Complicanze delle strip

3 Aprile 2003
82
57
65
L'articolo riportato

Hair Transplant: Strip Excision Donor Area Complications by Jerzy Kolasinski M.D.,Ph.D http://www.hairsite8.com/ht/checklist.htm
è una ceck list delle complicanze della strip che viene strumentalizzata in quel sito a vantaggio della FUE.

Le complicanze esistono nelle strip ma tutte insieme sono estremamente rare, molti vicevesa sono ancora in attesa di osservare le complicanze delle Fue. Sembra a dir poco strano che fino a ieri Wood proponeva sessioni ridotte e che pochi mesi dopo si propongano grandissime sessioni. Di complicanze manco a parlarne!!!

Temo che il Gap tra i casi selezionati(quelli mostrati in giro sul web) ed i casi reali(quelli che non vedrà mai nessuno se non il paziente), sia di gran lunga maggiore di quello che viene fatto credere all'utente sprovveduto.

I tempi di crescita di equipè e tecnica sono a mio avviso incomprimibili. Quelli del Marketing molto meno. (si ha bisogno di candidati, si ha un grande strumento per attirarli e VIA a tappezzare il Web)

Chi vuole la Fue aspetti, le schiere dei delusi della Fue non tarderanno ad affollare il web, così come le orde dei delusi dei primi anni di storia dei trapianti.

Senza voler fare in questo forum il bacchettone invito tutti a stare attenti. Jones, Cole e Woods saranno anche bravi ma ogni fue sopra le 1500 UF dura 10-12ore, quante sono pronti a farne?

Un cordiale saluto
Doc
 
3 Aprile 2003
82
57
65
L'articolo riportato

Hair Transplant: Strip Excision Donor Area Complications by Jerzy Kolasinski M.D.,Ph.D http://www.hairsite8.com/ht/checklist.htm
è una ceck list delle complicanze della strip che viene strumentalizzata in quel sito a vantaggio della FUE.

Le complicanze esistono nelle strip ma tutte insieme sono estremamente rare, molti vicevesa sono ancora in attesa di osservare le complicanze delle Fue. Sembra a dir poco strano che fino a ieri Wood proponeva sessioni ridotte e che pochi mesi dopo si propongano grandissime sessioni. Di complicanze manco a parlarne!!!

Temo che il Gap tra i casi selezionati(quelli mostrati in giro sul web) ed i casi reali(quelli che non vedrà mai nessuno se non il paziente), sia di gran lunga maggiore di quello che viene fatto credere all'utente sprovveduto.

I tempi di crescita di equipè e tecnica sono a mio avviso incomprimibili. Quelli del Marketing molto meno. (si ha bisogno di candidati, si ha un grande strumento per attirarli e VIA a tappezzare il Web)

Chi vuole la Fue aspetti, le schiere dei delusi della Fue non tarderanno ad affollare il web, così come le orde dei delusi dei primi anni di storia dei trapianti.

Senza voler fare in questo forum il bacchettone invito tutti a stare attenti. Jones, Cole e Woods saranno anche bravi ma ogni fue sopra le 1500 UF dura 10-12ore, quante sono pronti a farne?

Un cordiale saluto
Doc
 
3 Aprile 2003
82
57
65
L'articolo riportato

Hair Transplant: Strip Excision Donor Area Complications by Jerzy Kolasinski M.D.,Ph.D http://www.hairsite8.com/ht/checklist.htm
è una ceck list delle complicanze della strip che viene strumentalizzata in quel sito a vantaggio della FUE.

Le complicanze esistono nelle strip ma tutte insieme sono estremamente rare, molti vicevesa sono ancora in attesa di osservare le complicanze delle Fue. Sembra a dir poco strano che fino a ieri Wood proponeva sessioni ridotte e che pochi mesi dopo si propongano grandissime sessioni. Di complicanze manco a parlarne!!!

Temo che il Gap tra i casi selezionati(quelli mostrati in giro sul web) ed i casi reali(quelli che non vedrà mai nessuno se non il paziente), sia di gran lunga maggiore di quello che viene fatto credere all'utente sprovveduto.

