Facebook Twitter Youtube Blog Feed
Caduta di capelli
Aree tematiche
Associazioni
Credits
Collaborazioni
Shop On-line
I migliori prodotti per la caduta di capelli e calvizie: prezzi scontati
I migliori prodotti scelti
per il tuo trattamento
personalizzato:

Community
Benvenuto [registrati]
utenti collegati
a Calvizie.net » 108
Forum di discussione
Newsletter
Inserisci qui la tua e-mail per essere informato sulle novità
Trova l'Esperto
Trova l'esperto in problemi di caduta di capelli e calvizie
Trova il miglior esperto
specializzato in calvizie
più vicino a casa tua
clicca qui per entrare
Area Professionisti
Scopri le iniziative organizzate da Calvizie.net e dedicate ai professionisti del settore
Scopri le iniziative
dedicate agli operatori
del settore
Servizi e utilità
» »

Trattamento calvizie : Il trattamento settimanale anti-calvizie

Data di pubblicazione o revisione:
Visto: 18670 volte
Per quanto non esista un "trattamento settimanale" universalmente valido per tutti, questo articolo fornisce alcune linee guida per impostare il proprio trattamento in base alla diagnosi ricevuta, alle disponibilità finanziarie, alle abitudini quitidiane ed alimentari
Trattamento calvizie : Il trattamento settimanale anti-calvizie

Premesso che, come già ripetuto più volte, il trattamento della calvizie che garantisce maggiori possibilità di successo è quello che preveda di colpire la calvizie sotto il maggior numero di angolazioni terapeutiche differenti, sarebbe errato fornire uno schema preciso e irremovibile di trattamento consigliato.

Prima di tutto, perchè la pianificazione dei principi attivi da utilizzare deve necessariamente considerare indicazioni (ed eventuali controindicazioni) del proprio dermatologo, pertanto ciò che è indicato ad uno non può valere per un altro.
In secondo luogo, perchè non tutti hanno le stesse possibilità economiche o voglia di investire le stesse cifre nella lotta alla calvizie.

A tal proposito, è sempre meglio optare per un trattamento adeguato alle proprie tasche (con costo mensile pianificato attentamente) con la garanzia che il trattamento possa essere mantenuto per molti mesi, piuttosto che optare per un trattamento anticalvizie estremamente variegato e complesso (ma anche con costo mensile molto alto), per poi ritrovarsi a distanza di poco tempo con mancanza di disponibilità economica ed impossibilità a protrarre il trattamento e perdere così gli eventuali benefici raggiunti.

Infine, ma non ultima per importanza, la scelta dei prodotti va impostata in funzione della diagnosi, quindi se anti-androgeni e anti-dht in genere sono indispensabili nel trattamento della calvizie androgenetica, il loro utilizzo sarebbe del tutto inutile e ingiustificato, ad esempio, di fronte ad un effluvio telogen.
 

trattamento calvizie

Un esempio di risultati ottenuti in 5 mesi con un trattamento "misto"
su un ragazzo italiano di 30 anni, 65 kg. di peso.

Sebbene l'area diradata sia ancora estesa, in soli cinque mesi
si può notare un inspessimento dei capelli alla "periferia" del diradamento,
dei capelli nel centro dell'area diradata ed un sensibile miglioramento
delle condizioni del cuoio capelluto.
E' inoltre evidente il miglioramento delle condizioni generali del cuoio capelluto, con regolazione della produzione sebacea e riduzione dello stato infiammatorio.


Trattamento della calvizie comune (alopecia androgenetica)
Presupponendo di dover trattare un diradamento dai classici sintomi da calvizie comune, vediamo come impostare un ipotetico trattamento settimanale.

