Consiglio x novizi

magico26

Utente
30 Aprile 2008
1,193
1
415
Salve a tutti, io assumo fina da piu di 5 anni, dopo 2 anni a 1 mg ho ridotto a 0.5, poi nell ultimo anno 0.3... è la stessa roba..

fatelo anche voi.. non iniziate con 1 mg.. iniziate con 0.5.. col tempo tagliate propecia in 3.. funge lo stesso.. gli studi lo confermano che 0.25 funge come 1 mg... non accanitevi... non sono un medico, ma in dviersi lo possono testimoniare..

i medici dicono che fina sia dose dipendente.. bene, assumete proecia /4 cioè 0.25.. e fungerà lo stesso. ciao.

meno dose, meno % sides.. a voi la scelta. ciao
 

_just a sec_

Utente
8 Gennaio 2013
31
0
15
Se mai prenderò Fina probabilmente anche io vorrei fare così..
Ma la cosa che mi chiedo io è:Te inizi con 0.25 o 0.5,magari ti blocca la caduta e ti da anche buoni risultati.. Ma non resti sempre col dubbio
di cosa avresti potuto ottenere con la dose canonica? Questo è un mio grande dubbio che mi fa pensare che forse si debba partire con 1mg(o magari 0.5 a seconda del caso) e poi scalare.. Dico una stupidagine o ha senso ciò che dico??
 

antonello81

Utente
2 Febbraio 2011
1,014
8
415
Personalmente sono dell'idea che è sempre bene tenersi delle cartucce per il futuro, onestamente non condivido per nulla chi inizia a curarsi a 18-20 anni col minox 5% e fina tutti i giorni...si, ok, potrai avere risultati eclatanti per i primi 2-3 anni e poi che fai? Cosa ti resta?
Tanto prima o poi la fina la smetti (statisticamente è così, ho sentito rarissimi casi di gente che ha superato i 10 anni e nessuno che abbia superato i 15), quindi tanto vale attendere un po' (magari provando inizialmente con dei naturali), o iniziare a dosi minime la fina (per poi eventualmente salire dopo). Questo è l'unico modo per tenere botta con le cure più a lungo possibile (per tenere botta intendo continuare a curarsi senza smettere, a prescindere dai risultati).
Sono quindi dell'idea che si debba sempre andare a salire negli anni nella maniera più spalmata possibile, cercando di rimandare il più possibile la massima cura (per massima cura intendo, ad esempio, minox 5% con eventuali antiandrogeni e finasteride 1mg/die).

Un esempio stupido potrebbe essere questo:


- primo anno: lozione minox 2% e antiandrogeni per 3 volte a settimana

- secondo anno: lozione minox 3% e antiandrogeni per 3 volte a settimana

- terzo anno: lozione minox 4% e antiandrogeni per 3 volte a settimana

- quarto anno: lozione minox 5% e antiandrogeni per 3 volte a settimana

- dal quinto anno in poi: iniziare l'assunzione quotidiana della suddetta lozione

- sesto, settimo, ottavo anno: integrare la suddetta lozione con serenoa a giorni alterni

- nono, decimo, undicesimo anno: integrare la suddetta lozione con serenoa tutti i giorni

- dodicesimo, tredicesimo, quattordicesimo anno: integrare la suddetta lozione con fina 0,5mg 3 volte a settimana (ovviamente eliminando la serenoa)

- quindicesimo, sedicesimo, diciassettesimo anno: integrare la suddetta lozione con fina 1mg 3 volte a settimana

- diciottesimo, diciannovesimo, ventesimo anno: integrare la suddetta lozione con fina 1mg tutti i giorni (massima cura)

- dal ventunesimo anno in poi: portare avanti finchè si regge la massima cura (chiamiamola pure plateau).


Chiaramente ho fatto un esempio completamente a caso, un esempio estremo di cosa intendo per spalmare la cura negli anni, giusto per rendere l'idea: cioè non partire subito a bomba con la massima cura, ma impiegare 20 anni per arrivarci.

A mio parere questo è l'approccio terapeutico vincente che permette di avere sempre lo step successivo da raggiungere, senza bruciarsi tutte le cartucce in partenza.

Io sto cercando di seguire questo approccio, son quasi 3 anni che mi curo e sto mantenendo piuttosto bene con sole 3 applicazioni settimanali di minox 2% e antiandrogeni (nell'ultimo anno sono passato al minox 3% con percentuali degli antiandrogeni invariata).
Il prossimo step sarà integrare o con serenoa a giorni alterni, o con fina 0,5mg 3 volte alla settimana, ci devo pensare (per poi aumentare piano piano negli anni successivi)...in ogni caso per adesso vado avanti così finchè non peggioro.

Poi è ovvio che se uno ragiona nell'ottica di voler avere i capelli solo nella fascia di età 20-30, allora questo approccio non ha più senso, tantovale bombardarsi fin dall'inizio, consapevoli però di esporsi ad un maggior rischio di dover interrompere la cura (o comunque diminuirla) in tempi più brevi e perdere quindi eventuali risultati. E' solo una questione di scelte ed ogni scelta è rispettabile.

