7 MESI DUTASTERIDE E LIVELLI DHT AUMENTATI :(((

seeyousooooon

Utente
28 Giugno 2017
20
0
15
Salve a tutti, dopo 7 mesi di finasteride e dutasteride a iorni alterni (1.25 Fin e 0.5 Dut) ritiro le mie analisi del sangue e i livelli di DHT non sono scesi per niente anzi sono un pizzico aumentati. Ma come è possibile? Inoltre ho la bilirubina a 2,3 (il limite è 1,0) segno che qualcosa con il fegato non quadra..

prima del trattamento
- Plasmatic T: 6,29 ng/mL
- Free T: 32,1 pg/mL
- Serum DHT: 634 pg/mL

7 mesi dopo aver iniziato il trattamento
- Plasmatic T: 7,79 ng/mL
- Free T: 37,6 pg/mL
- Serum DHT: 642 pg/mL
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
24,069
423
2,015
Esatto,aggiungo basta una,in quanto duta non ha un dosaggio per il nostro scopo,si va solo a rischiare
 

marco9272

Utente
19 Dicembre 2016
794
44
265
Proxy molti dermatologi anche in Italia la prescrivono(in Giappone e in Corea è stata anche approvata per l'androgenetica). Però ha un'emivita molto lunga quindi l'assunzione quotidiana o quella combinata con finasteride non ha senso.
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
24,069
423
2,015
Non é che se lo prescrivono i dermatologi vada bene.
Non esiste un dosaggio per AGA quindi si va a tentativi,chi la prescrive o chi la usa si prende le sue responsabilità è un offlabel
 

daniele80

Utente
30 Settembre 2013
1,843
0
615
Che debba o non debba essere usata essendo un potente inibitore della alfa reduttasi i livelli di DHT dovrebbero essere più bassi e non viceversa.
 

seeyousooooon

Utente
28 Giugno 2017
20
0
15
Grazie Daniele per essere l'unico ad aver centrato il punto della situazione.. al di la se si può usare o meno, e del dosaggio, e della eventuale combinazione con Finasteride, il problema è che il DHT dovrebbe scendere (e anche di molto secondo qualsiasi studio scientifico sul farmaco); a me il DHT dopo 7 mesi è addirittura aumentato un pochino, non ha alcun senso!!

Le ho fatte nello stesso centro, allo stesso orario (8 di mattina) e allo stesso modo stando a digiuno dalla sera prima alle 19.00...
 

seeyousooooon

Utente
28 Giugno 2017
20
0
15
ho letto su alcuni forum americani che potrei avere una variante degli enzimi 5alfa-reduttasi che non legano con finasteride e dutasteride, e di conseguenza il fegato li metabolizza (spiegherebbe le bilirubine alte?) oppure che finasteride e dutasteride non entrano proprio in circolazione nel sangue perchè il fegato li distrugge appena assorbite dall'intestino (anche questo potrebbe spiegare le bilirubine alte?) ..
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
24,069
423
2,015
Cosa dice il tuo medico?
Hai letto qualcosa su cosa è,da cosa può essere determinata la bilirubina alta?
https://www.analisidelsangue.net/bilirubina/
 

seeyousooooon

Utente
28 Giugno 2017
20
0
15
Si mi sono informato molto sulla bilirubina alta, e potrebbe essere data proprio dall'inefficacia di un farmaco che viene metabolizzato dal fegato (tra numerose altre possibilità).

La risposta del dottor Gigli qui sopra mi sembra però molto approssimativa, so che i valori del DHT hanno un ampio margine d'errore, ma dopo 7 mesi di Dutasteride dovrei trovarmeli di gran lunga diversi da quelli venuti fuori (nonostante l'ampio margine d'errore). Inoltre tutte le ricerche siu livelli di DHT sierici sono allora da gettare via ?
 
16 Marzo 2003
29,070
79
2,015
Lo ripeta l' esame nel caso, e comunque quello che conta e' il risultato clinico non i livelli ematici, come lei ben sa l' effetto terapeutico dipende dall' inibizioni ne intrafollicolare del dht.. e non dai suoi livelli ematici.
Saluti
 

seeyousooooon

Utente
28 Giugno 2017
20
0
15
certo ripeterò l'esame tra 2 mesi, ma forse non mi sono spiegato.. assumendo dutasteride i livelli ematici di DHT devono calare drasticamente, cosa che a me non succede. Ergo, perchè dovrei aspettarmi che il livello di DHT intraffollicolare cali se quello ematico resta invariato?? L'ipotesi più plausibile è che il farmaco non leghi con le mie 5-alfa-reduttasi e venga metabolizzato dagli epatociti, e questo spiegherebbe anche la bilirubina elevata. Spero di essermi fatto capire ora..
 

marco9272

Utente
19 Dicembre 2016
794
44
265
L'efficacia di un farmaco, dutasteride, finasteride è soggettiva, ogni organismo é diverso, ogni molecola assunta ha una reazione diversa rispetto al nostro corpo. Sono domande a cui nessuno potrebbe rispondere.
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
24,069
423
2,015
Ok tu sei convinto,ma te lo deve dire un medico,di certo non una ricerca sui forum.
Confrontati con il tuo medico curante e vedi che ti dice
 

seeyousooooon

Utente
28 Giugno 2017
20
0
15
Si d'accordo, a parte che sono un biologo, e quando mi informo lo faccio mediante articoli scientifici, inoltre le mie sono altrettanto supposizioni, non ho detto che sono senza dubbio la verità.

Rimane il dato di fatto PALESE che il mio DHT sierico è rimasto invariato dopo 7 mesi di Dutasteride, quindi a rigor di logica le spiegazioni possono essere:

1) il prodotto è contraffatto o alterato.
2) il farmaco viene direttamente metabolizzato dagli epatociti.
3) il farmaco non lega con i 5AR enzymes e viene metabolizzato dagli epatociti.
4) i valori di DHT sono imprecisi (anche se vi fosse un margine d'errore del 50%, cosa comunque assurda, sarebbero allo stesso modo valori totalmente incongruenti con quelli attesi). Inoltre: la caduta non rallenta, anzi accellera, il sebo è maggiore o uguale a prima, sexual sides assenti, bilirubina alta. 3 indizi danno una verità, qui ce ne sono di più..
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
24,069
423
2,015
Quindi il caso è risolto..molla tutto non ti resta altro da fare...
Poi a distanza di qualche mese,riprova ad inserire almeno finasteride e ripeti le analisi.
Da biologo (quindi con un minimo di razionale in più)un mix deleterio come questo,non lo avrei mai usato.
Ovviamente ognuno è libero di farsi male come crede