Il té verde: un mito

batgirl

Utente
28 Giugno 2003
12,792
2
2,015
È impressionante come una cosa di sapore tanto sgradevole possa apportare tanti benefici alla salute. Guardate questo articolo su té, in specie, su té verde:http://www.arabcomint.com/IL%20TE.htm
 

batgirl

Utente
28 Giugno 2003
12,792
2
2,015
È impressionante come una cosa di sapore tanto sgradevole possa apportare tanti benefici alla salute. Guardate questo articolo su té, in specie, su té verde:http://www.arabcomint.com/IL%20TE.htm
 

batgirl

Utente
28 Giugno 2003
12,792
2
2,015
È impressionante come una cosa di sapore tanto sgradevole possa apportare tanti benefici alla salute. Guardate questo articolo su té, in specie, su té verde:http://www.arabcomint.com/IL%20TE.htm
 

hollas

Utente
21 Dicembre 2003
191
1
165
Questa discussine è piena di info...

riporto alla luce uno studio che era nella 2°pagina:

Int J Food Sci Nutr. 2000 May;51(3):181-8.

Antioxidant potential of green and black tea determined using the ferric reducing power (FRAP) assay.

Langley-Evans SC.

University College Northampton, UK.

Tea is one of the most commonly consumed beverages in the world and is rich in polyphenolic compounds collectively known as the tea flavonoids. Tea flavonoids possess antioxidant properties in vitro and have been proposed as key protective dietary components, reducing risk of coronary heart disease and some cancers. The present study aimed to evaluate the possible effects of different preparation methods on the antioxidant properties of green and black tea. Antioxidant potentials of tea infusates were assessed using an assay based upon the reduction of ferric chloride linked to a chromophore. Green tea, black leaf tea and black tea in tea bags were infused with water at 90 degrees C for time periods ranging from 0.25 to 15 min. Green tea infusates possessed approximately 2.5-fold greater antioxidant capacity than both types of black tea infusates. Both green and black teas released significant levels of antioxidants into the hot water within 2 min of infusion. Preparation of teas across a range of temperatures between 20 and 90 degrees C revealed that although antioxidants were liberated from the leaves into the water in cooler infusions, increasing the temperature could increase antioxidant potential by 4 to 9.5-fold. Black tea prepared using tea bags had significantly lower antioxidant capacity than black leaf tea at temperatures between 20 and 70 degrees C, suggesting that tea bag materials may prevent some extraction of flavonoids into the tea solution. The addition of milk appeared to diminish the antioxidant potential of black tea preparations. This effect was greatest where whole cow's milk was used and appeared to be primarily related to the fat content of the added milk. These experiments have considered the effects of commonly used domestic methods of preparation on the in vitro antioxidant potential of tea. It is concluded that maximum antioxidant capacity and hence maximal health benefit may be derived from green tea or from black leaf tea prepared by infusion with water at 90 degrees C for up to 2 min and taken with the addition of either fat-free milk, or without milk addition. Further studies are required to assess the antiox
 

Dep

Moderatore Chimico
Staff
12 Febbraio 2003
2,316
122
615
Modena
E' molto probabile che si tratti di aria(aria intesa come miscela di vari gas): infatti all'aumentare della temperatura diminuisce la solubilutà dei gas nei liquidi....e questa aria che prima riusciva a rimanere disciolta, ora viene in superficie...
Tra l'altro il fatto che il riscaldamento avvenga cosi' rapidamente(non ho il microonde quindi non ho ben presente cosa avviene), potrebbe incrementare il fenomeno rispetto al riscladamento tradizionale
ciao[;)]
-Dep-
 

hollas

Utente
21 Dicembre 2003
191
1
165
Se ho ben capito la domanda... volete sapere come agiscono le microonde... mettono in agitazione le particelle d'acqua all'interno di qualsiasi cibo che metti nel microonde... tale agitazione si trasforma in un fenomeno termico che surriscalda la pietanza...
...ma quello che dicevo io era altro... forse mi sono espreso male... ho notato che dopo aver fatto bollire l'acqua (vero che lo faccio col microonde, ma non imputo l'effetto secondario a questo...) se ci metto le foglioline dentro, queste iniziano a frizzare al contato con l'acqua bollente... cosa che non acsade se aggiungo un po d'acqua...

...chissa perchè... ossidazione dei polifenoli.... mahhhh!?!

Byeee
 

pcman

Utente
29 Gennaio 2004
42
0
15
È vero che la solubilità dei gas nei liquidi diminuisce con la temperatura, ma la vigorosa ebollizione dell'acqua nel microonde, credo sia imputabile al repentino sviluppo di vescicole di vapore diffuse in seno alla massa del liquido, questo dipendentemente dal fatto che la temperatura dovrebbe aumentare omogeneamente (e rapidamente) in tutto il fluido per via del particolare meccanismo di riscaldamento (ben diverso dalla classica conduzione attraverso parete solida).


Quanto poi a veder frizzare le foglioline di té, se non ricordo male mi pare sia possibile portare un liquido alla temperatura di ebollizione senza notare sviluppo di bolle, quindi innescare il fenomeno (anche con sviluppo violento) aggiungendo dei corpi estranei, in particolare corpi porosi.
 

onda

Utente
20 Novembre 2003
390
0
265
Un mio vecchio professore direbbe che ci sono troppe variabili in gioco...
... andiamo sul sicuro o forse meglio non farsi troppe paranoie...
Ciao
 

hollas

Utente
21 Dicembre 2003
191
1
165
Ho appena fatto una tazza e dato che c'ero...
...ho bomabardato con microonde l'acqua e appena ha iniziato a bollire ho fermato e ho fatto le prove...

...agitando vigorosamente con un cucchiaino non cambia nulla, mettendo le foglioline anche dopo aver agitato l'acqua si vede frizzare... la storia della porosità credo sia plausibile...
...domani uso il vecchio bollitore...

Byeee