Aumento AGA con gli anni, finasteride rimane efficace?

yoshi

Utente
1 Ottobre 2019
119
22
165
Milano
Provo a essere più conciso possibile.
Assumo finasteride da 9 anni ininterrottamente (1mg/giorno).
Quando cominciai, a 20 anni (quando era venuta fuori l'aga), oltre a perdita di capelli e miniaturizzazione degli stessi, i peli su tutto il corpo erano cresciuti notevolmente in poco tempo.
Cominciai con una terapia a base di finasteride, DHT blocker, lozioni con minoxidil e antiandrogeni, mesoterapie e laser therapy. Nel giro di poco tempo i risultati sono stati davvero notevoli: ricrescita incredibile e....diminuizione netta (miniaturizzazione e diradamento) dei peli su tutto il corpo.
Una volta stabilizzati i risultati li ho mantenuti con una terapia di mantenimento ad hoc che mi ha garantito appunto il mantenimento della situazione.
Negli ultimi 9 mesi ho cominciato a subire un'evidente caduta, per i primi uno/due mesi esteticamente impercettibile, ma dopo, continuando, ha intaccato notevolmente la resa estetica dei risultati ottenuti (diradamento e assottigliamento dei capelli) compresa la zona frontale ricostruita con piccoli autotrapianti fatti negli ultimi 4 anni.
Cadono capelli troppo spesso corti, sottili e arricciati e quasi totalmente dalla zona superiore del capo, i capelli sono spenti e crespi, mentre da prima dell'inizio della caduta erano spessi, neri, duri e folti. Ne cadevano pochissimi e quasi esclusivamente sotto la doccia. Ora cadono sotto la doccia, pettinandoli, asciugandoli e me li ritrovo pure sul cuscino.
Inoltre.....proprio dall'inizio dello scatenarsi di questa maggiore caduta ho cominciato a notare una comparsa di peli in punti dove non se ne vedevano da tempo.
Ora sono passati 9 mesi dall'inizio di questo fenomeno e i capelli sono quasi tornati al punto di partenza di 9 anni fa e i peli sul corpo IDEM (ricomparsi su mani piedi, zone glabre delle braccia, sono generalmente più folti, lunghi e pigmentati, la barba cresce molto più velocemente ed è nettamente più ispida --> noto soprattutto questa cosa sui baffi, sempre stati radi e difficili a crescere). Oltre a ciò ho riscontrato un evidente aumento di sebo sul cuoio capelluto.
Aggiungo che dalle analisi del sangue tutti i valori importanti da indagare per quanto riguarda la salute dei capelli sono apposto.

E' POSSIBILE CHE L'AGA ABBIA FATTO UNO SCATTO E SI SIA FATTA PIU AGGRESSIVA?
MI CHIEDO SE LA FINASTERIDE A QUESTO PUNTO NON SIA PIU IN GRADO DI FRONTEGGIARE LA SITUAZIONE...
 

simwe9one

Utente
10 Settembre 2018
4,169
1,117
915
41
COMO
Può essere, dovresti fare una visita da un tricologo esperto e valutare magari di iniziare con la duta.