Scheda personale Michael dopo 11 anni di cura.

michael

Utente
31 Agosto 2008
116
2
165
Buongiorno a tutti, carico la mia scheda personale dopo 11 anni di utilizzo di finasteride e minoxidil galenico 5% (18 ai 29 anni) con allegato foto del 1 gennaio 2019 vertex e fronte e descrizione della mia situazione personale. La mia età è di 29 anni e mezzo. Situazione familiare: mio padre completamente pelato già all'età di 30-35 anni così come mio nonno paterno. Mio nonno materno invece ha tutti i capelli (ora ha più di 80 anni ed incredibilmente ha tutti i capelli). Suo figlio (mio zio) ha perso completamente i capelli all'età di 40 anni circa, forse a causa della madre (mia nonna materna) i cuquali maschi della sua famiglia soffrivano anch'essi di calvizia. Descrivo brevemente la mia situazione: All'età di 18 anni, data la mia situazione familiare, in particolare mio padre, iniziavo subito la cura con finasteride con Propecia i primi mesi, poi proscar diviso in quattro oltre alla lozione di minoxidil galenico 5% con il classico glicole come veicolante. La mia situazione non era grave ma anzi, avevo solo un leggerissimo diradamento nella zona vertex, dove partiva l'attaccatura dei capelli, visibile sotto luce intensa ma nulla di preoccupante. Nessuno poteva dire che soffrivo di alopecia. A scopo preventivo iniziavo la cura classica con assunzione di una pastiglia al giorno (circa 1,25 mg). Oltre a ciò applicavo costantemente il minoxidil galenico 5%. Tutto questo per 11 anni, fino a quando a giugno 2018 decidevo di sospendere temporaneamente minoxidil, continuando con finasteride. A fine estate sperimentavo un forte effluvio, che sta continuando tutt'ora (diverseicentinaia di capelli persi al giorni, tra i quali anche vellus e miniaturizzati oltre a quelli normali) così decisi di """"potenziare"""" la cura assumendo dutasteride una pillola da 0,5 mg a giorni alterni (da circa fine settembre 2018) questo per circa tre mesi, oltre a reintrodurre il minoxidil galenico 5% con veicolante espumil in lozione. Da circa una settimana ho modificato la cura assumendo dutasteride una pillola ogni due giorni e reintroducendo finasteride 1,25 mg al dì (nei giorni che non assumo dutasteride) oltre al solito minoxidil galenico 5% in espumil. Allego foto vertex e frontale-tempie. Le foto sono state fatte a capelli appena lavati ed asciutti, quindi la situazione appare migliore, seppur fatti sotto luce diretta artificiale e flash. Grazie.
 

Allegati

Last edited:
Reazioni: finnikola

marco9272

Utente
19 Dicembre 2016
574
0
265
Siamo in una situazione simile, assumo finasteride da 12 anni attualmente ho aggiunto anche dutasteride(circa due mesi 0,5 a settimana) , penso passerò alla dose di 1 mg settimanale(due capsule di avodart) + finasteride 1mg al giorno.
Nessun effetto collaterale tangibile.
 

michael

Utente
31 Agosto 2008
116
2
165
Diciamo che ho sofferto sempre più nella zona Vertex, partivo nel 2008 all'età di 18 anni con un leggero diradamento nella zona vertex poco visibile. Ricordo che postai qui su Ieson le foto, però non sono più in grado di trovarle, e su imageshack, dove caricai le foto, non sono più disponibili.
Ad ogni modo in 11 anni con la cura classica il diradamento sul vertex è progressivamente, seppur lentamente aumentato. Ad ottobre inserivo anche dutasteride per potenziare la cura a giorni alterni, ora ho ridotto ad una pastiglia ogni due giorni e restanti giorni finasteride. Purtroppo sto subendo da alcuni mesi un forte effluvio con diverse centinaia di capelli persi al giorno su tutta la parte superiore della testa, quindi non solo sul vertex o nelle tempie. Forse dupa? I capelli che mi cadano sono di diverso diametro e lunghezza. Alcuni normali, altri di medio calibro ed altri vellus bianchi quasi invisibili. I miei capelli sono sempre stati di natura fini. In realtà noto un diradamento diffuso su tutta la parte superiore dello scalpo rispetto alle parti laterali, in foto a capelli lavati ed asciutti non si nota molto, ma è così.
Procederò nei prossimi giorni ad esami del sangue per capire se la forte caduta è dovuta anche a qualcos'altro oltre ad altra visita dermatologica (l'ultima fatta a novembre con introduzione dutasteride).
 

michael

Utente
31 Agosto 2008
116
2
165
Oggi 14 gennaio 2019 sono appena andato a ritirare gli esami completi, compresi quelli ormonali con testosterone e dht. Allego qui e sull'altro forum gli esami completi, in particolare: Cupremia, se il latino non mi inganna (cuprum=rame) dovrebbe essere il rame 64,5 (70-140) quindi leggermente sotto. DHT 678 (250-990) davvero alto considerando che per 11 anni ho assunto finasteride e da tre mesi la integro con dutasteride. Piastrine leggermente sotto la media 7,20 (7,40-10,40) Anche il testosterone abbastanza alto 21,75 (4,60-31,00) Per il resto sembra tutto okay. Allego qui sotto le analisi complete.
In particolare, come si spiega un dht così alto nonostante i farmaci anti dht presi per anni? Il rame leggermente più basso puù incidere sulla caduta dei capelli? Grazie a tutti coloro che mi vorranno aiutare. Saluti.
 

Allegati

Last edited:

michael

Utente
31 Agosto 2008
116
2
165
Oggi 26 gennaio sono andato a tagliarmi i capelli e volutamente ho richiesto un taglio molto corto in modo da effettuare alcune foto valutative a capello corto e comparare la situazione rispetto al capello lungo. Partendo da una situazione uguale a capelli lunghi a quella del 1 gennaio scorso, a capello tagliato molto corto la situazione sembra molto peggiore, soprattutto alla luce diretta del sole. Non solo in zona vertex, ma un po' tutta la zona superiore ed in alcuni casi parietale con capello molto fino non riesce a coprire il cuoio capelluto. A capello lungo come si può notare dalle foto precedenti la parte più scoperta è il vertex, a capello corto il diradamento è molto più diffuso. Sto continuando la consueta cura finasteride (da giugno 2008, quindi 11 anni circa), minoxidil applicato costantemente in zona vertex, tempie e davanti (in mezzo con capelli appena cresciuti sarebbe impossibile applicarlo, solo uno stacco di tre mesi l'estate scorsa) e da 15 settimane ho anche introdotto dutasteride prima a giorni alterni ora ogni due giorni. Ho fatto anche recentemente le analisi del sangue complete ormonali pubblicate sopra, laddove risultano alti livelli di testosterone e dht. Situazione caduta capelli ancora abbastanza costante seppur forse leggermente diminuita rispetto ai mesi precedenti. Oggi nel lavandino frizionando prima del taglio di capelli per circa 5 minuti ne sono caduti circa 150, meno rispetto alle diverse centinaia dei mesi scorsi. Ma la situazione non è ancora stabile.
 

Allegati

Last edited:
Reazioni: finnikola