acido valproico

boybergamo76

Utente
11 Marzo 2005
2,657
2
615
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23621357

Sicuramente se ne sarà gia discusso, perchè l'ho letto da qualche parte da queste zone, forse da Marlin, comunque rinfrescatemi la memoria graccie ^_^
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,338
2,460
2,015
Milano
Segnalato qui da Julien (ma io lo conoscevo gia'[:)]), in teoria loro puntano sul percorso WNT, ma di fatto questo acido e un HDAC inhibitor, ossia un inibitore dell' istone deacetilasi e magari funziona proprio per questo. Meglio se fosse cosi' perche' ci sono altre sostanze con questa azione e alcune sono piu' facilmente reperibilli.

Ciao

MA - r l i n
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,338
2,460
2,015
Milano
Lo studio è inarrivabile per il momento (lo stesso Julien, ha chiesto di recente di poterne leggere almeno un eventuale abstract e non so se ci sia riuscito...)

Le sostanze HDAC inhibotors sono diverse, una di queste è il sulforafano (quello dei broccoli), un'altra, se ne parlava in altra discussione è il butirrato, poi ci sono una serie di antibiotici come la doxiciclina (anche se si possono fare distinzioni tra HDAC inhibitors e inibitori della demetilasi...un discorso un po' complesso, anche se alcune sostanze sembrano agire in entrambi i sensi).

Ciao

MA - r l i n
 

onicebianco

Utente
19 Ottobre 2010
207
0
165
Io veramente lo studio riesco a leggerlo,non ho notato nulla di particolarmente rilevante, si parla di un paziente di 60 anni con demenza senile al quale il neuropsichiatra ha prescritto donepezil 10 mg, venlafaxine 75 mg, e in aggiunta acido valproico 1250 mg al giorno.A distanza di 2 anni si è notato un moderato miglioramento della capiglitura.

In ogni caso l'assunzione di acido valproico induce alopecia nel 28% dei pazienti a causa della deplezione di zinco e biotinidasi.

In questo caso si descrive questo miglioramento dei capelli su questo singolo paziente come effetto idiopatico.

Non vedo nulla di sensazionale, anche osservando le foto.

E' un singolo caso...
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,338
2,460
2,015
Milano
Non credo sia possibile postare le foto. Comunque il dibattito sull'acido valproico era proprio su questo ossia una sostanza che fa perdere i capelli sistemicamente può risultare utile topicamente ? Va detto che anche per i sali di litio che si posizionano sullo stesso identico percorso WNT varrebbe questa cosa (ma il problema è che le sperimentazioni topiche con i sali di litio non è che abbiano fatto vedere meraviglie, anche se non hanno fatto perdere capelli...).

Lo studio era peraltro rilevante perché collegabile in qualche modo con la sperimentazione ufficiale che si sta facendo sull'acido valproico che è sempre a cura di ricercatori coreani....

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22506014

http://clinicaltrials.gov/ct2/show/NCT01548066

...possibile appunto che ci sia un nesso stretto tra le due cose, anche se pensavo si parlasse di un paziente di questi trials cosa che avrebbe significato che gli stessi stavano andando avanti positivamente...

Ciao

MA - r l i n