internet e cervello

Utente1988

Utente
12 Febbraio 2019
2,358
308
615
Dipende
Volevo condividere con voi un'intuizione che mi è venuta ieri.

Non ho mai usato moltissimo internet, e a casa mia non ho né la connessione ne la televisione perché non mi piacciono. Per anni ho usato un telefonino scarso da 24 euro, giusto per chiamate e messaggi. Un paio di anni fa il mio capo mi aveva detto che dovevo prendere uno smartphone per la comunicazione fra colleghi via watsup e così ho fatto. il risultato è che sono sempre al telefono perdendo un mucchio di tempo per sciocchezze: improvvisamente sento il bisogno di vedere se più tardi pioverà, oppure devo vedere se su Amazon vendono una cosa che mi serve, oppure sento il bisogno di vedere i miei amici che foto hanno aggiornato sul profilo, poi devo vedere se qualcuno ha scritto qualcosa di nuovo su Ieson ecc.
Sono cambiato moltissimo durante l'uso del telefono, e in peggio!
Intanto io amo il cinema, e per me vedere un film è come fare festa. Di solito mi porto qualcosa da sgranocchiare e passo le ore a guardare anche più film la sera. Quando cercavo di coinvolgere mio fratello vedevo che si irritava, e che non riusciva a guardare il film con me per più di 15 minuti. Poi si alzava che aveva altro da fare, oppure mi chiedeva di cambiare film.
Adesso anche io non riesco più a passare del tempo a guardare un film. E' come se avessi sempre qualcosa da fare anche se in realtà non ho proprio niente di urgente. mentre faccio qualcosa ne penso a un'altra, e anche quando c'è da studiare sono sempre distratto e butto un occhio compulsivamente sul telefono per controllare qualcosa su internet. Adesso capisco perché mio fratello non riusciva a rilassarsi con un film e a stare fermo.
Mia sorella lo stesso ha una soglia di attenzione molto bassa e dopo 2 minuti, anche se siamo in bar a bere qualcosa tira fuori il telefono per vedere se ha ricevuto qualche risposta.

Non sono medico, ma credo che il telefono con la connessione internet influisca su qualche zona del cervello deputata all'autogratificazione, o qualcosa di simile. Processi come ho descritto sopra, del tipo "ho bisogno" quindi "devo gratificare subito" e a lungo andare non ti ricordi più come facevi a rilassarti e a lasciare tranquillamente il tempo scorrere. Mentre pensi a qualcosa ne stai pensando già a un'altra che potrai soddisfare accendendo il browser.

Anche voi?
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
28,890
642
2,015
Milano
Mi sa che ci hai azzeccato. Anche se questi non avviene in tutti i casi, c'è chi riesce a trattenersi per un po' e chi riesce a riservarsi spazi di relax, ma forse perché era abituato prima, per i "nati digitali" la vedo più dura e non credo che questo possa essere positivo per il futuro.

Ciao

MA - r l i n
 
  • Mi Piace
Reazioni: proxy

simwe9one

Utente
10 Settembre 2018
6,645
2,187
1,415
41
COMO
Io no, anzi molto spesso quando esco lo lascio a casa il cellulare, bisogna imparare a dargli la giusta importanza