La corretta posizione della testa.

gianni_m

Utente
8 Gennaio 2015
135
0
165
Volevo porre l'attenzione su un fattore:

La testa, se viene mantenuta alzata verso l'alto, sforzando i muscoli del collo che dopo un po' di tempo, rafforzandosi, renderanno il tutto naturale, permette di tenere una postura corretta della lingua, una corretta deglutizione e una mobilità dello scalpo naturali e come i cosiddetti capelluti.

Chi ha seguito la discussione sulla lingua sa di quale postura sto parlando. E sa che è difficile mantenere quella postura e gli eventuali risultati connessi (chi li ha avuti).

I capelli tenendo la testa alzata, sono rinvigoriti e inspessiti, vitali. Semplicemente facendo attenzione a tenere sempre la testa alta. Se si solleva anche leggermente il mento, l'effetto è amplificato. Prima di dire che già tenete la testa alta, provate per una giornata a sforzarvi di alzarla e tenerla alzata più del normale. Deglutite correttamente e tenete la lingua sullo spot. Provate a corrugare solo naturalmente quando sentite lo scalpo mobile e non incollato. Fatemi sapere se ne troverete giovamento.

Questo è il vero messaggio di Pili a mio avviso, anche se non scritto, dato che lui suggeriva di tenerla indietro o di lato (non praticabile nel quotidiano). I risultati saranno quelli da lui descritti.
 

gianni_m

Utente
8 Gennaio 2015
135
0
165
Io ho iniziato a sperimentare questa cosa da 20 giorni scarsi... I risultati sono quelli già descritti al momento: capelli inspessiti, rinvigoriti, visivamente più folti (aumento del diametro). La cute deglutendo correttamente è sempre mobile e si ingrassano meno...

Sono i soliti benefici della GF, staremo a vedere se produrrà anche una ricrescita nell'arco dei prossimi mesi.

Volevo condividere con voi in tempo reale questo metodo, se dopo una giornata notate migliorie dovete proseguire e allora capire bene come deglutire, tenere la lingua etc. sarà più facile.

E' una discussione per creare un confronto con chi vuole provare, tanto non c'è nulla da perdere ma solo da guadagnare (postura, circolazione...)

 

joel94

Utente
16 Gennaio 2014
642
0
265
Intendi sollevata leggermente oppure un bel po di più? E soprattutto sollevata diritta o andrebbe bene anche sollevata ma ripiegata leggermente su una delle 2 spalle? Anche perché così è un po più come dire, rilassante.
 

gianni_m

Utente
8 Gennaio 2015
135
0
165
Joel94 ha scritto:
Intendi sollevata leggermente oppure un bel po di più? E soprattutto sollevata diritta o andrebbe bene anche sollevata ma ripiegata leggermente su una delle 2 spalle? Anche perché così è un po più come dire, rilassante.


Io intendo sollevata dritta, sfruttando la muscolatura del collo che altrimenti tende ad atrofizzarsi quando teniamo la testa appoggiata su se stessa (non so come altro definire la cosa). Chiaramente bisogna evitare tensioni dannose, quindi ripiegarla leggermente all'indietro o di lato può essere sicuramente molto utile per rilassare il collo pur tenendolo dritto e facilitare così l'irrorazione sanguigna.

Ripeto, tutto ciò permette di deglutire e avere una postura linguale corretta. La terapia miofunzionale rimane la vera chiave di volta del processo di recupero. Solo che non viene mai citata la postura della testa, del collo e del busto in generale. Correggere la deglutizione tenendo la testa poggiata su se stessa o in avanti è controproducente e dannoso.
 

gianni_m

Utente
8 Gennaio 2015
135
0
165
Andata e pagina 48 e seguite OGNI GIORNO gli esercizi della terapia miofunzionale riportati qua:

https://www.studiomassaiu.it/wp-content/uploads/2016/10/tesi.pdf

La modifica della respirazione è importante e può sembrare innaturale per come siamo abituati, ma ci vuole tempo e costanza.
 

joel94

Utente
16 Gennaio 2014
642
0
265
gianni.m ha scritto:
Joel94 ha scritto:
Intendi sollevata leggermente oppure un bel po di più? E soprattutto sollevata diritta o andrebbe bene anche sollevata ma ripiegata leggermente su una delle 2 spalle? Anche perché così è un po più come dire, rilassante.


