccoli e credo che qui si possa intervenire con successo
 

Dep

Moderatore Chimico
Staff
12 Febbraio 2003
2,316
122
615
Modena
Citazione:Messaggio inserito da falco81
ora e' vero che sono piu' le discussione negative, l' ho notato pero' penso anche che scrivano piu' quelli delusi che quelli che riescono a risolvere il problema.


Bravo Falco
Hai detto una grande verità: è fisiologico che sul forum si facciano sentire di piu' le persone poco soddisfatte[;)]....
Pero' fidatevi che davvero molte persone sono contente della propria terapia, certo non sono diventati come Luca Laurenti o Cocciante, ma hanno bloccato e/o migliorato la loro situazione....e non è poco[:)]
I prodotti miracolosi non esistono.....ma quelli utili sì (chi piu' chi meno) ....
-Dep-
 

falco81

Utente
6 Aprile 2004
263
0
265
ciano cosa vuoi deire delle foto? non sono reali?
guarda che piu' della meta' dei maschi e' affetto da a.a in eta' adulta ma non piu' della meta' dei maschi sono calvi. l'a.a si manifesta in vari modi alcuni piu' problematici altri meno, alcuni ad evoluz lenta altri veloci, alcuni diventano totalmete calvi ,altri perdono il vertex e stop. non siamo tutti uguali e io nutro qualche speranza per migliorare, anche se non risolvere del tutto questo problema. e penso che come me ci siano altri. altrimenti questo forum non esisterebbe!!
tu mi sembra non hai per niente fiducia(non ti sto attaccando, forse hai ragione, ma forse non dobbiamo distruggergi col pessimismo)e allora ti chiedo, cosa speri di trovare nel forum?qualche volta hai chiesto consigli sui prodotti, ma se parti gia' sconfitto, cosa li chiedi a fare?
 

batgirl

Utente
28 Giugno 2003
12,792
2
2,015
E come siamo entrati nell'argomento foto, mi raccomando, Falco...prossima volta, inviami una foto meno insolita...[:p]
 

ciano

Utente
21 Ottobre 2003
114
0
165
Citazione:Messaggio inserito da Dep
Macchè fasulle[;)]
Sfolto è un vecchio utente del Forum e, tra l'altro, è un paziente del Dr. Gigli[:)][^]
Ciao
-Dep-


Interessante sapere che ad una persona in 6 mesi crescono capelli lunghi + di 8 cm....

 

merlin

Utente
10 Febbraio 2004
430
0
265
Sante parole ReZNoR (scritto bene alte-basse al posto giusto?), io ci provo a curarmi da 20 anni e fortunatamente ho una a.a. in lenta progressione e quei pochi capelli (da quarantenne) che mi sono rimasti mi fanno ancora sentire bene (se non vedo le foto da giovane però).
Purtroppo è vero che molta gente anche in famiglia non considera l'aspetto dei capelli importante e ti criticano se provi questo o quel prodotto facendo battute simili a... la caduta dei capelli la frena solo il pavimento. L'importante è avere la costanza di crederci e di non affliggersi anche se i risultati non sono incoraggianti e anche se incontri miriadi di ciarlatani che promettono mari e monti.
io la penso così anche se.....
il mondo che viviamo è quello dell'apparire e mai dell'essere, e l'essere siamo noi.
Meditate gente meditate.
Ciao
 

falco81

Utente
6 Aprile 2004
263
0
265
grazie marlin, merlin. un po' sono rassicurato anche perche' ora la mia situazione e' ottima e spero con le cure di non peggiorare.cmq marlin riguardo ai 28 anni puo' essere vero, pero' mio padre solo ora a 52 anni si vede un po' di diradamento, fino ai 45 era un ragazzino di 16 anni.