Shampoo
I lavaggi dovranno essere frequenti, anche quotidiani se necessario, ma effettuati con shampoo adeguati, delicati e con basi lavanti appropriate, per rimuovere sporcizia ed eventuale sebo in eccesso ma senza alterare il ph del cuoio capelluto o seccare troppo i capelli.
L'importanza dello shampoo è spesso sottovalutata.
Se da un lato è vero che non ci si possono aspettare proprietà "terapeutiche" dallo shampoo (salvo rare eccezioni, di shampoo contenenti principi attivi con effetti anticalvizie, anche farmacologici) è importantissimo che il lavaggio avvenga con prodotti idonei al proprio cuoio capelluto.
Esistono centinaia di shampoo in commercio, ma suggeriamo l'utilizzo di shampoo specifici, dal prezzo apparentemente ed ingiustificatamente troppo elevato, ma il cui costo è (come nel caso del Revita Shampoo o del Kmax volumizing shampoo, ad esempio) dovuto alla presenza di un pool di agenti altamente specifici (è il caso di ketoconazolo, rame-peptidi, MSM e altro in Revita) oppure dovuto alla presenza di basi lavanti pregiate (è questo il caso del Kmax shampoo) il cui costo della materia prima può essere anche 10 volte superiore a quello degli shampoo commerciali.
Pertanto utilizzare shampoo delicati  e volumizzanti ( Kmax shampoo, Alterna, ecc.) , e non saranno da disdegnare gli stessi shampoo che, per la presenza di agenti condizionanti e voluminizzanti all'interno della propria formulazione, contribuiranno a rendere la capigliatura più voluminosa e pettinabile (nei limiti cosmetici di uno shampoo), soprattutto se si fa uso di lozioni idroalcoliche che tendono a seccare e a sfibrare il capello.
In tal senso, lo shampoo maggiormente volumizzante noto al sottoscritto è indubbiamente l'Alterna Abundant Volume Shampoo  della linea Bamboo.

Se si sta effettuando una terapia topica a base di prodotti alcolici (es. minoxidil, ecc.) può essere utile inserire nella rotazione settimanale degli shampoo utilizzati uno shampoo specifico ad azione emolliente e ricostruttiva della cuticola del capello, che risulterà essere rovinata dall'azione "esplosiva" dell'alcohol stesso.
Uno shampoo molto valido in tal senso è l'Alterna Anti-frizz shampoo , che elimina l'effetto crespo tipico dell'uso prolungato di lozioni alcoliche.

Inoltre, molto utile sarà introdurre nella rotazione settimanale (1-2 volte alla settimana in funzione dell'esigenza) uno shampoo a specifica azione antiseborroica e antiandrogena a base di ketoconazolo.
Il più interessante shampoo in questi termini è il Revita Shampoo, che coniunga il ketoconazolo ad altri principi attivi utili.
Altri shampoo a base di ketoconazolo reperibili in farmacia sono il Triatop (con ketoconazolo al 1%) o il più "forte" Nizoral  (con ketoconazolo al 2%). Utilizzando uno di questi shampoo, lasciare agire la schiuma sul cuoio capelluto per almeno 3-5 minuti e quindi risciacquare bene.

Lozioni e creme ad uso topico
Quotidianamente, bisognerà prevedere l'applicazione di diverse lozioni topiche, sia farmacologiche che cosmetiche.
Tra le lozioni farmacologiche rientra il famosissimo minoxidil, in versione commerciale al 2% o al 5% o in versione galenica (cioè preparata "ad hoc" dal farmacista) in percentuali variabili in funzione delle richieste e possibilmente con l'aggiunta di ulteriori principi attivi utili.
La soluzione del preparato galenico è da preferire perchè permette una maggiore personalizzazione del trattamento, con possibilità di aggiungere in lozione anti-androgeni e altri principi attivi come ad esempio Spironolattone, Progesterone, Ciproterone acetato, Acido Azelaico, Tretinoina ecc., ma è importante che la farmacia a cui ci si rivolge sia di massima fiducia e provata capacità nella preparazione di questo tipo di lozioni.
inoltre, si potrà chiedere al farmacista di utilizzare il tipo di alcohol preferito in base a che si voglia una lozione più "secca" piuttosto che "unta" in virtù delle caratteristiche della propria capigliatura.
Una alternativa alla lozione liquida sono i preparati in crema; La crema è molto indicata per zone specifiche come le tempie e la linea frontale, o indicate per chi tiene i capelli molto corti, per ovvi motivi pratici di applicazione e perchè permette di contenere nella propria formula concentrazioni di principi attivi più alti (mentre nel liquido quando si raggiunge la saturazione della lozione, gli ingredienti "precipitano" e non si disciolgono più).