Io ragiono nel bilancio di una vita, e non nell'ottica di voglio avere i capelli solo da giovane... preferisco cioè aver risultati spalmanti nei decenni integrando via via la cura e cercando quindi di portarla avanti il più a lungo possibile, piuttosto che partire in quinta fin da subito, ottenere risultati eclatanti per i primi anni, ma poi dover smettere per eventuali sides o per assuefazione alla cura.
 

jet set

Utente
11 Gennaio 2010
299
0
265
Io non mi sono mai assuefatto alla cura..e sono uno di quelli che l'ha diminuita senza peggiorare..cmq penso che si,0,25 o 1 mg non cambiano niente sul fronte risultati.Forse 1mg può incidere favorevolmente per chi ha una forma più aggressiva,ma se non è cosi' 0,25 va bene..
Il salto di qualità l'ho avuto con l'assunzione di minerali a dosaggi migliori.
 

_just a sec_

Utente
8 Gennaio 2013
31
0
15
si vabbè Antonello,ma con questo discorso arrivi a prendere Fina che non hai più neanche un capello in testa..! Queste cure vanno fatte quando si hanno ancora quasi tutti i capelli in testa per raggiungere e mantenere buoni risultati.. Specialmente se si inizia col solo minoxidil che è risaputo faccia ricrescere i capelli ma non arresti del tutto(o quasi per niente)la caduta...
 

antonello81

Utente
2 Febbraio 2011
1,014
8
415
Certamente, infatti ho specificato che ho fatto un esempio estremo e stupido la cui utilità era solo per rendere l'idea..
Ovviamente i tempi in realtà sono molto più stretti, sempre però incrementando la cura piano piano...l'ideale sarebbe incrementare solo ai primi segni di peggioramento, finchè si tiene botta è bene riservarsi più cartucce possibili per il futuro

Io ho tenuto botta per quasi 3 anni solo con una lozione galenica per 3 volte a settimana, ho notato solo ultimamente i primi segni di cedimento, e infatti adesso sto valutando di incrementare la cura con qualcosa per via orale (un'alternativa potrebbe essere assumere la stessa lozione quotidianamente, ma sinceramente mi pesa)
 

kakaroth86

Utente
9 Marzo 2012
3,099
40
915
antonello81 ha scritto:
l'ideale sarebbe incrementare solo ai primi segni di peggioramento, finchè si tiene botta è bene riservarsi più cartucce possibili per il futuro


quoto in pieno ^^
 

natura

Utente
21 Settembre 2012
515
2
265
jet set ha scritto:
Io non mi sono mai assuefatto alla cura..e sono uno di quelli che l'ha diminuita senza peggiorare..cmq penso che si,0,25 o 1 mg non cambiano niente sul fronte risultati.Forse 1mg può incidere favorevolmente per chi ha una forma più aggressiva,ma se non è cosi' 0,25 va bene..
Il salto di qualità l'ho avuto con l'assunzione di minerali a dosaggi migliori.

Come hai fatto a tagliare la compressa da 1mg a 0,25?
 

jet set

Utente
11 Gennaio 2010
299
0
265
Uso il tagliapillole Genius,preso in farmacia..è piuttosto preciso a patto di posizionare al meglio la compressa.E se i quartini ti vengono un pochino diversi non succede niente in termini di efficacia..
 

joeh

Utente
1 Dicembre 2011
1,027
5
415
E' esattamente la mia filosofia. Io ho in programma di fare due anni al 3% poi aumentare al 3,5 per altri due anni, poi al 4 e così via fino al 5. Sempre se peggioro... se rimango stabile continuo col 3...
La fina magari inizio a prenderla a 50 anni a dosi ridottissime (tipo 0,25) sempre che nel frattempo non abbiano inventato qualche nuova molecola...
 

joeh

Utente
1 Dicembre 2011
1,027
5
415
Natura ha scritto:
A 50 anni?? Ci metterei la firma!
Ora quanti ne hai?

42
Anch'io a vent'anni dicevo: se arrivo a 30 coi capelli va benissimo; poi a 30: se arrivo a 40 mi va di lusso e dopo... chissenefrega
adesso a 40 anni suonati ....[:D]
 

joeh

Utente
1 Dicembre 2011
1,027
5
415
più o meno si... sono un pò stempiato e un po diradato ma non mi posso lamentare... figurati che fino al 2011 non sapevo neanche dell'esistenza della finasteride...
 

antonello81

Utente
2 Febbraio 2011
1,014
8
415
Spero anche io di intraprendere un iter come il tuo....non condivido la filosofia del voler tutto e subito, migliorare troppo oggi potrebbe voler dire pentirsene domani
 

joeh

Utente
1 Dicembre 2011
1,027
5
415
In realtà l'approccio medico a molte patologie è contrario: fase di attacco (con dosi massiccie di farmaci) e fase graduale di riduzione e mantenimento (fino all'abbandono: ma in questo caso, come purtroppo sappiamo, non possiamo abbandonare i farmaci finchè vogliamo tenerci i capelli in testa)..