coticosteroidi e sinusite

cibelli

Utente
19 Novembre 2003
2,548
0
615
ciao giampaolo tempo fa ti dissi che stavo seguendo una cura per aerosol di nisodil(o nisolid??)e fluimucil antibiotico per la mia sinusite cronica di durata 9 giorni.
io cmq non mi sento affatto meglio e leggendo su un sito le varie cure per la sinusite ho letto che in quelle croniche gli antibiotici sono inutili a meno che non si presentino secrezioni purulente(??),che i corticosteroidi possono essere utili ma soprattuto che spesso la sinusite cronica andrebbe curata con antimicotici(cambia molto dagli antibiotici?).
insomma a me questa cura prescrittami mi sembra più adatta ad una sinusite acuta che cronica.
cmq il dottore mi ha detto di riprendere altri 9 giorni della stessa cura ma io preferisco aspettare un paio di settimane visto che 18 giorni di seguito mi sembrano esagerati!
cosa ne pensi degli antimicotici, e del continuare questa cura?
io devo dire che da quando ho smesso la cura mi sentouno stordimento generale.
 

cibelli

Utente
19 Novembre 2003
2,548
0
615
ciao giampaolo tempo fa ti dissi che stavo seguendo una cura per aerosol di nisodil(o nisolid??)e fluimucil antibiotico per la mia sinusite cronica di durata 9 giorni.
io cmq non mi sento affatto meglio e leggendo su un sito le varie cure per la sinusite ho letto che in quelle croniche gli antibiotici sono inutili a meno che non si presentino secrezioni purulente(??),che i corticosteroidi possono essere utili ma soprattuto che spesso la sinusite cronica andrebbe curata con antimicotici(cambia molto dagli antibiotici?).
insomma a me questa cura prescrittami mi sembra più adatta ad una sinusite acuta che cronica.
cmq il dottore mi ha detto di riprendere altri 9 giorni della stessa cura ma io preferisco aspettare un paio di settimane visto che 18 giorni di seguito mi sembrano esagerati!
cosa ne pensi degli antimicotici, e del continuare questa cura?
io devo dire che da quando ho smesso la cura mi sentouno stordimento generale.
 

cibelli

Utente
19 Novembre 2003
2,548
0
615
ciao giampaolo tempo fa ti dissi che stavo seguendo una cura per aerosol di nisodil(o nisolid??)e fluimucil antibiotico per la mia sinusite cronica di durata 9 giorni.
io cmq non mi sento affatto meglio e leggendo su un sito le varie cure per la sinusite ho letto che in quelle croniche gli antibiotici sono inutili a meno che non si presentino secrezioni purulente(??),che i corticosteroidi possono essere utili ma soprattuto che spesso la sinusite cronica andrebbe curata con antimicotici(cambia molto dagli antibiotici?).
insomma a me questa cura prescrittami mi sembra più adatta ad una sinusite acuta che cronica.
cmq il dottore mi ha detto di riprendere altri 9 giorni della stessa cura ma io preferisco aspettare un paio di settimane visto che 18 giorni di seguito mi sembrano esagerati!
cosa ne pensi degli antimicotici, e del continuare questa cura?
io devo dire che da quando ho smesso la cura mi sentouno stordimento generale.
 

claudia

Utente
5 Maggio 2003
13,601
6
2,015
Caro Cibelli,
anch'io ho sofferto tantissimo di sinusite (accidenti, da quando lavoro in aria condizionata). Comunque ho trovato una risposta al tuo quesito che vale la pena di leggere:

http://www.mail-archive.com/forum@orl-online.com/msg00379.html

L'antibiotico è per i batteri, l'antimicotico per i funghi....

Io ho risolto perfettamente con compresse di Sinupret Forte (agh, non so se le vendono in Italia) comunque sono compresse a base vegetale, che quindi non hanno effetti collaterali e sono indicate anche per le sinusiti croniche oltre che acute. Se trovo un link in italiano te lo appiccico...
baci
Claudia

P.S. non so perché il link non si appiccica bene.... Copia la seconda parte da http:// www ecc
 

cibelli

Utente
19 Novembre 2003
2,548
0
615
grazie claudia ma sono due anni che soffro di questa sinusite e dopo aver provato anche prodotti omeopatici credo che procederò con le maniere forti.
cmq le acque termali si sono rivelate l'aiuto migliore.appena arriva giugno ci ritorno alle terme
 

cibelli

Utente
19 Novembre 2003
2,548
0
615
se vai su http://www.otorinolaringoiatria.it/patologie/sinusite_poliposi.html dovrebbe comparire una pagina che ti chiede se vuoi aprire un documento acrobat e li ho letto queste cose.cmq l'unico periodo in cui sono guaruto del tutto è stato quando ho fatto gli aerosol a base di zolfo delle acque termali e appena arriva giugno mi ributto!
 

