libro """"mai più calvi"""" e diritti d'autore

rewalter

Utente
4 Febbraio 2013
9
0
5
Ciao ragazzi,
ho passato all'ocr il libro di Giovanni Serri Pili in modo da poterlo stampare e regalare ad un mio amico.
Adesso mi ritrovo questo pdf da 1 Mb, scritto in maniera ordinata e pulita che vorrei distribuire in rete o passare agli amici.
Mi chiedevo se esistono delle restrizioni sul libro o se si può considerare di dominio pubblico essendo l'autore defunto.
O ancora meglio se qualcuno di voi conosce i parenti di Serri Pili, in modo da chiedergli se hanno qualcosa in contrario sulla distribuzione del libro.

PS: il libro ce l'ho in pdf e doc e potrei farne anche una versione in epub
 

roger rabbit

Utente
17 Marzo 2011
1,012
2
415
ciao cos'è ocr?
io sapevo 100 anni perchè ci sono alcuni film di 100 anni fa che non hanno più il copyright
ma qui dice che i diritti d'autore scadono dopo 70 anni dal decesso dell'autore:
http://www.right2create.com/cosasapere/dirittodautore.html

ma ho letto solo quella parte.


ps. mi sa che è di 50 anni, ma basta fare un'attenta ricerca su internet ..[:)]
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,335
2,460
2,015
Milano
Defunto non c'entra niente, i diritti vanno agli eredi, come ha detto Roger.

Ciao

MA - r l i n
 

rewalter

Utente
4 Febbraio 2013
9
0
5
L'ocr é quella cosa che trasforma una pagina scannerizzata in testo scritto.

Mi chiedevo se adesso questo testo lo posso caricare su scribd o su altre piattaforme, dato che la versione attuale pesa 50 mb mentre la mia solo 1 mb.
 

pccion

Utente
18 Febbraio 2012
1,013
2
415
OCR= Optical Character Recognition

vale a dire riconoscimento ottico dei caratteri. il software elabora le immagini rasterizzate (vettoriali), riconoscendo il testo e cercando, il più possibile, di mantenerne la formattazione.

in parole povere da un foglio stampato, l'ocr è in grado di tirarti fuori il testo e permetterne la modifica su un file, ad esempio, di testo (word).

quello che ha fatto rewalter (molto utile), ha convertito il libro di serri pili da analogico (cartaceo), a digitale.

chapeau
 

rewalter

Utente
4 Febbraio 2013
9
0
5
vabe, ho messo on line il lavoro fatto, lo trovate qui:
http://www.mediafire.com/rewalterlibrary

oppure qui:
https://www.facebook.com/groups/531711356888082/

a presto anche l'epub