Bimatoprost (bad) news

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
33,333
3,143
2,015
Milano
Sui vari pro e contro si può leggere:

http://hairlossdotcom.typepad.com/blog/2012/11/marijuana-and-hair-loss.html

Anche se va detto che si parla sempre di fumo....(pare appunto abbassi il T...)

Per la memoria a breve con il THC ci sono studi:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19825904

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18635709

Ma questo sembra un problemino anche con l'endocannabinoide anandamide (che si trova anche nel cioccolato...):

http://journals.lww.com/behaviouralpharm/pages/articleviewer.aspx?year=1996&issue=05000&article=00008&type=abstract


Ciao

MA - r l i n
 

pierre83

Utente
15 Gennaio 2012
2,313
1
615
parliamo del bimatoprost, parlare dei pro e i contro della cannabis ci porterebbe via dei giorni. la verità comunque sta nel mezzo, ve lo dice uno che ne ha fatto uso per molto tempo. è vero che non ha mai ucciso nessuno, è vero che è usata anche terapeuticamente, è vero che non è paragonabile alle droghe pesanti come è anche vero che creano più dipendenza alcool e nicotina. è vero anche che la legge italiana è troppo esagerata rispetto alle droghe leggere.
ma dall'altra parte della bilancia pesano i danni alle cellule del cervello, provati da studi, soprattutto riguardanti la memoria e la concentrazione, oltre che il presentarsi di un'apatia più o meno cronica (parlo ovviamente di un uso continuativo nel tempo).
quindi come molte cose va bene l'uso ma non l'abuso, anche se arrivare all'abuso è facile. io che ho smesso definitivamente da un paio d'anni posso dire di stare molto meglio. nessuna morale ovviamente.
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
33,333
3,143
2,015
Milano
nada ha scritto:
scusate ma non si stava parlando del bimatoprost?


Appunto siamo parecchio off topic....

Torniamo al punto....

Mi piacerebbe che il bimatoprost funzionasse perché forse è imitabile con qualche altra sostanza più facilmente reperibile, ma finora ha dato anche esiti negativi, oltre a quelli poco positivi e ufficiali della Allergan:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21720663

Ciao

MA - r l i n
 

juliensorel

Utente
21 Marzo 2005
6,223
11
1,415
Uso volentieri degli adattogeni per combattere lo stress e aumentare la concentrazione la memoria. Non posso autoprescrivermi nulla ma se potessi proverei pure il Pyracetam se ciò significasse meno stress e più rapidità nel dare gli esami.
non credo che questo tipo di pratiche sia da sfigati. L'uomo è nato a contatto con piante e principi farmacologici dalla notte dei tempi.
Va anche detto che il progresso dell'umanità è stato portato avanti da una esigua minoranza di uomini che non hanno accettato i limiti imposti all'uomo dalla natura, quindi se non accettare i propri limiti è irragionevole allora tutto il progresso scientifico e tecnologico è figlio di una irragionevolezza di fondo.
Tornando alla cannabis devo dire che io non ne ho mai fatto uso ma epurata dei suoi alcaloidi psicotropici contiene delle sostanze analgesiche di estremo valore (che interagiscono con i recettore per i cosìdetti endocannabinoidi) che allevierebbero molte pene in certe situazioni patologiche.
sicuramente fumate sono molto più tossiche delle sigarette comuni per diverse ragioni.
 

nonlosoaaa

Utente
20 Ottobre 2012
654
1
265
forse la discussione era un po' andata oltre ed è stato giusto eliminare qulache messaggio però la testimonianza di abidir mi pareva interessante e magari questi endocannabinoidi potrebbero avere un loro effetto messi in una qualche lozione
endocannabidioli non derivanti dalla marijuana sostanza illegale ma magari da qulache altra sostanza tipo cioccolato come scritto sopra

però
http://www.youtube.com/watch?v=2M-hU1ZkeEs
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
33,333
3,143
2,015
Milano
In questi giorni mi sono trebbiato studi su endo ed esocannabinoidi, ma resta il fatto che l'unico studio specifico parla piuttosto di antagonisti del recettore di queste sostanze (CB1) e non di agonisti per favorire la crescita.

Mi pare che la testimonianza iniziale di Adibir sia rimasta...

Ciao

MA - r l i n

 

nonlosoaaa

Utente
20 Ottobre 2012
654
1
265
e magari non ne hanno fatto studi in questo senso, nessuno c'ha pensato o li hanno insabbiati in questo caso perchè trattasi di marijuana e si sa che ai più potenti non va a genio

solo che senza un minimo di studio alle spalle è difficile poter sviluppare una teoria e gli endocannabidioli sono parecchi vai a sapere quale eventualmente potrebbe essere utile
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
33,333
3,143
2,015
Milano
No, veramente lo studio è serio e non c'è bisogno della canapa indiana per avere dei cannabioidi che hanno questo effetto:

http://www.fasebj.org/content/21/13/3534.long

Peraltro conclusioni del genere potrebbero spiegare gli insuccessi del bimatoprost.

Ciao

MA - r l i n
 

nonlosoaaa

Utente
20 Ottobre 2012
654
1
265
Non volevo mettere in discussione la serietà di questo studio, dicevo solo che forse non erano stati fatti studi sugli agonisti. A quanto si legge lì praticamente se non blocchi quel recettore e fornisci endocannabidioli il capello tende a finire prematuramente in fase catagen e ciò sicuramente non è buono. È uno studio fatto in vitro non su persone
 

nada

Utente
16 Marzo 2011
947
1
265
ma la fina agisce anche sui capelli miniaturizzati? ( una mia curiosità)
comu que a parte questa roba, fritta e rifritta, che non fa assolutamente miracoli, di nuvo il nulla cme sempre
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
33,333
3,143
2,015
Milano
Lo studio è fatto su biopsie da lifting femminili. Per far rientrare in gioco i cannabinoidi bisognerebbe aggrapparsi a fattori legati agli steroidi sessuali e ai loro recettori, ma non pare che questi interagiscono. Qui parliamo infatti di sostanze che agiscono come il minox, a meno di sorprese. Sugli stessi capelli il minox da crescita....

Ciao

MA - r l i n
 

iacfor

Utente
4 Maggio 2010
6
0
5
Tornando al bimatoprost. C'è da aspettare un altro paio di annetti per sapere se può essere un aiuto valido o no , se ho letto bene ( e lo ho trovato su piu articoli online) ripartono con la fase II con una soluzione con concentrazione 10 (!!!) volte piu elevata.[8D] ( mi sa che è il mio primo post anche se leggo da 3 anni il forum circa [:D] )
 

lomaxino

Utente
28 Aprile 2012
379
2
265
boybergamo76 ha scritto:
10 volte piu elevata di quella precedentemente usata, che è sempre stata data come 0,1% ? O__O


Quella non e' del latanoprost? Credevo che per il bimatoprost l'ultima consigliata per aga fosse 0,3%.
Non so perche' abbiano deciso di passare direttamente a 10 volte in
 

goldrake

Utente
1 Gennaio 2004
1,084
0
415
http://seekingalpha.com/article/1390801-allergan-management-discusses-q1-2013-results-earnings-call-transcript?page=2

Regarding Bimatoprost Scalp hair growth, the results of the Phase II trial in male and female hair loss indicated that the formulation was well-tolerated but did not provide sufficient efficacy to proceed directly to Phase III. As a consequence, we are extending the Phase II program to include trials with an approximately tenfold higher concentration of bimatoprost in the current formulation and also in an oval formulation. These trials will start enrolling male patients with androgenic alopecia in the third quarter of 2013.

Oval formulation????