Oltre al minoxidil, molto utili da inserire nella rotazione settimanale sono lozioni cosmetiche che si sono rivelate estremamente funzionanti in numerose casistiche in tutto il mondo. Si tratta di lozioni i cui principi attivi sono ricavati da estratti naturali o minerali che non richiedono prescrizione medica, ma non per questo meno efficaci o utili.
Rientrano in questa categoria prodotti come lo Spectral DNC-N, il Kmax copper peptides, il Crinagen, l'Alterna Weekly Boost Treatment, lo Spectral RS, ecc. , prodotti ampiamente recensiti e dettagliati nella pagine del portale.

Fra i prodotti commerciali, Kmax copper peptides scalp & follicle spray è stato di recente realizzato dalla Community di calvizie.net - ieson.com : una lozione spray "made in italy" di rame-peptidi ugualmente efficace ai suoi predecessori e con prezzi al pubblico più contenuti, come nella filosofia già speriementata in passato sullo stesso forum per la messa a punto di altri prodotti quali quelli della linea Kmax.

Fra gli altri prodotti interessanti comparsi di recente sul mercato, lo Spectral DNC-N
Spectral DNC-N ha la fama di essere una lozione molto valida e polifunzionale perchè ha una formula molto interessante e contiene una varietà di principi attivi naturali in sinergia fra di loro. I principali sono senza dubbio il Triaminodil (una molecola del tutto simile al minoxidil, ma non farmacologica), I rame-peptidi, l'aminexil, le procianidine B2; ingredienti che sono alla ribalta per le proprie qualità anti-calvizie.
Inoltre

Come impostare il trattamento settimanale?
Ovviamente utilizzare tutti questi prodotti in un trattamento risulterebbe complesso ed oneroso.
Una buona soluzione, una volta individuati i prodotti che si ritengono più adatti al proprio trattamento, valutando metodo d'azione e costi, è quella di alternarne l'uso in giorni diversi della settimana, cioè utilizzando un giorno uno ed un giorno l'altro prodotto, oppure uno al mattino ed uno alla sera.
Se si fa uso di minoxidil, è bene utilizzarlo tutti i giorni (ad esempio al mattino) mentre alla sera alternare un giorno uno ed un giorno l'altro due degli altri prodotti a scelta.

Se si fa uso di lozioni topiche, è preferibile utilizzarle alla sera (poichè la loro consistenza, spesso oleosa, potrebbe necessitare un lavaggio dei capelli al mattino seguente),
Al contrario prodotti molto curati nella formula cosmetica quali l'Alterna Weekly treatment può essere utilizzato con comodità in qualsiasi momento della giornata in virtù delle eccezionali caratteristiche cosmetiche del prodotto, che non unge, ha una gradevole profumazione e lascia i capelli in ottimo stato estetico.

Un'altra soluzione è invece quella di utilizzare solo 1 o 2 di questi prodotti per un periodo di almeno 6 mesi, valutarne i risultati, e nel caso decidere se continuare o passare ad un prodotto differente.
La scelta mista è ovviamente preferibile (compatibilmente con le proprie possibilità economiche) perchè si forniscono simultaneamente e con continuità un numero superiore di principi attivi diversi, pertanto si può beneficiare da subito dell'eventuale risposta positiva dei capelli a questo o quel principio attivo, e per di più la rotazione a giorni alterni raddoppia la durata stimanta del trattamento senza incidere sul costo mensile.

