Mia situazione, tra qualche mese il trapianto..

santox

Utente
21 Agosto 2012
174
0
165
Ragazzi provo a caricare le foto direttamente dal cellulare ma mi dice troppo grandi, come posso fare? Volevo farvi vedere la mia situazione dato che a settembre andrò a fare il trapianto.
 

santox

Utente
21 Agosto 2012
174
0
165
https://ibb.co/NjxyX04
Ok vedete se si vedono, le ho scattate davanti allo specchio con luce precisa sopra la testa, senza flash.Ormai non mi curo più da due anni ma vengo da 4 anni pieni di minoxidil, ed a sprazzi ho provato ad utilizzare la finasteride più di una volta ma sempre accusando sides..ovviamente sono ri peggiorato in due anni che non mi curo rispetto al periodo che mi curavo,ma soprattutto la densità e la qualità; le tempie stavano andando via anche durante l’ultimo anno di minoxidil.
 

matter86

Utente
20 Gennaio 2019
91
3
65
La tua Aga non è assolutamente stabilizzata, tutt'altro. Affrontare un trapianto senza curarsi (e quindi peggiorando ulteriormente gli indigeni) è una pazzia. Il trapianto si affronta solo se la tua Aga è stabilizzata, quindi o trovi un modo per curarti oppure terminato il primo trapianto che ti costerà circa 4500 UF, tempo 2 anni sarai a fare il secondo, terzo quarto trapianto, fino a quando non finirai i capelli nella donor.
 

santox

Utente
21 Agosto 2012
174
0
165
Provo a spiegare ovviamente la mia strategia: ovviamente l’intervento ora dopo 10 anni di aga avviene poichè i capelli vorrei godermeli ora, non a 50 anni.Premesso questo, la strategia sarà quella di fare a settembre il primo intervento solo su mid e front(3000 uf preventivate) ed intanto curarmi per cercare di recuperare il vertex; ad un anno di distanza farò il secondo, per chiudere il vertex.. in tutto questo vorrei provare a riutilizzare finasteride associata agli opc, che ho letto sono gli antisides, vedremo se funzionano..c’è qualcuno che li ha utilizzati e sa dirmi qualcosa? se dovessi ri avere effetti collaterali lascerei immediatamente e passarei magari al naturale, tipo prostafactor o dht blocker.
 

matter86

Utente
20 Gennaio 2019
91
3
65
Prima di fare l'intervento assumi almeno 6 mesi (minimo proprio) di finasteride altrimenti in quella situazione avrai uno shock loss che ti ricordi per sempre. Inoltre potresti anche migliorare la situazione e trapiantare quindi meno.

È consigliato 1 anno almeno prima del trapianto.
 

matter86

Utente
20 Gennaio 2019
91
3
65
3000 sul front significa che dietro te ne servono altre 2500 almeno. Non so se hai valutato questo.

5500 graft di fue non sono una passeggiata, al posto tuo farei una fut.
 

santox

Utente
21 Agosto 2012
174
0
165
Mi inviarono il progetto dell’operazione per email se la ritrovo la allego qui, ma comunque siamo rimasti di risentirci per giugno e 6 mesi prima di finasteride significa che dovrei cominciarla ora e gia vi ho spiegato la mia preoccupazione nel prenderla, approposito qualcuno ha provato questi benedetti antisides e ha notato se funzionano? Ragazzi vi ripeto sono stato spaventato dai sides, non è una passeggiata riprovarla per l’ennesima volta, anche perche oltre a sperma liquido e libido discontinua l’ultima volta mi diede un fastidio sordo nel capezzolo smesso non appena interrotto il trattamento,e sinceramente di andare incontro alla ginecomastia per recuperare qualche capello non se ne parla proprio. Se funzionano gli antisides posso ricominciare la fina, ma senza non me la sento e andrei ad optare più per rimedi naturali(prostafactor o dht blocker). Nel vertex, attendendo l’intervento del mid-front, intanto proverò anche minoxidil, avendo sempre usato il galenico, credo che ricominciare con un bel rogaine, che mi sembra di capire sia il meglio tra i commerciali, sia la scelta migliore o comunque quella che potrebbe dare piu efficacia. Ovviamente accetto consigli e ricordo che oltre al primo intervento mid front ne farò un altro a distanza di un anno nel vertex, a meno che, grazie ad antisides, faccia effetto la fina senza crearmi scompensi. secondo voi da questa situazione quanto può aiutare un ritorno alle cure? ovviamente escluse le tempie dove l’unico rimedio è ormai l’HT.
 

santox

Utente
21 Agosto 2012
174
0
165
Per quanto riguarda la fut, non so cosa mi proporrà il dottore in fase di realizzazione ma sono abbastanza rivolto verso la fue anche perchè mi ha detto che non sarebbe un problema una fue nel mio caso. La untuosità e il dolore del cuoio capelluto che mi sta accompagnando questo periodo intanto come posso risolverlo? La finasteride stessa mi sembra che regolarizzava anche il sebo giusto? Datemi buone notizie su questi opc, sarebbe un motivo in piu per cominciare! Grazie ancora per la disponibilità.
 

santox

Utente
21 Agosto 2012
174
0
165
draw scusami ma continui a mandarmi queste frecciatine,che trovo poco costruttive. Dimmi ciò che pensi esplicito, io ho espresso i miei pareri ed ho illustrato il mio percorso in modo limpido, se vuoi darmi qualche consiglio lo accetterei molto volentieri; sembra tu abbia zero fiducia in HDC. posso chiedere come mai? avevo sentito il dottor couto, tempi d'attesa e prezzi abbastanza insostenibili; inizialmente mi ero fissato con koray, ma poi ho trovato questa clinica con prezzi simili a koray, quindi non penso facente parte delle famose "cliniche low cost", e mi sono piaciuti molto i risultati e il modo di lavorare. Da li poi mi sono messo in contatto con il responsabile per gli italiani che mi è sembrato molto più che professionale dal momento che per fare l'HT saremmo dovuti partire in due, io ed un mio amico, ed a lui vista la situazione nelle foto, gli ha praticamente detto di aspettare senza fargli strane promesse. Più che altro se volete aiutarmi rispondete al fatto dell'efficacia degli opc,che sarebbe il buon motivo per ricominciare finasteride con un pò di sicurezza.. Grazie ancora
 

draw

Utente
9 Aprile 2017
264
3
265
Veramente il consiglio ( non frecciatine) te l'ho già dato ma a quanto pare non hai gradito. Dici che lo trovi poco costruttivo, mi dispiace, però penso che è tutto soggettivo e c'è anche chi avrebbe apprezzato e fatto le giuste considerazioni.
 
Last edited:

matter86

Utente
20 Gennaio 2019
91
3
65
Santox un percorso del genere è già pesantissimo da affrontare. Un doppio trapianto è qualcosa di devastante, 5200 UF sono una marea ed un rischio enorme tramite FUE di vederti lasciata segnata anche la donor.
Affrontare un percorso del genere se ne hai la forza e la volontà è possibile, ma farlo sapendo che anche se raggiungessi il risultato, poi ti cascherebbero pure gli ultimi indigeni perdonami ma è un suicidio. Cioè o la stabilizzi l'aga e vai più sereno ad operarti, oppure lascia stare perché sei destinato ad un norwood altissimo, e se non riesci ad interrompere il processo di caduta con il trapianto non ci fai nulla.