Io intendo sollevata dritta, sfruttando la muscolatura del collo che altrimenti tende ad atrofizzarsi quando teniamo la testa appoggiata su se stessa (non so come altro definire la cosa). Chiaramente bisogna evitare tensioni dannose, quindi ripiegarla leggermente all'indietro o di lato può essere sicuramente molto utile per rilassare il collo pur tenendolo dritto e facilitare così l'irrorazione sanguigna.

Ripeto, tutto ciò permette di deglutire e avere una postura linguale corretta. La terapia miofunzionale rimane la vera chiave di volta del processo di recupero. Solo che non viene mai citata la postura della testa, del collo e del busto in generale. Correggere la deglutizione tenendo la testa poggiata su se stessa o in avanti è controproducente e dannoso.
Buono a sapersi, proverò sicuramente, vediamo come va vi terrò aggiornati appena posso.
 

barto

Utente
22 Ottobre 2018
21
0
15
È possibile avere immagini, o figure per seguire questa pratica?!... Che a quanto sembra ne vale la pena... Potete spiegare meglio per favore?! Grazie
 

barto

Utente
22 Ottobre 2018
21
0
15
Ma ci sono video che spiegano questo processo, questa pratica da fare ogni giorno, postura testa respirazione e posizione lingua....?! Ho letto il file ma faccio fatica a capirlo.... Qualcuno può spiegarmelo più semplicemente?!... Mi interessa molto...
Scusate la mia insistenza e la mia ignoranza. Grazie
 

gianni_m

Utente
8 Gennaio 2015
135
0
165
Non è facile trovare foto o disegni corretti, ma può esserti utile vedere qualche immagine qui riguardo la deglutizione:

https://www.studiomassaiu.it/terapia-miofunzionale-e-riabilitazione-alla-corretta-deglutizione/

http://www.ildentistamoderno.com/esercizi-semplificati-in-terapia-miofunzionale-presentazione-di-un-protocollo-terapeutico/

http://www.centropermano.it/il-logopedista/
 

kylott

Utente
18 Febbraio 2018
647
4
265
Se avete malocclusioni fatevele correggere...

Inutile compensare con esercizi se il problema è alla base.

E comunque state sprecando tempo, tutta sta roba non serve ai capelli.
 

sustog

Utente
6 Novembre 2018
63
0
65

Se il Metodo di Pili andasse bene per guarire dalla calvizie, a quest'ora, lui sarebbe ricchissimo, le case farmaceutiche che fanno prodotti x l'aga sarebbero chiuse, e non ci sarebbero + nè galenici, nè farmaci, lozioni, shampoo, caschi, ecc. ecc. ecc..

Un po' di concretezza non guasta!

Vediamo questi risultati: parlano i fatti, non le parole!

E dimostrazioni scientifiche, non l'utente X ha fatto questo...


Messaggio di gianni.m
Volevo porre l'attenzione su un fattore:

La testa, se viene mantenuta alzata verso l'alto, sforzando i muscoli del collo che dopo un po' di tempo, rafforzandosi, renderanno il tutto naturale, permette di tenere una postura corretta della lingua, una corretta deglutizione e una mobilità dello scalpo naturali e come i cosiddetti capelluti.

Chi ha seguito la discussione sulla lingua sa di quale postura sto parlando. E sa che è difficile mantenere quella postura e gli eventuali risultati connessi (chi li ha avuti).

