Ipercifosi

ares

Utente
19 Febbraio 2004
540
0
265
E' da un paio di anni che soffro di una cifosi abbastanza accentuata, l'ortopedico, dopo avermi visitato non ha saputo darmi una diagnosi precisa. Mi ha prescritto un bel po di rx, individuando, forse, nella scarsa tonicità dei muscoli dorsali a fronte dei pettorali òa vera ragione.
Io sono invece convinto che il problema sia a livello lombare ed addominale (ultimanente sono meno tonici).
Finchè praticavo nuoto con una certa assiduità non sentivo dolore, ma è da qualche mese che, a fine giornata, sento molto male.
In più, e questa è la cosa che mi preoccupa di più, a fine giornata sono più basso di ben 4 cm (ho effettuato con cura le misurazioni).
Secondo voi si può porre rimedio attraverso degli esercizi?
In più, che origine può avere la mia cifosi dato che ho solo 21 anni?
grazie a tutti
 

ares

Utente
19 Febbraio 2004
540
0
265
E' da un paio di anni che soffro di una cifosi abbastanza accentuata, l'ortopedico, dopo avermi visitato non ha saputo darmi una diagnosi precisa. Mi ha prescritto un bel po di rx, individuando, forse, nella scarsa tonicità dei muscoli dorsali a fronte dei pettorali òa vera ragione.
Io sono invece convinto che il problema sia a livello lombare ed addominale (ultimanente sono meno tonici).
Finchè praticavo nuoto con una certa assiduità non sentivo dolore, ma è da qualche mese che, a fine giornata, sento molto male.
In più, e questa è la cosa che mi preoccupa di più, a fine giornata sono più basso di ben 4 cm (ho effettuato con cura le misurazioni).
Secondo voi si può porre rimedio attraverso degli esercizi?
In più, che origine può avere la mia cifosi dato che ho solo 21 anni?
grazie a tutti
 

ares

Utente
19 Febbraio 2004
540
0
265
E' da un paio di anni che soffro di una cifosi abbastanza accentuata, l'ortopedico, dopo avermi visitato non ha saputo darmi una diagnosi precisa. Mi ha prescritto un bel po di rx, individuando, forse, nella scarsa tonicità dei muscoli dorsali a fronte dei pettorali òa vera ragione.
Io sono invece convinto che il problema sia a livello lombare ed addominale (ultimanente sono meno tonici).
Finchè praticavo nuoto con una certa assiduità non sentivo dolore, ma è da qualche mese che, a fine giornata, sento molto male.
In più, e questa è la cosa che mi preoccupa di più, a fine giornata sono più basso di ben 4 cm (ho effettuato con cura le misurazioni).
Secondo voi si può porre rimedio attraverso degli esercizi?
In più, che origine può avere la mia cifosi dato che ho solo 21 anni?
grazie a tutti
 

paulwll81

Utente
1 Ottobre 2003
366
0
265
ho chiesto a un fisioterapista cosa potevo fare per curare la mia leggera cifosi (spalle curve in avanti). mi ha detto che ha 23 anni c'è poco da fare.. è vero?
 

emily

Utente
8 Febbraio 2004
581
0
265
Nuoto devi fare molto nuoto con un bravo istruttore che ti impartisce lezioni particolari per la cifosi.
Si cura moltissimo con il nuoto la cifosi e la scogliosi.Credimi.Informati da un bravo dottore di medicina sportiva.frequenta la piscina.
 

ares

Utente
19 Febbraio 2004
540
0
265
Guarda Emily, di istruttori ne ho avuto un sacco, così come di allenatori.. tutti avevano il loro rimedio personale ad ogni problema (dallo stiramento alle lussazioni!).

Per quanto riguarda il medico sportivo hai perfettamente ragione, è sicuramente utile consultare uno specialista.. credo molto nelle virtù terapeutiche dello sport!
 

ares

Utente
19 Febbraio 2004
540
0
265
Grazie davvero Giampaolo..
per l'esercizio alla sbarra intendi le normali trazioni per i bicipiti?
Credi che possa giovare agli addominali bassi questo esercizio specialmente se con il corpo leggermente inclinato?
 

ares

Utente
19 Febbraio 2004
540
0
265
Paul, per caso intendi sviluppo dei trapezi e deltoidi?
Fai attenzione a farti seguire da uno esperto.. i pesi sono sempre un'arma a doppio taglio!
 

ares

Utente
19 Febbraio 2004
540
0
265
Giampaolo, visto che hai una mentalità aperta (devo dire come pochi medici), cosa pensi possa fare l'osteopatia in questi casi?
Quando mi allenavo le mie due-tre visite all'anno le facevo e i risultati erano buoni (tolto il cachet, per niente conveniente!) sentivo la muscolatura più sciolta e una maggiore mobilità articolare...
 

giampaolo

Utente
15 Ottobre 2003
802
0
265
si', potresti provare con l'osteopatia...qualcuno ha ottenuto benefici...sebbene credo piu' in una correzione ortodossa del tuoproblema...se trovi un SERIO osteopata, direi di si'...ti ringrazio per il complimento...infatti sono un medico che spesso si scontra con il Dogmatismo scientifico, le Sicurezze e le Certezze, due caratteristiche che non si addicono alla Medicina, anche se sono in molti(purtroppo) ad averle, ...il tutto a mie spese[:(][:D][B)]...ciao[;)]
 

giampaolo

Utente
15 Ottobre 2003
802
0
265
...hai toccato un tasto che mi preme molto...si', se ne puo' senza dubbio discutere...anzi sarebbe opportuno aprire un 3d...ma credo sia meglio metterlo in off Topic...almeno credo...
 

ares

Utente
19 Febbraio 2004
540
0
265
Dipende, che dice l'ordine in questi casi?
non esiste x caso libertà terapeutica?