icedolphin

Utente
26 Giugno 2003
148
0
165
La cosa interessa anche a me.
Piscina ogni giorno + setto nasale deviato mi fanno venire dei mali di testa insopportabili a primavera e autunno.Adesso poi mi fanno male pure le orecchie. Mi hanno detto che è sinusite cronica.
Se conoscete qulche specialista in zona Friuli-Veneto, vi prego di farmelo sapere.
 

giampaolo

Utente
15 Ottobre 2003
802
0
265
caro Cibelli, sono finalmente riuscito a leggere la pagina di aggiornamento dedicata alle sinusiti croniche...grazie per la segnalazione[;)]...in definitiva, pero', dice quanto ho esposto nel post precedente...l'infezione fungina come causa di sinusite cronica è una ipotesi, proposta da alcuni studi americani (della Mayo Xxxxxx, per la precisione), che non hanno trovato conferma definitiva...comunque, se hai dubbi o vuoi verificare che in causa ci siano dei funghi, fatti eseguire un tampone nasale ed un esame delle secrezioni nasali...cosi' vai sul sicuro...iI sintomi da te riferiti, pero', quali gonfiore e caduta della palpebra, meritano accertamenti piu' approfonditi...personalmente non me la sentirei di lasciare a sè una sintomatologia di quel tipo, senza una copertura antibiotica(scusa se insisto), ma anche se non c'è secrezione purulenta visibile, ci puo' essere un'ostruzione infiammatoria degli osti, la vie di comunicazione tra seno frontale e naso, per cui non c'è scolo, ma ritenzione delle secrezioni nel seno...scusami se sono noioso e ripetitivo, ma non rivolgerti ad un medico generico, ma ad un otorino competente...i soli corticosteroidi, ti fanno sentire meglio soggettivamente, per brevi periodi, ma alla lunga peggiorano la condizione clinica...differente azione patogena di batteri e funghi...a grandi linee, ti posso dire che i batteri, agiscono, in genere mediante liberazione di tossine, che sono di due tipi Esotossine, (cioe' rilevabili al di furi dei batteri), anche se da loro prodotte, con specificita' dell'azione tossica che si esplica su bersagli metabolici o tessutali, specifici per ogni esotossina, ed Endotossine, sostanze costituenti il corpo batterico, dotate di attivita' tossica...in questo caso la tossicita', non è frutto di sostanzeprodotte dai batteri, ma causate dalla disgregazione del corpo batterico...hanno un'azione meno specifica delle esotossine, cioè, tra l'altro , danno sintomi meno caratteristici e piu' generali...il discorso sarebbe molto complesso...e lungo...ne ho fatto una sintesi estrema...l'azione patogena dei miceti o funghi è variabile...alcuni si moltiplicano nelle cellule fagocitarie (dell'immunita') neutralizzando l'azione di alcuni enzimi, altri per azione tossica dovuta alla liberazione di particolari sostanze(peptidasi)...sono spesso in causa deficit del sistema immunitario localmente od in toto...ad esmpio i corticosteroidi, aprono la strada talora clamorosamente alle infezioni da funghi...malattie
 

cibelli

Utente
19 Novembre 2003
2,548
0
615
ok grazie mille giampaolo mi sei stato di grande aiuto,adesso in questi giorni il gonfiore se ne sta andando ma per prevenire inconvenienti voglio capire bene che esami devo fare. mi sapresti dire anche i prezzi a quanto si agirano?

insomma l'esame completo sta tutto nella tac?
credi possa essere sufficiente un otorino statale?

cmq ci tengo a dire che i dolori non sono mai stati così forti piuttosto continui e i gonfiori da me descritti non sono così visibili a meno che non sto davvero male.

generalmente il gonfiore si nota se ci si fa caso e la luce lo permette.

ma tu quindi pensi che questi due medici hanno sbagliato a darmi queste cure?sembra quasi che queste più che cure siano state delle torture visti i numerosi rischi a cui sono andato in contro.
ma a tuo avviso quale delle due cure è stata la più sensata?
quella di nisolid e fluimucil o di biorinil e fluorinil?spero di aver scritto correttamente