Intolleranza al lattosio

batgirl

Utente
28 Giugno 2003
12,792
2
2,015
Questo viene destinato a chi capisce di analisi laboratoriali oppure ai dottori del forum.
In un'analisi di sangue per verificare la tolleranza al lattosio è stato verificato il seguente risultato:
glicosio di partenza in digiuno: 94 mg/dL
glicosio trovato nel sangue dopo l'amministrazione di lattosio (una sola volta nell'inizio dell'analisi) durante il periodo di 90 minuti:
15 minuti: 105 mg/dL
30 minuti: 125 mg/dL
60 minuti 121 mg/dL
90 minuti: 105 mg/ dL
I valori per la normalità del laboratorio in questione (tolleranza al lattosio) è di una elevazione di 20 a 25 mg/dL del glucosio dopo l'amministrazione della lactose. Se prendiamo in considerazione il punto più alto della curva glicemica ossia a 30 minuti, il risultato sarebbe di tolleranza al lattosio;ma, se l'analisi è fatta considerando l'elevazione ad ogni raccolta di sangue, sarebbe d'intolleranza.
Potete dirmi qualcosa? Vi ringrazio in anticipo.
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
33,569
3,343
2,015
Milano
Sì qui da noi agosto è il mese delle ferie e delle code chilometriche sulle autostrade[:)]

Volendo fare il saputo ti direi che sei un caso boderline[:)], io fossi in te eviterei il lattosio.

In realtà gli intolleranti a glutine, lattosio, lievito etc, sono molti di più di quelli che hanno grossi problemi con queste sostanze, ossia sono anche quelli che hanno problemi minori spesso non avvertiti. Così come molti che agli appositi esami risultano negativi essendo invece debolmente positivi (ossia sotto la soglia con la quale si è proclamati ufficialmente intolleranti...).

Ciao

MA - r l i n
 

batgirl

Utente
28 Giugno 2003
12,792
2
2,015
Io, non;ma, la mamma che è assolutamente pazza per latte. Sia come sia, non riesco ad essere d'accordocon questo risultato. Prima, lei non ha avuto nessun sintoma gastrointestinale quandoha preso il lattosio;secondo, nonostante il medico abbia fatto il calcolo per minuti,dando il risultato d'intolleranza, io ritengo da tutto quanto ho letto finora, che il risultato prende in considerazione l'intervallo tra i 30 ed i 60 minuti, quando la curva glicemica raggiunge la vetta. Infatti, ho pure visto l'analisi di un caso in Peru dove i cosiddetti tolleranti avevavano i livelli di glicosio simili a lei e dove si pensava a non prendere piu in considerazione i punti della curva trovati dopo un'ora di analisi visto essere simili in persone con l'intolleranza o non al lattosio. La tendenza da quello che ho capito, è che il glucosio torni al livello iniziale, scendendo dopo alzarsi.
Le persone intolleranti presentano una curva glicemica considerata piana perché o il glicosio scende dal livello di base o rimane simile al lungo delle raccolte di sangue, non avendo una vera vetta matematica. Teniamo presente che la persona prende il lattosio una sola volta prima dell'analisi e che al lungo di 1 ora e mezza o 2 ore, si analizza la curva glicemica per sapere se il glicosio si è elevato tra 20 a 25mg/dL in varie raccolte del sangue.
Nel mio modo di pensare, specialmente dopo leggere questo articulo:
sisbib.unmsm.edu.pe/BVRevistas/gastro/Vol_21N4/PDF/ANALISIS_PRUEBA.pdf
la mamma avrebbe tolleranza al lattosio;ma, il dottore le ha detto di no e ha pure sbagliato dei conti matematici.
Cmq, vorrei sentire un parere da chi davvero capisce questo tipo di test oppure dei dottori che capiscano come funziona il test.
Leggi l'articolo del link, Marlin e dopo dammi il tuo parere, per favore.
Grazie!!!
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
33,569
3,343
2,015
Milano
Eh Dani, il mio voleva giusto essere un consiglio, non un parere tecnico, perchè da un mese e mezzo ho fatto come se fossi intollerente al lattosio e al glutine, pur non essendolo dichiaratemente e qualche beneficio nel fisico lo ho avuto a partire dalla linea che è diventata ideale. Per questo dico che nel dubbio, a maggior ragione, si dovrebbe fare come se si fosse veramente intolleranti e vedere si sta meglio.

