Riflessione sulle novità

alemb81

Utente
15 Giugno 2009
819
0
265
Ad oggi mi sono reso conto, seguendo i vari forum internazionali, che c'è un ottimismo piuttosto limitato sul futuro. Ad eccezione di qualche foto del Dott.Nigam che sembra mostrare qualche risultato, c'è un pessimismo piuttosto marcato su prodotti come aderans, histogen, follica ed affini.

I prodotti anti-PGD2 sembrano riuscire a fermare la caduta ma niente di più..e qui il buon Marlin mi dirà che si può fare anche con i naturali.
Diversamente l'unico prodotto che sembra uscirà che potrebbe dar qualche risultato è il CB, che è però è un anti-androgeno topico.

Insomma ad oggi, dopo anni di ricerca, mi pare che la cosa più promettente che potrà uscire nei prossimi anni sarà il CB che è il solito anti-androgeno (seppur più potente e con meno sides teoricamente).

Non riesco dunque a capire se la ricerca punti nel verso giusto perchè alla fine come dicono Marlin e Boybergamo se dobbiamo utilizzare anti-androgeni perchè non studiare esattamente cosa fa il betaestradiolo e cercalo di riprodurre in una sua versione senza sides??
 

tri72

Utente
1 Gennaio 2007
256
0
265
Nel 2004, feci il primo ht..ed ero indeciso se farlo o no, perché c' erano molte voci sull' uscita entro due tre anni di soluzioni rivoluzionarie.
Per fortuna lo feci e migliorai la situazione.
Nel 2011, secondo ht..stesse voci. Per fortuna lo feci.
Nel 2004 pensavo, cavolo, magari due e tre anni no, ma sicuramente fra 10 anni avranno scoperto tutto..
ED INVECE? Una beata mazza...
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,335
2,460
2,015
Milano
Non sono d'accordo sugli interessi: questi ci sono, ma l'aga è davvero complicata (altrimenti saremmo in molti a essere dei deficienti...dopo anni di sperimentazioni di tutti i tipi[:)])

Ciao

MA - r l i n
 

nonlosoaaa

Utente
20 Ottobre 2012
654
0
265
ebbe sì se il teorema di boybergamo che recita più o meno così: 'in 4 mesi con 4 ml di con betaestradiolo allo 0,1% ti ritornano i capelli a prescindere dalla condizione di partenza' è veritiero, sì si dovrebbe studiare, il perchè non l'hanno fatto secondo me è un 20% interessi 30% perchè è difficile la materia e il rimanente perchè l'incompetenza è diffusa
 

boybergamo76

Utente
11 Marzo 2005
2,657
2
615
se l'ho scritto a prescindere dalla situazione di partenza chiedo venia, perchè ovviamente è ovviamente ho scritto una cazzata, capita anche a me ogni tanto :p
Piu è grave/vecchia l'aga e piu tempo ci vuole. Basta vedere le famose foto del tipo che ci ha impiegato 5 anni, anche se si è limitato a estrogeni sistemici e non topici. ^^
 

prolo

Utente
9 Aprile 2005
1,673
21
615
Dove si vede che gli anti pgd2 fermano la caduta? Se lo facessero davvero, se si trattasse di vero mantenimento io ci metterei la firma (senza i sides sessuali).. ma non mi pare ci ciano molte testimonianze, e di tempo ne è passato.. probabilmente occorre ancora sperimentare..
 

boybergamo76

Utente
11 Marzo 2005
2,657
2
615
piu che altro occorre che tutti provino il ramatroban e/o altri antagonisti del crth2 appena disponibili, in modo da avere un vero quadro completo della situazione. Anche chi non assume fina o altri antiandrogeni.
 

nonlosoaaa

Utente
20 Ottobre 2012
654
0
265
più che altro uno che sta ancora messo bene è più difficile che si butti su cose sperimentali quando ha a disposizione quelle ufficiali che gli possono dare risultati
tempo un po' ne è passato ma serve uno studio di almeno un paio d'anni su un campione rilevante per dire se agire sulle pgd2 blocca la miniaturizzazione e questo non c'è ancora stato e forse mai ci sarà
le prove che i vari utenti dei forum anche esteri fanno non hanno riscontro scientifico quindi anche se è passato più di anno dall'uscita di queste teorie è come se fossimo ancora al punto di partenza per quanto riguarda le conclusioni che si possono tirare, discorso diverso per le sostanze che si possono usare e qui c'è già abbastanza scelta, anche se non si trovano così facilmente
 

boybergamo76

Utente
11 Marzo 2005
2,657
2
615
Abbastanza scelta ? L'unico antagonista del crth2 che funzioni, pare, topicamente è il ramatroban, l'oc è stato scartato da un bel periodo di tempo, visti i problemi di solubilizzazione e penetrazione che aveva, o cosi sostenevano oltreoceano. E non è venduto in italia...se ci fosse un farmaco analogo disponibile in farmacia nella categoria anti infiammatori e con magari la possibilità di avere la molecola per galenici a quest'ora avremmo di sicuro piu info al riguardo. ^^
 

friz

Utente
10 Maggio 2010
177
1
165
quindi attualmente il prodotto più promettente riguardo alle pgd2 è il ramatroban? il latanoprost è già stato scartato?
 