I tempi di crescita di equipè e tecnica sono a mio avviso incomprimibili. Quelli del Marketing molto meno. (si ha bisogno di candidati, si ha un grande strumento per attirarli e VIA a tappezzare il Web)

Chi vuole la Fue aspetti, le schiere dei delusi della Fue non tarderanno ad affollare il web, così come le orde dei delusi dei primi anni di storia dei trapianti.

Senza voler fare in questo forum il bacchettone invito tutti a stare attenti. Jones, Cole e Woods saranno anche bravi ma ogni fue sopra le 1500 UF dura 10-12ore, quante sono pronti a farne?

Un cordiale saluto
Doc
 

ciccio79

Utente
19 Agosto 2003
6
0
5
Ovviamente posta questa discussione qui e non nel vecchio forum convinto di trovare utenti meno smaliziati (e forse è vero).
Voglio rispondere ovviamente alla seconda parte del suo post dove ancora una volta leggo un attacco da leone ferito nei confronti della FUE che posa su delle basi sostanzialmente inesistenti.
Lei dottore dimentica che attualmente chi propone la FUE su di una base commerciale (con prezzi tutt'altro che abbordabili tra l'altro) lo fa contando su di un'esperienza iniziata ormai più di tre anni fa.
I risultati ottenibili sono stati già ampiamente documentati, sia per quanto riguarda interventi di piccola entità (4-500 uf) sia per delle vere e proprie megasession.
Sicuramente lo avrà già visto ma a scansio di equivoci :
http://users.pandora.be/bverotti/ht2/
Ho già letto i suoi sbeffeggiamenti nei confronti di tutti quei pazienti/collaboratori che si fanno ritrarre in pose ed ambientazioni da calendario o da serie TV, ma questo è un aspetto che poco ci interessa e lei lo sa bene.
Fino ad un annetto fa concentravate le vostre critiche sulle scarse percentuali di ricrescita garantite dalla FUE, ora che i fatti vi hanno smentito siete passati a degli attacchi vagamente o per nulla circostanziati.
E noi siamo ancora qui a farci delle trasvolate da 12 ore e passa per andare a portare soldini dall'altra parte del mondo perché non esiste una valida alternativa in Italia.
 

oronzo

Utente
23 Dicembre 2003
129
0
165
Anch'io mi associo alla risposta di Cripto, purtroppo in Italia, nonostante la serietà dei chirurghi, non si può ottenere lo stesso risultato estetico che si ottiene con una FUE (tra l'altro tecnica assente in Italia) e le complicanze tra le 2 tecniche, sono pressocchè uguali, con la differenza che la FUE non lascia alcuna cicatrice. Per quanto riguarda il tempo delle sessioni, credo che a nessuno interessi la durata, se questo può dare un trapianto dai risultati brillanti. Come diceva Salus nel post precedente, se il chirurgo non è all'altezza, si ci può ritrovare con uno scolapasta sulla nuca...ok, è vero, ma, Cole, Woods e Jones, da quanto sto vedendo in giro, sono chirurghi conosciutissimi e stimati a livello mondiale e sicuramente data la loro esperienza, le probabilità di un intervento andato male, sono meno con loro (inclusi Hasson & Wong), che con qualsiasi altro chirurgo. In Italia purtroppo c'è un'altro tipo di mentalità riguardo questi interventi.
 

oronzo

Utente
23 Dicembre 2003
129
0
165
Effettivamente nella foto, la cicatrice si vede davvero poco, ma intorno ad essa c'è uno spazio bianco, quella zone rimarrà così per sempre?Il paziente avrà una condizione perfetta coi capelli un po' più lunghi, per coprire la zona, ma con la lunghezza di ora, purtroppo si nota.Non voglio ASSOLUTAMENTE nè criticare il suo operato che sicuramente sarà impeccabile, voglio solo dire che con una FUE sicuramente questo problema, anche se minimo, non c'è, e che probabilmente se anche lei adoperasse questa tecnica, la quasi totalità del forum farebbe la fila per farsi operare da lei. Con questo ripeto, non voglio dire nel modo più ASSOLUTO nulla di negativo sulla sua esperienza, ma visto che Jones, Cole e Woods sono chirurghi come lo è lei, anche lei potrebbe adoperare a scelta del paziente la FUE, e sicuramente ne andrebbe a vantaggio sia suo che dei suoi pazienti.
 