Ciao

MA -r l i n
 

khil

Utente
6 Febbraio 2004
1,883
1
615
Ciao Bat in attesa dei medicila mia opinione, nel caso del test da carico di lattosio si tratta di valutare una media dei valori riscontrati alle varie frazioni temporali prese in esame, diversamente verrebbe valutato solo quello di picco cui tu ti riferisci.....fai fare a tua madre anche questo se hai modo
http://www.torrinomedica.it/studio/lattosio_breath_test.htm

dopodichè, le intolleranze al lattosio danno ben altri sintomi che quelli direttamente correlabili, ove ci sia intolleranza anche non così evidente al latte, la sua digestione rappresenta cmq un 'campo di disturbo' notevole in grado di determianre una serie di stati cronici più o meno gravi e noti.
 

batgirl

Utente
28 Giugno 2003
12,792
2
2,015
Marlin, mia sorella ha intolleranza al glutine come te;ma, non al lattosio. Di qualsiasi modo, lei non mangia o beve più nulla che possa avere glutine e si trova abbastanza bene ora. Ma, hai fatto che analisi per il glutine?
X Khil, grazie lo stesso...Seguo in attesa di un parere medico comunque!!!
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
33,569
3,343
2,015
Milano
Io non ho nessuna intolleranza...per questo ti ho parlato di casi borderline che, a maggior ragione, dovrebbero evitare queste sostanze.

Ciao

MA - r l i n
 

nanty

Utente
16 Febbraio 2005
1,651
1
615
Ciao! anche io sono intollerante al glutine, non so se posso dire realmente celiaca, perchè ho fatto il prelievo ed un esame è risultato alterato, l'altro dubbio, quindi non saprei! dovrei fare la gastroscopia mi dicono per accertare l'esito ma io ho troppa paura e non lo farò di certo! quindi ho già inziiato da 1 anno la dieta g.f. e devo dire come te Marlin che sto meglio, anche se fisicamente, pur non essendo dimagrita chissacchè solo 3 kg., i miei muscoli sono inesistenti!!!! sembro un pò deperita, ma mangio!!
bat gli esami per l'intollernaza al glutine sono ematici.
Poi volevo dirti che di solito si afferma che chi è celiaca debba per la maggioranza dei casi essere intollerante al lattosio, ma grazie Dio non sempre è così! io difatti non lo sono! mia madre invece non è celiaca e visti i disturbi intestinali che ha devo assumere il latte senza lattosio, altrimenti ha forti dolori al basso ventre!!!
ciao[:X]
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
33,569
3,343
2,015
Milano
Il glutine è pur sempre una proteina (esistono dei prodotti di solo glutine che si chiamano muscolo di grano !) quindi privarsene se non compensi con altre proteine e se prima era in quantità significativa può portare a perdita di massa magra (ossia muscoli). Io all'opposto seguivo diete leggermente iperproteiche (rispetto alla norma), ma non riuscivo ad abbattere gli ultimissimi irriducibili accumuli adiposi, eliminando glutine e lattosio mi sono ritrovato con la linea ideale.

Comunque penso che ci siano almeno due linee ideali che sono in contrasto tra loro, quella ipermuscolosa, ma anche gonfiata del body builder, che si finisce per seguire con certe diete iperproteiche che richiedono pasti frequenti (contro il catabolismo dei muscoli) e la linea slanciata da corridore di fondo. A livello di dieta quest'ultima non richiede pasti frequenti, mentre è notorio che l'attività che porta alla prima è soprattutto quella anaerobica, mentre per la seconda è quella aerobica. A mio avviso la linea da fondista è quella più naturale, anche se può venire accentuata dal tipo di fisico che sia possiede (longilinei, o perlomeno normolinei, sono quelli che se ne giovano di più, mentre i brevilinei forse è meglio che gonfino i muscoli[:)]).

Ciao

MA - r l i n




 

batgirl

Utente
28 Giugno 2003
12,792
2
2,015
Scusa, Marlin, avevo capito che eri intollerante!!! Sia come sia ho parlato col nostro dottore e lui è rimasto d'accordo con me;nonostante, dica che il test in sé non escluda al 100% certo tipo di malanno che uno possa avere con l'eccesso del lattosio.
X Nanty, per essere sicura dovresti fare l'altra analisi che ti da un parere definitivo. Mia sorella oggi sta assolutamente normale e mangia assai bene, solo che non mangia nulla con glutine. Non avere paura dell'analise. Sia com sia, lei stava con anemia, perdita di calcio ed altri problemi causati dal cattivo assorbimento delle sostanze per l'intolleranza.
Qto alla storia del glutine come proteina importante, non starei d'accordo visto che popoli orientali preferiscono escludere della loro dieta piatti che contengono glutine. Inoltre, latte, uova, carne e pesce non hanno glutine e contengono proteina.
Tanti saluti e grazie mille!!!
 

nanty

Utente
16 Febbraio 2005
1,651
1
615
Si, Dani, lo so che dovrei fare gli altri test, ma ancora non mi decido, intanto se riesco in settimana vado a fare quelli genetici e vediamo cosa esce!
per il resto si mangia di tutto, tranne il glutine, e forse sono magrina perchè non mangio quantità industriali!!!! devo fare un pò di sport, magari!!

grazie

ciao Marlin e Dani[:D][:X]

 

batgirl

Utente
28 Giugno 2003
12,792
2
2,015
Ossia,nulla di pasta o pane o ci sono delle paste e dei pani senza glutine in Italia?![|)]
In bocca al lupo coi test!!!