Domanda per il dottore

mr_ kovacs

Utente
19 Febbraio 2013
176
0
165
Salve dottore, mi è stato diagnosticato un effluvio sovrapposto ad aga(lieve). Ho fatto una dermoscopia e il dottore ha visto che ci sono molti capelli in telogen(quelli sottili). Ora seguirò una cura per bloccare la caduta. Ora, quello che le chiedo é :1) in 2 settimane ho notato( a parte la caduta un po' più vistosa) una perdita di colore e consistenza dei capelli...è una conseguenza Dell effluvio anche questa? 2) Cn le cure e gli integratori posso tornare alla situazione iniziale? Grazie
 

dr_paolo gigli

Moderatore
Staff
16 Marzo 2003
30,505
813
2,015
in n2 settimnane cambiamenti derl genbdere li vedo poco probabili, fai la cura serenamente e pensa meno ai capelli
saluti
 

mr_ kovacs

Utente
19 Febbraio 2013
176
0
165
Dottore, è che la mia situazione è buona...non vorrei diventare calvo all improvviso:( nelle ultime 2 settimane si nota di più questa cosa, ma i capelli hanno iniziato a cadere da fine gennaio. Quindi posso sperare?
 

mr_ kovacs

Utente
19 Febbraio 2013
176
0
165
Vorrei solo sapere se questa condizione del capello(più chiara,spenta e meno robusta) sia anch essa dovuta all effluvio. La mia aga è lieve e non pensi possa essere peggiorata così tanto negli ultimi 3 mesi, tenendo conto che uso fina e minoxidil...
 

mr_ kovacs

Utente
19 Febbraio 2013
176
0
165
Qualcuno potrebbe dirmi qualcosa in merito? Sono davvero preoccupato :( la caduta non è esponenziale come suggerisce un effluvio e i capelli caduti sono tutti più sottili. Anche abbastanza lunghi ma non vellus. Mi preoccupa il defluvio. La mia aga non è aggressiva(o almeno così m è stato detto) e non capisco come si possa arrivare a questo punto senza aver smesso neanche un giorno con fina e minoxidil. C'è anche la componente stress e so che non è positivo ma non riesco a stare sereno per via di questi dubbi che m'assalgono. Vi ringrazio e mi scuso. Un abbraccio
 

mattafix

Utente
11 Gennaio 2012
2,673
5
615
Ma qual è la domanda? Dire se hai effluvio è impossibile così sul web...metti due foto intanto
 

parco77

Utente
13 Aprile 2013
2
0
5
Buona sera Dottore. Da fine 2012 mi è stata diagnosticata una alopecia areata autoimmune, trattata con Clobesol Unguento con scarsi risultati.Gli esami clinici del caso hanno evidenziato che la causa scatenante è da ricondurre a un periodo di stress. Al fine di stimolare i bulbi piliferi è valido il RENOKIN -con i suoi prodotti shampoo, balsamo e lozione- sempre associato a terapia medica?
Ringrazio e saluto cordialmente.