ronald

Utente
6 Maggio 2003
4,122
0
915
proxy tesauro non è il messia. ci sono chirurghi che hanno + esperienza di lui che la usano con successo. pertanto lascia che si difenda da solo. non ha bisogno di moderatori o amministratori se no la discussione diventa pilotata
 

oronzo

Utente
23 Dicembre 2003
129
0
165
Mi scuso con tutti quanti, ma ho dato per scontato una cosa importantissima che non ho specificato.
Quando Parlo di FUE, intendo sempre per stempiature, o leggero alzamento della fronte (un caso come il mio insomma). Per i casi più aggravati sono ovviamente per la Strip, quello che intendevo dire nel post è che, per pochi innesti, (massimo 1000) non conviene secondo me la cicatrice,ma sono per la FUE, tutto qui.
 

ciccio79

Utente
19 Agosto 2003
6
0
5
Citazione:Messaggio inserito da Proxy
Se non lo fa' , credo ci sia un motivo, penso che se la tecnica fosse cosi impeccabile, avrebbe tutto l'interesse ad usarla anche Tesauro, non trovi?

Non vedo quale interesse potrebbe avere il Dott. Tesauro nel praticarla dato che il 90% delle persone che si sottopongono ad autotrapianto in Italia neanche sa cosa sia la FUE.
Ovviamente parliamo di interesse oggettivo, che nasce da un maggior profitto.
Questo si avrebbe solo nel momento in cui buona parte dei pazienti che si rivolgono a lui o ad altri suoi collghi nostrani chiedessero espressamente la FUE.
Ergo i chirurghi italiani si muoverebbero solo se si vedessero decurtare i propri introiti a causa della loro arretratezza.
E molto triste lo so ma che ci volete fare, siamo pur sempre in Italia...
 

cripto

Utente
7 Giugno 2003
86
0
65
Dott. Tesauro,
sulla casistica ancora ridotta dei trapianti FUE rispetto ai trapianti strip non posso che essere d'accordo con lei. Ed infatti mi sono associato al consiglio di aspettare ancora qualche mese, sia per avere piu casi documentati,sia per un abbassamento di prezzo.

La cicatrice che mostra in effetti è una bella cicatrice, ma a mio avviso qualsiasi giodizio sul suo esito, per quanto ben eseguita essa sia, mi sembra prematuro.

Per quanto riguarda l'impressione di invasività dell'intervento, il discorso tempo sinceramente non lo considero. Ho visto diversi video del prelievo della striscia di cute, e l'invasività della tecnica non credo sia in discussione.. la fue è chiarmente una tecnica piu brigosa, ma non si taglia nessuna striscia di tessuto, si toglie una uf alla volta,e se questa operazione dure ore rispetto al taglio della strip, questo non inflenza di sicuro il mio giudizio.

Sulle complicazioni possiblili, mi scusi,ma la ridotta casistica della FUE non puo bendare gli occhi.. la dolorabilità,la ridotta sensibilità..etc.. che si possono riscontrare con la strip anche a parecchi mesi dall'intervento, non sono nemmeno in conto nella FUE.

E poi il discorso cicatrice.. ho letto molti post dove affermava che questo rappresentava un problema per una ridotta percentuale delle persone che si sono rivolte a lei. Per conto mio invece, avere o meno una cicatrice in testa, che non posso sapere come apparirà al termine del processo di cicatrizzazione, fa una certa differenza.

Il mio problema è solo di stempiature, ed in tutta onesta la strip l'ho gia esclusa.



 

oronzo

Utente
23 Dicembre 2003
129
0
165
dott. Tesauro, si potrebbe pubblicare delle foto coi risultati dopo mesi del trapianto, con la stessa qualità di quelle di questo caso?Quelle sul suo sito non sono abbastanza definite. La ringrazio in anticipo
 

oronzo

Utente
23 Dicembre 2003
129
0
165
La ringrazio, il fatto è ke, per delle stempiature la Strip mi pare eccessiva....soprattutto se la caduta mi si è stabilizzata sul serio, come controllerò nei prossimi mesi. Comunque, lei in caso, ke densità massima potrebbe raggiungere?La ringrazio ankora.