I capelli tenendo la testa alzata, sono rinvigoriti e inspessiti, vitali. Semplicemente facendo attenzione a tenere sempre la testa alta. Se si solleva anche leggermente il mento, l'effetto è amplificato. Prima di dire che già tenete la testa alta, provate per una giornata a sforzarvi di alzarla e tenerla alzata più del normale. Deglutite correttamente e tenete la lingua sullo spot. Provate a corrugare solo naturalmente quando sentite lo scalpo mobile e non incollato. Fatemi sapere se ne troverete giovamento.

Questo è il vero messaggio di Pili a mio avviso, anche se non scritto, dato che lui suggeriva di tenerla indietro o di lato (non praticabile nel quotidiano). I risultati saranno quelli da lui descritti.
 

gianni_m

Utente
8 Gennaio 2015
135
0
165
Per favore, non vorrei sporcare la discussione come è successo in altre occasioni con le solite accuse di mancanza prove o di inefficacia del metodo. Io ho solo proposto di seguire degli esercizi miofunzionali e di tenere la testa sollevata. Chi ha il piacere di provare (qualcosa di semplice e gratuito che non porta neanche difficoltà tipo 30 minuti di ginnastica al giorno) può condividere qua le sue impressioni in maniera possibilmente costruttiva.

Non metto in dubbio che chi abbia malocclusione o un disturbo serio debba farsi curare e seguire. Io semplicemente ho sempre avuto la lingua spingente sugli incisivi e tenuta bassa, non aderente al palato. Ho sempre avuto una postura adagiata con il collo spinto in avanti e cadente e provando a correggere questi difetti mi sono ritrovato che i risultati degli esercizi di ginnastica facciale che provavo a fare con difficoltà negli anni passati (i quali innegabilmente mi hanno risolto problemi di rossore, forfora e prurito), erano diventati automatici e costanti.

Serri Pili a mio avviso ha scoperto qualcosa, ma ha venduto un po' di fumo sicuramente. Qualcosa di genuino c'è nella sua scoperta e a mio avviso quello di cui parlo io (esercizi miofunzionali + collo) può portare chi è nella mia situazione a risultati simili. Chiaramente non so se questo possa CURARE la calvizie in maniera universale, difatti non l'ho mai affermato e nemmeno lo credo.

La mia personale teoria in ogni caso è che il DHT si deposita sulle galee incollate. Chi riesce a scollarle può giovare di un rallentamento della caduta. Chi invece riesce a bloccare la caduta definitivamente è chi tramite la corretta postura automatizzata 24 h al giorno mantiene un afflusso del sangue che ripulisce continuamente la cute dal DHT che vi transita. Ognuno poi è libero di pensarla come vuole. Non mi sembra di aver affermato che la terra sia piatta.
 

kylott

Utente
18 Febbraio 2018
647
4
265
gianni.m ha scritto:
Non metto in dubbio che chi abbia malocclusione o un disturbo serio debba farsi curare e seguire. Io semplicemente ho sempre avuto la lingua spingente sugli incisivi e tenuta bassa, non aderente al palato. Ho sempre avuto una postura adagiata con il collo spinto in avanti e cadente e provando a correggere questi difetti mi sono ritrovato che i risultati degli esercizi di ginnastica facciale che provavo a fare con difficoltà negli anni passati

Se hai avuto sempre la lingua che spinge sugli incisivi hai sicuramente deglutizione atipica con conseguente malocclusione (molto probabilmente sei in seconda classe scheletrica), la testa piegata in avanti è proprio una conseguenza di ciò, detto questo, inutile correggere una problematica che non può essere corretta se non con chirurgia.



a differenza di un certo che veniva qui dicendo cercate da voi la soluzione, io quello che so non ho problema a dirvelo direttamente.




Io ho iniziato a sperimentare questa cosa da 20 giorni scarsi... I risultati sono quelli già descritti al momento: capelli inspessiti, rinvigoriti, visivamente più folti (aumento del diametro). La cute deglutendo correttamente è sempre mobile e si ingrassano meno...