sas

Utente
27 Maggio 2012
547
1
265
nonlosoaaa ha scritto:
ebbe sì se il teorema di boybergamo che recita più o meno così: 'in 4 mesi con 4 ml di con betaestradiolo allo 0,1% ti ritornano i capelli a prescindere dalla condizione di partenza' è veritiero, sì si dovrebbe studiare, il perchè non l'hanno fatto secondo me è un 20% interessi 30% perchè è difficile la materia e il rimanente perchè l'incompetenza è diffusa


Allo 0,1%?? sarebbe a dire 10 fiale di menovis in 50 ml di soluzione [B)]
 

alemb81

Utente
15 Giugno 2009
819
0
265
prolo se vai su HLH e HS trovi qualcuno che li sta provando e che dice che gli ha fermato la caduta (sono pochi ma ci sono). Poi che dicano la verità non saprei ma alecbaldone sembra uno serio che ha anche postato le foto.
Per quanto riguarda la difficoltà di combattere l'AGA ha ragione Marlin quando dice che ci sono migliaia di fattori da tenere in considerazione però dobbiamo anche tener a mente che con la sola limitazione della 5-alpha-reduttasi qualcosa si ottiene eppure si sta agendo su un solo fattore. Ora se la ricerca riuscisse ad ottenere qualcosa di più potente della fina (non dico cura) e senza sides saremmo messi bene. Il problema è che qui nessuno sta tenendo im considerazione una semplice cosa: le attuali cure per l'AGA non sono nate per curlarla, mi spiego:

1) Minoxidil: nato come anti-ipertensivo e successivamente utilizzato per l'AGA;
2) Propecia: è vero che gli scienziati sapevano che la finasteride agiva sui capelli ma è anche vero che la molecola è nata per curare la prostata e non viceversa

Insomma la vera sfortuna è che, da quel che so io, nessuna ricerca scientifica ha mai attualmente portato ad una scoperta per i capelli
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,335
2,460
2,015
Milano
I capelli sono superflui, mentre le malattie da curare sono essenziali. Comunque anche lo studio proteomico su capelli con aga e senza alla fine riconduceva il tutto a 4 fattori generali dietro ai quali però ci sarebbe sempre la sensibilità a questi fattori promossa dagli androgeni, quindi la questione è androgenetica e tutto quello che riguarda i percorsi ormonali risulta valido anche per i capelli (i fattori mossi dagli androgeni sono: percorso WNT, apoptosi, ma anche sensibilità allo stress e agli UVB...).

Ciao

MA - r l i n
 

alemb81

Utente
15 Giugno 2009
819
0
265
Si Marlin ma ammetti che ho ragione quando dico che non esiste molecola ad oggi creata per i capelli e funzionante...non ti sembra un po depremiente?
 

nonlosoaaa

Utente
20 Ottobre 2012
654
0
265
alemb81 però non hai parlato dell'ultimo studio di cotsarelis su fgf9 magari da lì possono partire nuovi spunti di studio su sostanze che lo favoriscono
 

bhobho

Utente
15 Febbraio 2012
938
0
265
Io penso che l' ottimismo limitato sia dovuto anche al fatto che chi sperimenta i prodotti nuovi lo fa per periodi limitatissimi, magari senza cognizione di causa, e vuole trarre conclusioni. Del latanoprost ancora devo leggere testimonianze lunghe più di 5 mesi, idem per gli anti-pgd2, abbiamo testimonianze di utenti che usano un prodotto 2 settimaneper poi passare ad un altro e poi un altro ancora. Successivamente escono i risultati dei test e si vede che questi prodotti qualcosa fanno (vedi lozione minoxidil+ diclofenac). Non è una critica he...però ho visto gente che ha provato indometacina, voltaren, cromo, duta, fina, latanoprost tutte in 2 mesi senza capirci niente [:D].
Poi che quello che la calvizia sia un argomento difficilissimo non lo nego, anzi...
 

alemb81

Utente
15 Giugno 2009
819
0
265
nonlosa: si ma fgf9 non è una molecola sintetizzata è qualcosa che si trova in natura, ad esempio nei ratti se non erro quando si ha abrasione e ricrescita di pelle e peli. Questo non vuol dire che non sia uno spunto interessante però sono tanti gli studi promettenti su carta che in pratica non hanno mostrato un reale beneficio (ancora)

bhobho: E' vero quello che dici anche se in verita alecbaldone di HS sta usando indo+cromo da più di 8 mesi ed infatti ha fermato la caduta.

La verità è che (ci sono passato anche io) normalmente gli utenti più vecchi sono anche quelli che iniziano a diventare meno speranzosi perchè hanno visto molti fallimenti i più giovani invece sono carichi di fiducia.. Io sfortunatamente sto iniziando a passare dalla seconda alla prima categoria..

Anche perchè come dice il famoso detto : il tempo è capelli :)