Domanda particolare

antonello81

Utente
2 Febbraio 2011
1,014
8
415
Questa è una domanda che mi sono posto mille volte, provo a girarla a tutti voi anche se non sarà facilissimo spiegarmi.

- Supponiamo che io prenda finasteride per 10 anni con ottimi risultati (mantenimento o miglioramento, è indifferente).
- Supponiamo inoltre che, se non l'avessi presa, sarei sicuramente peggiorato molto (so che non si può sapere, ma supponiamolo lo stesso).
- Supponiamo poi che dopo 10 anni io smetta di assumerla.

Come ben sappiamo, dopo l'interruzione, si perdono tutti i risultati nell'arco di 12 mesi circa..

La domanda è questa: cosa si intende per perdere i risultati? Può voler dire 2 cose:

1) Dopo i canonici 12 mesi tornare al pre-cura (cioè a 10 anni prima, quindi al punto di partenza) e quindi dare modo all'aga di riprendere il suo corso con la stessa aggressività che avrebbe avuto 10 anni prima: in questo caso avrei guadagnato 10 anni di capelli nel bilancio di una vita.

2) Dopo i canonici 12 mesi arrivare alla condizione in cui sarei arrivato dopo 10 anni se non mi fossi mai curato (quindi molto peggio del pre-cura)... come se ci fosse una sorta di orologio interno che controlla la progressione dell'aga nonostante sia tenuta a bada dai farmaci. In questo caso 12 mesi di peggioramento equivarrebbero quindi a 10 anni di peggioramento.
In questo caso non avrei guadagnato nulla di concreto (se non godermi quei 10 anni).

Secondo voi la risposta è la 1 o la 2?

Spero di essermi spiegato, mi rendo conto che il ragionamento è intortante[:D]
 

1981

Utente
3 Febbraio 2013
1,062
0
415
Ciao Antonello....
Che gran bella domanda che hai fatto...[:)]
A me, come sai, mancano altri 3 mesi per arrivare ai 12 mesi di stop da fina...
Con assunzione di latte di cocco e semi di zucca da 3 mesi, pare che la situazione sia stabile e la qualità capelli migliorata...
Tra 3 mesi rifarò il punto della situazione, se la capigliatura dovesse mantenersi così,mi sa che i naturali, nel mio caso hanno fatto centro....
 

maybe

Utente
8 Giugno 2007
795
2
265
1981, ma con la fina hai avuto molti miglioramenti rispetto alla situazione pre-cura?
 

jamesflipper

Utente
5 Marzo 2009
3,118
1
915
Maybe ha scritto:
1981, ma con la fina hai avuto molti miglioramenti rispetto alla situazione pre-cura?

La fina è ciò che di meglio, parlo per esperienza personale, ci sia contro l'AGA. Basta che guardi la mia situazione di partenza, e quella dopo 8 mesi: i capelli hanno, su tutta la parte agata, un aspetto decisamente migliore (più spessi, più robusti). Prima della cura avevano davvero una brutta cera, l'AGA stava facendo il suo corso.
 

1981

Utente
3 Febbraio 2013
1,062
0
415
Maybe ha scritto:
1981, ma con la fina hai avuto molti miglioramenti rispetto alla situazione pre-cura?


Considerando che ho iniziato 10 anni fa, ho notato davvero risultati con fina.
La sua potenza la tiene...
Anche se era il minox 2% che faceva reggere maggiormente le tempie.
Per ora i naturali(alimenti) mi stanno dando la conferma che nel mio caso ,possono mantenere la situazione anche 9 mesi post-fina...
Ripeto che ho fatto un pò l' errore di non iniziare prima con gli alimenti, ma dopo 6 mesi che avevo smesso fina, infatti stavo peggiorando graduatamente, ma di mese in mese...
Aggiornerò senz' altro più avanti...
 

caropepe

Utente
25 Maggio 2009
92
0
65
nel mio caso si è verificata una via di mezzo tra le due risposte: interrompendo per un anno, ho riportato i capelli ad una situazione simile (quanto a sebo e, probabilmente, spessore) a quella pre-cura (durata un anno meno qualche settimana).
questo in generale, per quanto riguarda tutta la capigliatura.
discorso a parte va fatto per tempie e frontale: quelle sono peggiorate decisamente assai. come se si fossero riprese un anno di cura più gli interessi.
 

caropepe

Utente
25 Maggio 2009
92
0
65
anzi, aggiungo che il peggiormento EVIDENTE di tempie e frontale sia avvenuto dopo altri 3/6 mesi... e la cosa brutta è che avevo ripreso a curarmi con fina.
 

antonello81

Utente
2 Febbraio 2011
1,014
8
415
Incredibile, ho trovato una domanda identica alla mia, solo formulata molto meglio!

http://www.ieson.com/topic.asp?ARCHIVE=true&TOPIC_ID=45604

Riporto anche il grafico che ha realizzato il ragazzo, a mio parere molto esplicativo! Lui ha fatto anche un'ipotesi intermedia, mentre io ho considerato solo i 2 casi estremi.

http://yfrog.com/5xcalviziejpgj

Riporto alcune righe scritte dall'utente in questione, che a mio parere rappresentano il nocciolo esatto del problema: il bulbo si miniaturizza a causa del DHT e ciò è programmato geneticamente, ma cosa significa ciò? che ogni bulbo ha un'etichetta con scritto morte del capello: 25 anni d'età e qualsiasi cosa si faccia questo è morto? oppure è più una cosa del tipo morte del capello dopo 5 anni di tempo effettivo di aggressione da parte del DHT... lo so che qualcuno potrebbe giudicare le mie metafore abbastanza comiche e non degne di un problema che è molto piu serio (lo è per me in primis), ma nel primo caso significherebbe che la fina non può nulla contro la scadenza programmata dei nostri capelli che quindi sarebbero già virtualmente morti... io continuo a sperare che sia vero il secondo caso... ossia che la fina inibendo la creazione del DHT prolunghi e posticipi in modo definitivo la vita del capello, in quanto questo subisce danni per un tempo effettivo minore.

Vi invito a leggere con attenzione anche il resto della discussione, secondo me è una tematica interessantissima da affrontare e conoscere la risposta può incidere enormemente sul grado di motivazione che si ha nel curarsi!
 

dr_paolo gigli

Moderatore
Staff
16 Marzo 2003
30,505
813
2,015
le cure mediche permettono di tenere in testa piu' capelli e per piu' tempoi di quanto la natura no ha previsto e' piu' che pacifico
salutrfi