Aumento del diametro in 20 giorni? Sei serio!? [:D][:D][:D]

Lo sanno anche i muri che una volta cresciuto il capello non cambia di spessore, bisogna aspettare il nuovo ciclo (che nasca il nuovo capello) per vedere cambiamenti, in 20 giorni non vedresti proprio nulla.
 

gianni_m

Utente
8 Gennaio 2015
135
0
165
kyloTT ti ringrazio per la diagnosi via web. Non soffro di malocclusione, Non credo di necessitare di chirurgia, non sto cercando di modellare la mandibola o cose simili, sto cercando solo di deglutire correttamente e di tenere a riposo la testa più sollevata e la lingua posizionata aderente al palato con la punta sullo spot. Questi accorgimenti non costano nulla e RIPETO non sono la soluzione a problemi gravi e patologie varie di cui magari puoi soffrire tu o qualcun altro.

In pochi giorni puoi notare un ispessimento dei capelli alla stessa maniera con cui lo puoi notare dopo l'utilizzo di Nizoral shampoo. Hai presente? Oppure anche per quello dobbiamo aspettare che ci cadano i capelli e ricrescano dopo una passata di shampoo? I capelli risentono profondamente della circolazione, per questo si dice avere i capelli spenti oppure lucenti. Non si aspetta che cadano e ricrescano tutti per poter giudicare la lucentezza dei capelli o cose simili. Idem l'inspessimento, poi se non lo vuoi chiamare così ma lo vuoi chiamare corposità a me non cambia nulla, l'effetto è sempre ottimo e appagante, dato che si vedono meno i buchi sulla cute allo specchio.
 

sustog

Utente
6 Novembre 2018
63
0
65
Quello che hai scritto qui sotto mi piace, e volevo chiederti se, al di là del fatto che sia una tua teoria, ne puoi parlare con un Fisiatra ed un Tricologo, perchè loro potrebbero essere le persone con le giuste competenze per CONFERMARE quanto sostieni.
Mi piacerebbe vedere notizie tipo ho sentito il dottor X, fisiatra, che mi ha dato ragione...
Certo, non abbiamo trovato il rimedio x la calvizie, ma intanto è un altro mattone x cercare qualche aiuto, che male non fa.
Se hai modo di sentire qualcuno e di farci sapere, ben venga!

Msg di gianm che riporto nella parte che mi piace, vedete:

La mia personale teoria in ogni caso è che il DHT si deposita sulle galee incollate. Chi riesce a scollarle può giovare di un rallentamento della caduta. Chi invece riesce a bloccare la caduta definitivamente è chi tramite la corretta postura automatizzata 24 h al giorno mantiene un afflusso del sangue che ripulisce continuamente la cute dal DHT che vi transita. Ognuno poi è libero di pensarla come vuole.
 

mod

Utente
29 Giugno 2011
712
0
265
Ragazzi secondo me bisogna puntare molto sui massaggi passivi, la cute non sarà mai scollata abbastanza per fare una gf come si deve, almeno inizialmente.
 

gianni_m

Utente
8 Gennaio 2015
135
0
165
I massaggi e le sgaleate non servono se si riesce ad eseguire esercizi che ho riportato nel pdf tipo:

Ricordiamo che la posizione fisiologica di riposo prevede lingua contenuta all’interno
delle arcate dentali con punta sulle rughe palatali, assenza di contatti dentali e labbra
chiuse senza contrazioni della muscolatura periorale.
- Elastico sulla punta della lingua: viene messo sulla punta della lingua un elastico
(di quelli per le trazioni intermascellari) che viene poi appoggiato sulle rughe
palatali. Il paziente deve portare dolcemente le arcate dentali in occlusione e
mantenere con la lingua sempre l’elastico in posizione senza esercitare pressione.
Rimanere in tale posizione più tempo possibile (mentre si legge, si guarda la
televisione, ecc… )