Effluvio incurabile

andrea

Utente
6 Maggio 2003
11
0
5
buongiorno dottore,

ecco la mia situazione :

-20 anni
-fortissima stempiatura
-effluvio da 2 anni sicuro
-diradamento in tutta la parte frontale (dei capelli rimasti tra le stempie)

-alla visita lei mia ha prescritto locoidon,che poi (sotto suo consiglio) ho affiancato a ell-cranell

-risultato:l'effluvio devastante continua,nonostante abbia seguito scrupolosamente la cura

situazione soppraciglia:
-non l'avevo mai considerata,ma a farci caso perdo spesso peli soppracigliari,e la pelle delle sopraciglia ha moltissima forfora (ma questo da 8 anni a questa parte,nella cute invece di forfora ne ho poca,l'unico vero problema della cute è che è sempre secchissima)

Vorrei sapere il suo parere riguardo a questa situazione,se mi conviene continuare la cura,e se la situazione sulle sopraciglia può indicare qualche altra strada da seguire.

La ringrazio in anticipo per la sua risposta
 

andrea

Utente
6 Maggio 2003
11
0
5
buongiorno dottore,

ecco la mia situazione :

-20 anni
-fortissima stempiatura
-effluvio da 2 anni sicuro
-diradamento in tutta la parte frontale (dei capelli rimasti tra le stempie)

-alla visita lei mia ha prescritto locoidon,che poi (sotto suo consiglio) ho affiancato a ell-cranell

-risultato:l'effluvio devastante continua,nonostante abbia seguito scrupolosamente la cura

situazione soppraciglia:
-non l'avevo mai considerata,ma a farci caso perdo spesso peli soppracigliari,e la pelle delle sopraciglia ha moltissima forfora (ma questo da 8 anni a questa parte,nella cute invece di forfora ne ho poca,l'unico vero problema della cute è che è sempre secchissima)

Vorrei sapere il suo parere riguardo a questa situazione,se mi conviene continuare la cura,e se la situazione sulle sopraciglia può indicare qualche altra strada da seguire.

La ringrazio in anticipo per la sua risposta
 

andrea

Utente
6 Maggio 2003
11
0
5
buongiorno dottore,

ecco la mia situazione :

-20 anni
-fortissima stempiatura
-effluvio da 2 anni sicuro
-diradamento in tutta la parte frontale (dei capelli rimasti tra le stempie)

-alla visita lei mia ha prescritto locoidon,che poi (sotto suo consiglio) ho affiancato a ell-cranell

-risultato:l'effluvio devastante continua,nonostante abbia seguito scrupolosamente la cura

situazione soppraciglia:
-non l'avevo mai considerata,ma a farci caso perdo spesso peli soppracigliari,e la pelle delle sopraciglia ha moltissima forfora (ma questo da 8 anni a questa parte,nella cute invece di forfora ne ho poca,l'unico vero problema della cute è che è sempre secchissima)

Vorrei sapere il suo parere riguardo a questa situazione,se mi conviene continuare la cura,e se la situazione sulle sopraciglia può indicare qualche altra strada da seguire.

La ringrazio in anticipo per la sua risposta
 

dr_paolo gigli

Moderatore
Staff
16 Marzo 2003
30,505
813
2,015
Se la caduta e' solo sul terzo esterno e' legato in genere alla tiroide.Cadono e ricrescono comunque come in un effluvio niente di piu'.

saluti
 

uruseiyatsura

Utente
8 Maggio 2003
86
0
65
Doc... scusate sono tosta a capire stasera... cioè se cadono e ricrescono molte sopracciglia.. cioè cmq in numero maggiore del solito... potrebbe essere che c'è anche alopecia areata incognita, oltre a semplice effluvio di capelli?

Perdonatemi se faccio confuzione.[V]
 

uruseiyatsura

Utente
8 Maggio 2003
86
0
65
Ho trovato questo:
l'alopecia areata puo' esordire con una perdita diffusa dei capelli simulando un telogen effluvium, e in questo caso si parla di alopecia areata incognita. L'esame istologico dopo biopsia cutanea evidenzia un infiltrato linfocitario che circonda i capillari e le venule intorno ai bulbi piliferi, con capelli sia in fase anagen sia catagen....
Ma se fosse questo tipo di caduta, in mezzo a teologeni, ci dovrebbero essere degli anagen... no?[8)]