Per il Dottor Gigli

homen

Utente
10 Settembre 2017
190
0
165
Salve a tutti, è da tempo che noto in diverse zone dello scalpo capelli che restano di circa 1mm.
I capelli al tocco sembrano esser spessi, hanno un buon effetto pungente, quindi questo mi fa pensare che non siano displasici.
Dottore, Lei sa dirmi qualcosa in merito?
Ovviamente non mi aspetto una risposta concreta, è ovvio che serva una visita per poter dare una diagnosi, più che altro vorrei capire se eventualmente possano esistere patologie che diano questo risultato. In caso quali?
Grazie.
 

homen

Utente
10 Settembre 2017
190
0
165
Salve Dottor Gigli, grazie per aver risposto.
L'aiuto che cerco, come da premessa è diverso dal fare una diagnosi che virtualmente è impossibile dare, appunto per questo volevo capire da un esperto come Lei quali patologie eventualmente possano dare questo tipo di sintomi, ovvero avere molte unità follicolari che restano permanentemente e quindi nel tempo a 1mm in tutta la testa (compresa la zona safe), le stesse hanno un ottimo effetto pungente e al tatto sembrano spesse.
Gentilmente mi può aiutare a capire quali sono le patologie che portano a questo sintomo? Le sarei immensamente grato.
Buon fine settimana.
Cordialmente saluto.
 

homen

Utente
10 Settembre 2017
190
0
165
L'ultima patologia l'escluderei, come volevasi dimostrare...temevo di soffrire di un qualcosa di simile all'areata. Ho sempre perso milioni di capelli, tutti sani.

Un ultima cosa che non so quanto possa essere collegata, circa 20 anni fa, quando avevo circa 13 anni, dove ci sono le fosse di venere mi stava nascendo la prima peluria. Mi portava molto prurito, grattando grattando il fastidio passò, non essendo una zona a vista, dissi menomale il prurito è passato senza più controllare.

Dopo molto mesi toccando quella zona sentivo la pelle in quel punto diversa, estremamente liscia, guardando alla specchio in una zona è rimasta della peluria e accanto c'è un cerchio dove i peli non ci sono più ed è quella zona che sento estremamente liscia.

Eventualmente, anche qui come ipotesi, potrebbe essere una manifestazione di areata anche in quel caso?

Tornando alle due patologie, ovvero Areata incognita e Anagen effluvio si può guarire definitivamente da esse?

In caso di trapianto in cui vengano prese in area donante unità follicolari (ipoteticamente colpite da questa patologie) il risultato quale potrebbe essere...attecchimento con la problematica che le stesse uf restino a 1mm, o morte dell'uf con conseguente mancata ricrescita?
Grazie. saluti.

 

dr_paolo gigli

Utente
Staff
16 Marzo 2003
29,267
158
2,015
Guardi a questo punto si deve rivolgere ad un porofessionista oltre via forum non possiamo andarci , con congetture e ipotesi.
Non e' cosi' difficile fare una visita specialistica
Saluti
 

homen

Utente
10 Settembre 2017
190
0
165
Dr.Paolo Gigli ha scritto:
Guardi a questo punto si deve rivolgere ad un porofessionista oltre via forum non possiamo andarci , con congetture e ipotesi.
Non e' cosi' difficile fare una visita specialistica
Saluti


Non ha tutti i torti. Il problema è trovare un professionista serio è qualificato nelle mie zone, nell'arco degli anni ne ho visti parecchi...e mi creda c'era da ridere. L'alternativa sarebbe quella di trovarlo altrove con una spesa che non potrei affrontare.

Cercavo di capire da me, in modo che nonostante l'incompetenza di chi trovo nel pubblico, magari (raccogliendo le dovute info) riesca ad indirizzarlo con la manina.

Per questo cercavo un pò di capire.

In ogni caso la ringrazio.