Capsule, compresse, farmaci e integratori orali
Mentre le lozioni ad azione topica hanno una azione più mirata nella zona di applicazione (anche se è bene informarsi sugli eventuali assorbimenti sistemici dei vari principi attivi), i prodotti in compressa, capsule ecc. ad assunzione orale hanno un effetto su tutto l'organismo e solo di conseguenza sui capelli.
Ciò detto, se da un lato è facile aspettarsi una maggiore efficacia in senso generale, bisogno valutare anche gli eventuali effetti collaterali, proprio perchè andiamo ad intervenire sulla chimica di tutto l'organismo, e quindi anche di altri organi/tessuti che rispondono in modo uguale o simile all'azione di un determinato principio attivo.
E' il motivo per cui è sconsigliata, ad esempio, l'assunzione di minoxidil orale, perchè ciò potrebbe aumentarne gli effetti collaterali sulla pressione sanguigna e sul battito cardiaco, cosìccome potrebbe portare alla comparsa di peluria in altre parti del corpo, cosa certamente non gradita.
Il prodotto orale  anticalvizie per eccellenza è senza dubbio la Finasteride, da assumere in dosaggi quotidiani di 1mg, per tutta la durata del trattamento. L'assunzione è indifferente al mattino o alla sera, durante i pasti o fuori dai pasti.
Di recente sviluppo, Kmax ANTI-SIDES è un integratore che può essere utile associare (seppur in orario diverso) all'assunzione di finasteride per contrastare gli effetti collaterali ad essa associati (ritenzione idrica, accumuli adiposi, calo di libido, ecc)
Chiunque per scelta o per particolari controindicazioni preferisca optare per prodotti naturali, può scegliere fra quei prodotti erboristici basati sui principali principi attivi anti-dht ad azione simile alla finasteride, come ad esempio il saw palmetto (serenoa repens), lo zinco, la radice di ortica, il pygeum africanum, il thè verde, ecc.
Esistono prodotti in commercio che contengono uno o più di questi ingredienti, come ad esempio Kmax anti-dht supplement, Benaprost, Nipotrix, NiponE, ecc.
Anche integratori ad azione anti-ossidante possono essere di beneficio per i capelli.
Purtroppo la maggior parte degli integratori per capelli disponibili sul mercato, pur vantando di contenere alcuni validi ingredienti anti-calvizie, non li contengono in dosaggi tali da risultare efficaci. In altri casi, il valore di titolazione del principio attivo è talmente basso per cui anche se nel prodotto è contenuto un quantitativo relativamente alto di un estratto secco interessante a scopi tricologici, l'efficacia risulta allo stesso modo limitata.
Pertanto è sempre importante verificare la % di titolazione/standardizzazione del principio attivo presente rapportata al quantitativo di un ingrediente presente, per valutarne la reale utilità nel trattamento (ad esempio 100 mg di estratto di serenoa repens titolati al 50% forniscono 50 mg del principio attivo utile; 100mg titolati al 30% forniscono 30mg di principio attivo e così via).
Sebbene si tratti di prodotti erboristici che non richiedono la prescrizione medica, questo non significa che possabo essere utilizzati senza razionalità e facendone abuso, quindi è bene pur sempre affidarsi alla supervisione di uno specialista.

E' anche possibile utilizzare finasteride e integratori naturali insieme, per aumentare l'azione anti-dht sull'organismo e sui capelli, magari alternando finasteride ed integratori un giorno uno ed un giorno l'altro, oppure uno al mattino e uno alla sera.
Ovviamente se si fa questa scelta, i dosaggi degli integratori vanno valutati in funzione della contemporanea assunzione quotidiana di finasteride, pertanto i dosaggi saranno più bassi che nel caso si faccia esclusivo uso delgi integratori stessi.



Riproduzione autorizzata purchè sia citata la fonte: www.calvizie.net
Richiedi approfondimenti su questo argomento/documento
Nome
Cognome
E-mail
Telefono
Indirizzo
Comune
Provincia
CAP
Messaggio
Inserisci il codice: JgE2WU5
Informativa ai sensi della legge 196/2003: in conformità alle disposizioni previste dalla legge 196/2003 sulla tutela dei dati personali, il gestore di questo sito la informa che i dati personali che Lei vorrà liberamente comunicarci compilando il form verranno registrati su supporti elettronici protetti e trattati in via del tutto riservata.



Shop On-line
I migliori prodotti per la caduta di capelli e calvizie: prezzi scontati
I migliori prodotti scelti
per il tuo trattamento
personalizzato:

Community
Benvenuto [registrati]
utenti collegati
a Calvizie.net » 108
Forum di discussione
Newsletter
Inserisci qui la tua e-mail per essere informato sulle novità
Trova l'Esperto
Trova l'esperto in problemi di caduta di capelli e calvizie
Trova il miglior esperto
specializzato in calvizie
più vicino a casa tua
clicca qui per entrare
Area Professionisti
Scopri le iniziative organizzate da Calvizie.net e dedicate ai professionisti del settore
Scopri le iniziative
dedicate agli operatori
del settore
Servizi e utilità
Calvizie.net - copyright 2001-2015 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata